Categories Prodotti Sala-Bar

Come si beve lo scotch

Non esiste un modo giusto o sbagliato per bere lo scotch. Dovresti goderti il ​​tuo scotch come piace a te, Ma per coloro che sono nuovi nel mondo del whishy ​​Scozzese, ci sono alcuni suggerimenti chiave per aiutarti a ottenere il massimo dalla tua esperienza.

Per cominciare, il bicchiere in cui viene servito lo scotch è sicuramente importante, proprio come per il vino. Optare per uno ISO o un bicchiere con tulipano (piuttosto che un old fashioned, che tende a creare uno squilibrio nello spirito e mette in evidenza l’etanolo). Un bicchiere da vino bianco con gambo può andare bene.

Una volta che hai il bicchiere giusto, ora arriva il momento di assaggiare. Una porzione di scotch definita “dram”, che è tecnicamente un ottavo di un’oncia (anche se pochi barman lo misureranno correttamente). Quando assaggi lo Scotch per la prima volta, l’aroma e il naso sono importanti quanto il sapore e il palato.

Lo scotch ha un’incredibile profondità di sapore, ma può anche essere piuttosto intenso per qualcuno di nuovo in questo stile di whisky, quando provi lo scotch per la prima volta, prova ad annusare l’odore del whisky da una media distanza sopra il bicchiere per non sentire troppo l’alcol.

Dopo aver introdotto la complessità dell’aroma del whisky, prendere un piccolo sorso prima di assaporare i sapori più importanti del whisky. Quindi prendi un altro sorso per permettere al whisky di raggiungere tutte le parti del tuo palato. E non aver paura di aggiungere acqua. Non è così, come direbbero molti. In effetti, può effettivamente migliorare il sapore. L’acqua aprirà il sapore e renderà anche l’alcol più appetibile per i bevitori alle prime armi.

Il che ci porta al ghiaccio. Un whiskey on the rocks è una delle bevande più ordinate nei bar di tutto il mondo, ma l’aggiunta di ghiaccio è un errore? Non c’è nulla di sbagliato nello scotch on the rocks – specialmente se preferisci il tuo whisky in quel modo, Può rendere il whisky molto rinfrescante in una giornata calda.

Tuttavia, non elemosinare il ghiaccio altrimenti otterrai troppa diluizione: poco ghiaccio fuso significa troppa acqua, che diluisce lo scotch e maschera i sapori, spegnendo gli aromi, che rappresentano il 90%. Ovviamente i tempi della bevuta dovranno scorciarsi.

Author Details

Bar Manager – Supervisor Bartender – Hotels & Resorts – Classic International Cocktails and Signatures. I work with liquor companies, private and corporate groups to create custom cocktails and menus. marangio1974@gmail.com

Share
Published by
Andrea Marangio
Tags bicchieri Scotch

Recent Posts

  • Attrezzatura
  • Miscelazione

Come si tiene un strainer Julep?

Esistesse un modo "giusto" o un modo "sbagliato" per tenere il julep strainer? In realtà è una questione di preferenze…

Maggio 24, 2019 12:09 am
  • Interviste

Jim Beam ce ne parla Cristina Folgore, brand ambassador Bacardi Martini

Abbiamo con noi Cristina Folgore brand ambassador Bacardi Martini per il comparto whisky, ci parlerà del Jim Beam e dell'iniziativa…

Maggio 23, 2019 12:01 am
  • Interviste

Intervista ad Alessandro Antonelli – dell’A.Roma Lifestyle Hotel di Roma e del suo Skystars bar.

Ciao Alessandro, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad oggi. Di dove sei? Come ti sei avvicinato al mondo dei…

Maggio 21, 2019 11:47 pm
  • Bar nel mondo

Pietrasanta da bere: B’Art

Torna Pietrasanta da bere, che per questa edizione punta sulla qualità a km0 grazie alla partnership con Tuscan Spirits. Noi…

Maggio 20, 2019 11:24 pm
  • Bar nel mondo

Pietrasanta da bere: Caffè Grimaldi

Torna Pietrasanta da bere, che per questa edizione punta sulla qualità a km0 grazie alla partnership conTuscan Spirits. Noi di…

Maggio 20, 2019 11:13 pm
  • Interviste

Intervista a Gabriele Rondani di Rinaldi1957

Intervista in esclusiva a Gabriele Rondani di Rinaldi1957 per BarmanItalia 1 - Ciao Gabriele, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad…

Maggio 19, 2019 11:02 pm

This website uses cookies.