Barman Italia

  • Home
    • Latest News

    • Advertisement
  • Barman

    • IL barman si può definire l’ambasciatore del locale. È inoltre l’amministratore mediatore tra l’azienda e il cliente
  • Cocktails

    • Il settanta percento dei cocktails richiesti nei giorni nostri risale al periodo del proibizionismo in America.

  • Food & Drink

    • Le aziende, nuove tendenze ecc. Essere barman vuol dire anche essere costantemente aggiornato.
  • Media

    • Video corso on line, vi presenteremo dei video dove potrete catturare e capire i passaggi essenziali per la creazione delle bevande miscelate (cocktails).
  • Drink Design

Lun11202017

Last update10:28:54 PM

Abbiamo 491 visitatori e nessun utente online

Back Sei qui: Home Cocktails COCKTAILS Storia dei cocktails I Tiki

I Tiki

I Tiki in questo momento sono bevande sulla bocca di tutti i bartender professionisti ma che cosa è Tiki, quali sono le loro origini?

La parola "Tiki" deriva dal polinesiano e ha radice di una parola "TIK".
Questa parola è presente in molte lingue, ed è considerata dai linguisti come una "parola primordiale" da cui derivano molte parole moderne.
Tiki in polinesiano è una la parola dai diversi significati: da un lato c'è il nome del primo uomo, Adamo insieme a un secondo significato, vale a dire il nome di Dio. Un terzo significato è un simbolo fallico, un segno di fertilità.

La consapevolezza del Drinks Tiki aumenta esponenzialmente con la fine della seconda guerra mondiale. Gli espatriati Trader Vic e Don The Beachcomber aveva già scoperto la cultura Tiki. Il tempo tra i due è nella storia dell'arte americana piuttosto come pre-Tiki. Tuttavia, si applicano alle bevande tiki come antenati.
Raymond Ernest Beaumont Gantt, è il nome di nascita di Don The Beachcomber, è nato a New Orleans nel 1907. Ha lasciò presto la casa paterna e viaggiò per il mondo. Soprattutto, dei Caraibi e del Pacifico meridionale. Nel 1931, è stato a Hollywood, facendo probabilmente il lavoro più redditizio, quello del contrabbandiere di liquori durante il proibizionismo americano (al 1933). Poco dopo la fine del proibizionismo Don aprì su Hollywood Boulevard un bar, allestito con tutti i tipi di doni dell'Oceano Pacifico e in breve tempo diventò un grande personaggio conosciutissimo dalle dimensioni di Charles Chaplin. Don è considerato l'inventore di molti cocktail, e molti di loro a base di Rum.

Trader Vic, Victor Jules Bergeron, nato nel 1902, ha aperto il suo primo ristorante nel 1934, Hinky Dink in Oakland. È stato ribattezzato ben presto in Trader Vic. Anche Trader Vic è considerato l'inventore di molti cocktail.

I Warriors sono stati la cultura polinesiana che si incontra con tutto il simbolismo, la vita e la musica. Allo stesso tempo, i grandi di Hollywood andarono al Beachcomber, spesso utilizzandolo anche per i set di numerosi film. Tutto questo ha causato una grande ondata di start-up per molti ristoranti in California, compreso il successo del Trader Vic e Don the Beachcomber. Parallelamente a questo sviluppo, ci fù la ricerca giornalistica di Thor Heyerdahl, che dimostrò nel 1947 con la sua barca Kon-Tiki, la colonizzazione polinesiana con mezzi primitivi, era possibile. La Polinesia è stata considerata come il vero e proprio paradiso.

Questa onda si espanse rapidamente coniando un suo proprio ramo d'arte: il Pop art polinesiano. Questa forma d'arte è stata portata nei salotti negli anni Cinquanta e sessanta sia da parte della musica che nei film.

Il cocktail è stato quindi qualcosa di più, era venuto per il popolo e non solo per i club esclusivi. I cocktail, che sono stati venduti dai ristoranti Tiki, e il nome del cocktail è stato gridato al mondo. L'onda poi corse dai primi anni Settanta negli Stati Uniti.

In parole povere, una bevanda tiki è una bevanda di quel periodo, ma non esiste una definizione standard. La maggior parte delle "fantasie" del nostro tempo sono anche "Tiki", ma non necessariamente provengono dal tempo indicato. Quindi i cocktail Tiki non sono un cocktail di classe, ma una descrizione di un periodo tra il 1945 e il 1970.

La rinascita della cultura tiki e tornata in voga alcuni anni fa, più o meno intorno al 2000.
comments

Cocktails

Food & Drink

Media