Categories Prodotti

Ginepraio Amphora Navy Strength

Ginepraio Amphora Navy Strength

Ginepraio Amphora Navy Strength: il nuovo gin di Levante Spirits che viene dal passato

Ginepraio, il primo gin al mondo 100% biologico e tracciabile in ogni suo ingrediente, torna sulla scena con un’importante novità. Fedeli a una storia che viene dalle prime distillerie inglesi, che parla di marine spinte e porti, i ragazzi di Levante Spirits danno alla luce il primo gin navy strength italiano, un gin con un volume alcolico di 57%, utilizzando successivamente anfore di cocciopesto per il suo invecchiamento.

Cos’è il Navy Strength: origini storiche.

Una storia lunga secoli, tramandata di porto in porto, di marinaio in marinaio, quella del Navy Strenght, il gin che veniva trasportato sulle navi britanniche. Una ricetta che viene da tempi remoti, e per questo carica di fascino e mistero.
C’è chi dice che nelle stive delle navi solitamente gin e polvere da sparo viaggiassero insieme, e che se essa fosse venuta accidentalmente in contatto con un gin ad almeno 57 gradi, non avrebbe perso la propria capacità esplosiva.
Leggenda narra che i marinai, per verificare la purezza del gin al momento dell’acquisto, consapevoli delle possibili diluizioni con acqua, versavano del gin sulla polvere da sparo. Se questa a contatto con il fuoco esplodeva il gin non era stato diluito e potevano procedere con il suo acquisto.

Cos’è Ginepraio Amphora Navy Strength

Levante Spirits vuole raccontare questa storia creando un gin dalla sostenuta gradazione alcolica, ma che comunque si contraddistingue per la sua rotondità e morbidezza.
Un gin che mantiene le sue botaniche originali (Ginepro del Chianti, Maremma ed Aretino, rosa canina, coriandolo, angelica, buccia di arancia, limone ed elicriso), tutte rigorosamente certificate toscane e biologiche.

A differenza del primogenito, Ginepraio Amphora Navy Strenght ha un grado superiore, pari a 57° e viene lasciato riposare circa sei mesi all’ interno di anfore in cocciopesto da 370 litri circa.
Il cocciopesto è un antico materiale romano composto da inerti lapidei e laterizi, acqua e calce idraulica. La miscela originale è stata modificata dall’azienda Drunk Turtle e ha ottenuto in seguito a delle specifiche analisi chimiche, l’idoneità al contatto con gli alimenti.

In questi sei mesi la microssigenazione permessa dall’anfora dona al distillato una superiore complessità olfattiva e un ottimo bilanciamento delle botaniche, sprigionando così i profumi primari e secondari tipici di ogni componente, l’assaggio ci mostra la stessa complessità e una lunga persistenza. In etichetta verrà riportato l’anno di distillazione, a voler sottolineare la diversità di annata e durata dell’invecchiamento.

I sei mesi dell’invecchiamento non sono casuali, vogliono ricordare la tempistica del periodo medio di navigazione delle Navi della Marina Militare Inglese, tempo in cui il gin imbarcato veniva stipato all’ interno di contenitori (come le anfore o le botti) e stipato vicino alla polvere da sparo…

Scheda tecnica Ginepraio Amphora Navy Strength

London Dry Gin realizzato con alcool biologico e botanici organici dalla toscana Codice doganale 22 08 2086

Prodotto: London Dry Gin fatto con alcol e prodotti botanici dalla Toscana. Navy Strength è invecchiato in anfore di Cocciopesto.

Materia prima: alcool distillato da grano biologico toscano. Botanica biologica dalla Toscana

Aspetto: trasparente, cristallino.
Grado alcolico: 57% VOL.

Esame organolettico: aromi di ginepro, fiori ed erba. Sapore: speziato (coriandolo) e balsamico (ginepro ed elicriso), il finale è fresco (agrumi) e morbido (angelica). Il gusto è estremamente lungo grazie all’invecchiamento in anfora.

Disponibilità: – Bottiglie da 0,500 litri,

Durata: il gin evapora naturalmente, si conserva in un contenitore chiuso, in un luogo fresco e asciutto.

Descrizione:
Gin biologico della Toscana.
Made in Tuscany con alcool di grano biologico toscano e prodotti botanici biologici toscani.
Essential Botanicals di ginepro, coriandolo, radice di angelica, scorza d’arancia dolce, elicriso italico, buccia di limone e petali di rosa canina.

La storia del gin ha un forte legame con la Toscana perché i British Master Gin Distillers hanno sempre selezionato il ginepro toscano, considerato di alta qualità.
Ginepraio ha un doppio significato in italiano: letteralmente significa ginepro; mentre, specialmente in Toscana potrebbe significare anche un casino, una situazione complicata.
La bottiglia e la semplice etichetta richiamano l’immagine di una flebo chirurgica, un simbolo dell’origine del gin, creato da un medico olandese, nel 1600, alla ricerca di una cura universale per diverse malattie.
Ginepraio Amphora Navy Strength è l’alta versione alcolica del classico Ginepraio, affinato in anfore di cocciopesto per 6 mesi, approssimativamente il periodo di un viaggio nel nuovo mondo (America).

Author Details

Bar Manager – Supervisor Bartender – Hotels & Resorts – Classic International Cocktails and Signatures. I work with liquor companies, private and corporate groups to create custom cocktails and menus. marangio1974@gmail.com

Share
Published by
Andrea Marangio
Tags Ginepraio

Recent Posts

  • Interviste

Intervista a Gabriele Rondani di Rinaldi1957

Intervista in esclusiva a Gabriele Rondani di Rinaldi1957 per BarmanItalia 1 - Ciao Gabriele, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad…

Maggio 19, 2019 11:02 pm
  • Cocktails Video

Pietrasanta da bere: Bar Avio

Torna Pietrasanta da bere, che per questa edizione punta sulla qualità a km0 grazie alla partnership con Tuscan Spirits. Noi…

Maggio 19, 2019 12:19 am
  • Miscelazione

Il bicchiere highball

Gli highball sono una categoria di cocktail semplice, comunemente con solo due ingredienti: uno spirito e un sodato, serviti in…

Maggio 18, 2019 8:31 am
  • Interviste

Lo scrittore si racconta: intervista a Marco Garino

Ci racconti la tua storia personale, chi è Marco Garino? Sono un intramontabile positivo sempre appassionato per quello che faccio.…

Maggio 16, 2019 11:25 pm
  • mixologist in evidenza

Beerologism, ovvero la sperimentazione della birra a Lovecraft Firenze

Love Craft a Firenze si è affermato così velocemente durante il primo anno d'esistenza da meritarsi già l’appellativo di locale…

Maggio 15, 2019 11:23 pm
  • Miscelazione

Il gusto umami nei cocktails

Umami è una parola giapponese che è stata coniata nel 1908 da un chimico dell'Università di Tokyo chiamato Dr. Kikunae…

Maggio 14, 2019 11:42 pm

This website uses cookies.