Barman Italia

  • Home
    • Latest News

    • Advertisement
  • Barman

    • IL barman si può definire l’ambasciatore del locale. È inoltre l’amministratore mediatore tra l’azienda e il cliente
  • Cocktails

    • Il settanta percento dei cocktails richiesti nei giorni nostri risale al periodo del proibizionismo in America.

  • Food & Drink

    • Le aziende, nuove tendenze ecc. Essere barman vuol dire anche essere costantemente aggiornato.
  • Media

    • Video corso on line, vi presenteremo dei video dove potrete catturare e capire i passaggi essenziali per la creazione delle bevande miscelate (cocktails).
  • Drink Design

Lun11202017

Last update10:28:54 PM

Abbiamo 460 visitatori e nessun utente online

Back Sei qui: Home Food & Drink Food & Drinks Food ricette Pesca Melba

Pesca Melba

Il Melba Peach è uno dei dolci più famosi e amati in tutto il mondo. Questo piatto cremoso e fresco - ha una preparazione semplice, è un classico composto da gelato alla vaniglia, pesche dolci e salsa di lamponi - ha abbellito menu del ristorante per decenni. Mentre molte persone hanno familiarità con questo dolce delizioso, pochi conoscono la storia dietro il piatto. Tutto inizia con il famoso chef francese Auguste Escoffier e la sua amicizia con una cantante lirica australiana di nome Nellie Melba. 

 

In primo luogo, cerchiamo di conoscere Nellie, che è nata Helen "Nellie" Porter Mitchell a Richmond, Victoria - un sobborgo di Melbourne, Australia - il 19 maggio 1861. Nellie era la maggiore dei diversi bambini in una famiglia amante della musica. Suo padre, David Mitchell, era un imprenditore edile di successo. La madre di Nellie, Isabella, suonava diversi strumenti, ed è stata la prima insegnante di musica di Nelli. Nellie era una bambina maschiaccio con una predilezione per i fischi. La prima volta che ha cantato in pubblico aveva all'età di otto anni, nel mese di dicembre del 1869, nel nuovo padiglione della città di Richmond. Era la più giovane ad esibirsi in un concerto per un pubblico di 700 spettatori. Nellie ha cantato tre canzoni, accompagnandosi al pianoforte, per la gioia del pubblico. Giornalisti locali furono molto entusiasti la sua performance, dicendo che era un "gioiello", "incomparabile" e "un prodigio musicale".

Nellie ha ricevuto la sua prima educazione in un collegio a Richmond. Come una giovane donna si iscrive alla Presbyterian College, dove ha studiato pianoforte e canto. Intorno al momento della morte della madre nel 1880, Nellie ha lasciato la scuola e si trasferì a Queensland con suo padre. Dove ha incontrato suo marito, Charles Frederick Nisbett Armstrong. Si sono sposati nel 1882 ed ebbe un figlio, George. la loro unione, fu di breve durata; Nellie cadde in depressione dovuta dal temperamento del marito, così come dal clima rigido della zona tropicale e la pioggia costante. Nel 1884, prendendo il figlio e pochi averi, decise di lasciare il marito per Melbourne nella speranza di perseguire una carriera musicale seria. Lei e suo marito si rividerono sporadicamente nel corso dei prossimi anni, fino a che finalmente hanno divorziato nel 1900.

Nellie ha cantato col suo stile da Melbourne a Sydney, facendosi un nome come soprano lirico. Nel 1886 ha iniziato a esibirsi in concerti organizzati da Wilhelm Ganz, professore di canto presso la Guildhall School of Music. Anche se ha trovato un certo successo a Londra. Un mecenate da Melbourne aveva scritto a Nellie una lettera di presentazione per il famoso mezzosoprano tedesco, Mathilde Marchesi. Nellie viaggiò a Parigi per incontrare la signora Marchesi, che ha accettato di portarla su come allieva di canto. In realtà, Marchesi è responsabile per aver convinto Nellie a prendere il nome d'arte Nellie Melba-Melba derivante dalla sua città natale di Melbourne. Dopo molti anni di studio e innumerevoli ore, debutto finalmente nel 1887 a Bruxelles, come Gilda nel Rigoletto di Verdi.

Nel corso del tempo Nellie guadagnato una grande popolarità, cantando nei principali teatri in Europa e negli Stati Uniti, in particolare Covent Garden di Londra e Metropolitan Opera di New York. Era ben nota in ambienti dell'alta società, cantò per personaggi storici importanti, tra cui lo zar Alessandro III, l'imperatore Francesco Giuseppe e la Regina Vittoria.

È stato a Londra, durante l'esecuzione al Covent Garden, che Nellie conobbe Escoffier. Lo chef leggendario francese è stato riconosciuto e rispettato in tutto il mondo per i suoi innovativi piatti fantasiosi e "alta cucina". Durante la fine del 1800, Escoffier collaborato con César Ritz (di Ritz Carlton), e si era fatto un nome per se stesso come il capo cuoco del ristoranti situati all'interno dei famosi alberghi Ritz. Il suo cibo era noto per essere elaborato e fantasioso, quello che potremmo definire oggi come "tipicamente francese." Le sue 11 portate erano salse-pesanti, spesso compreso il salmone affumicato con uova strapazzate e Beef Wellington. Sono diventati il marchio di fabbrica di indulgenza e di ricchezza. Molte delle sue creazioni sono state nominate per i patroni stella dei suoi ristoranti ... che, ovviamente, ci porta al Peach Melba.

Nellie Melba aveva spesso mangiato in ristoranti di Escoffier durante l'esecuzione a Covent Garden nel 1890 e 1900. Escoffier sostiene di aver prima creato la Pesca Melba Nellie mentre era ospite presso l'Hotel Savoy, dove è stato chef. Secondo la leggenda, Nellie ha inviato biglietti Escoffier per la sua interpretazione nel dell'opera di Wagner Lohengrin. La produzione caratterizzata da una bella barca a forma di cigno. La sera seguente, Escoffier presentato Nellie con un dessert di pesche fresche servite sul gelato alla vaniglia in un piatto d'argento sulla cima di un cigno scolpito dal ghiaccio. Ha chiamato in origine il piatto Pecheau Cygne, o "pesca con un cigno." Alcuni anni più tardi, quando Escoffier aperto il Ritz Carlton a Londra con César Ritz, ha cambiato il piatto un pò con l'aggiunta di una guarnizione di purea di lamponi zuccherata. Ha ribattezzato il piatto Pêche Melba, o Peach Melba come lo conosciamo oggi (in Italia pesca Melba), come si suol dire, è storia.

Ora ci piacerebbe condividere la ricetta originale Escoffier per la Pesca Melba, suddivisa in semplici passi dalla sua autobiografia, Memorie della mia vita. Escoffier giurò per la semplicità del suo piatto originale, come il Melba Peach è diventato più popolare, ha deriso le numerose varianti che si diffusero in tutta la comunità. Nelle sue parole, "Pesca Melba è un piatto semplice, composto da gara e pesche molto mature, gelato alla vaniglia, e una purea di lamponi zuccherata. Ogni variazione su questa ricetta rovina il delicato equilibrio del suo sapore. "

Ecco la ricetta originale per il Peach Melba, tradotto in italiano da parole di Escoffier:

Ricetta originale per La Pesca Melba

Scegli sei pesche perfettamente mature. La pesca Montreuil, per esempio, è perfetta per questo dessert. Sbollentare le pesche per 2 secondi in acqua bollente, rimuoverle immediatamente con un mestolo forato, e mettile in acqua e ghiaccio per qualche secondo. Sbucciare e disporle su un piatto, cospargeteli con un pò di zucchero, e conservare in frigorifero. Preparare un litro di cremoso gelato alla vaniglia e una purea di 250 grammi di lamponi maturi molto fresci schiacciando attraverso un setaccio fine e mescolato con 150 grammi di zucchero a velo. Mettete in frigorifero.

Per servire: riempire un timballo d'argento con la crema di gelato alla vaniglia. Delicatamente mettere le pesche in cima al gelato e coprire con la purea di lamponi. In alternativa, durante la stagione delle mandorle, si possono aggiungere un paio di scaglie di mandorle fresche al top, ma non usare mai le mandorle secche.

comments

Cocktails

Food & Drink

Media