Rischio di usare azoto liquido e ghiaccio secco nei cocktail

Cocktail con azoto

Rischio di usare azoto liquido e ghiaccio secco nei cocktail

La pratica dell’uso di azoto liquido e ghiaccio secco nei cocktail è rischiosa. I rischi includono quanto segue:

In un ambiente in cui si beve alcol, c’è un rischio maggiore che le sostanze vengano accidentalmente ingerite da un cliente con esiti potenzialmente tragici.
Esistono anche rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro per i lavoratori che usano azoto liquido e ghiaccio secco poiché, oltre al freddo estremo delle sostanze, possono essere rischi di asfissia se rilasciati in uno spazio ristretto.
I rischi aumentano ulteriormente quando queste sostanze potenzialmente pericolose vengono introdotte in quello che può essere un ambiente di lavoro esigente e utilizzate da personale con vari gradi di esperienza.

Il ghiaccio secco , che è la forma solida di anidride carbonica , non è pericoloso se viene conservato e utilizzato correttamente. Può presentare rischi perché è estremamente freddo e si sublima velocemente in gas diossido di carbonio . Sebbene il biossido di carbonio non sia tossico, può generare pressione o spostare l’aria normale, causando potenzialmente problemi. Ecco uno sguardo più da vicino ai pericoli del ghiaccio secco e su come evitarli:

Il ghiaccio secco è estremamente freddo!

Il contatto con la pelle uccide le cellule, provocandone una bruciatura da ghiaccio secco. Ci vogliono solo un paio di secondi per scottarsi, quindi è meglio usare pinze o guanti quando si maneggia il ghiaccio secco. Non Ingerire ghiaccio secco. Se lo usi per raffreddare un drink, fai attenzione a non mettere accidentalmente nel bicchiere un pezzo di ghiaccio secco, potrebbe portare danni irreversibili. Se dovessi ingerire un pezzo di esso, ciò porterebbe danni molto seri poiché potrebbe bruciare la bocca, la lingua, l’esofago e/o lo stomaco.

Asfissia
Il ghiaccio secco forma anidride carbonica. Sebbene l’anidride carbonica non sia tossica, cambia la chimica dell’aria in modo che ci sia una percentuale più bassa di ossigeno. Questo non è un problema in un’area ben ventilata, ma può causare problemi negli spazi chiusi. Inoltre, il freddo gas anidride carbonica scende sul pavimento di una stanza. L’aumento della concentrazione di anidride carbonica è più probabile che causi problemi agli animali domestici o ai bambini rispetto agli adulti, sia perché hanno un metabolismo più elevato e perché possono essere più vicini al pavimento dove la concentrazione di anidride carbonica è maggiore.

Pericolo di esplosione
Il ghiaccio secco non è infiammabile o esplosivo, ma esercita pressione in quanto passa dal ghiaccio secco solido al biossido di carbonio gassoso. Se il ghiaccio secco viene messo in un contenitore chiuso, vi è il rischio che il contenitore si possa rompere. Una bomba di ghiaccio secco produce un rumore estremamente forte e spara pezzi del contenitore e del ghiaccio secco.

Potresti danneggiare l’udito e rimanere ferito dal contenitore. Pezzi di ghiaccio secco potrebbero incastrarsi nella pelle, provocandone il congelamento interno. Per evitare questi pericoli, non sigillare il ghiaccio secco in una bottiglia, un barattolo. Va bene in un sacchetto di carta nel vostro frigorifero o congelatore o in un dispositivo di raffreddamento senza tenuta.

Che cosa è l’azoto liquido?

L’azoto è un gas incolore che si trasforma in un liquido ad una temperatura di-196C e al di sotto Il “fumo” è formato da minuscole goccioline d’acqua, quando l’azoto liquido si raffredda e condensa nell’aria circostante. Il contatto con l’azoto liquido può causare alla pelle gravi ustioni.

In caso di ingestione, l’azoto liquido può causare ustioni da freddo alla bocca, gola e stomaco, uccidendo il tessuto.
Azoto liquido è utilizzato anche in medicina per rimuovere la pelle indesiderata, verruche e cellule pre-cancerose, mentre in altri settori può essere utilizzato come refrigerante per cose come i computer.

È diventato sempre più comune presso i migliori ristoranti come metodo di preparazione dei cibi e bevande Chef come Heston Blumenthal utilizzano l’azoto liquido per fare il gelato gourmet L’azoto raffredda la miscela in fretta per una struttura regolare e cremosa.

L’azoto liquido è utilizzato in un libro di cucina del 1890 dalla signora Marshall chiamato Ices Fancy
Da allora una serie di ristoranti hanno iniziato a utilizzare la tecnica. Con una ricerca superficiale su Internet vediamo miriadi ricette che prevedono l’azoto (spesso proposte da persone che godono di notevole stima dal pubblico) mettendo così a rischio chiunque possa accedere alla rete (cioè tutti)

Il professor Peter Barham, presso l’Università di Bristol, dice: Il gas liquefatto è intensamente freddo, può causare congelamento o ustioni criogeniche se non viene utilizzato, e trattato correttamente.

Quando si tratta di utilizzare l’azoto liquido in cucina, il professor Barham dice che va bene, purché vengono prese le idonee misure di sicurezza.

“Se azoto liquido viene aggiunto ad un liquido come una miscela per gelato o un cocktail, si raffredda rapidamente mentre il liquido bolle e produce una nuvola di vapore.

“La tecnica è utilizzata da alcuni ristoranti per preparare gelati istantanei al tavolo – il congelamento rapido produce un gelato con cristalli di ghiaccio di piccole dimensioni in particolare che ha una struttura molto regolare”. Il professor Barham aggiunge che, come a nessuno verrebbe in mente di bere acqua bollente o olio, come tanto meno di versare questi liquidi sopra se stessi, nessuno dovrebbe ingerire azoto liquido.

John Emsley dice che “se una quantità banale di azoto liquido venisse ingerita, il risultato sarebbe terribile.”

“Se ingeriamo più di qualche goccia di azoto liquido, certamente un cucchiaino, sarebbe sufficiente per congelare “Il liquido inoltre raccoglie rapidamente il calore, bolle e diventa un gas, che potrebbe causare danni tali come perforazioni dello stomaco.

Tuttavia, Emsley dice che sarebbe sorpreso se qualcuno potrebbe effettivamente inghiottire azoto liquido. “Sarebbe molto freddo nella bocca.
Ma come abbiamo visto nel caso di Gaby Scanlon, originaria di Heysham, nel Lancashire, che ha rischiato la vita per un cocktail all’azoto liquido, oggi viva per miracolo, non è proprio così improbabile.

Avvisi di sicurezza per l’utilizzo

“Utilizzo di azoto liquido può causare gravi ferite da ustioni, soprattutto se schizzi entrano negli occhi… Assicurati di tenerlo in un contenitore progettato per lo scopo, indossare occhiali, guanti impermeabili e un grembiule impermeabile.

Lascia un commento

Chiudi il menu
error: Contenuti protetti !!