Homemade bitters

I bitter sono bevande alcoliche preparate con erbe, spezie, radici, frutta e bucce infuse in alcool. Gli ingredienti principali includono genziana, chinino e scorza d’arancia. Come suggerisce il nome, in genere hanno un sapore amaro o agrodolce. Gli amari originali erano bevande terapeutiche medievali e nel corso degli anni i bitters venivano commercializzati come elisir.
Anche se marchi come Angostura e Peychaud ora predominano, storicamente i bar producevano i loro bitter.

Quali Botanicals usare?

Gli amari sono composti da radici amare, cortecce o foglie, oltre ad altri prodotti botanici che forniscono aroma e sapore (e proprietà medicinali). In generale dovresti usare ingredienti interi piuttosto che macinati, poiché sono più facili da filtrare. Puoi tritare gli ingredienti o crearli grossolanamente per esporre più superficie per l’infusione.
Gli agenti aromatizzanti di solito costituiscono dal 10 al 50% della miscela e possono includere piante come radice di angelica, foglia di carciofo, radice di crespino, radice di bardana, radice di calamo, corteccia di china, scorza di agrumi, radice di dente di leone e foglia, radice del diavolo , radice di genziana, marrubio, radice di liquirizia, artemisia, uva dell’Oregon

COME

Agenti aromatici e aromatizzanti completano l’amaro e possono includere praticamente qualsiasi erba, spezia, fiore, frutta o noce. Utilizzare anche ingredienti biologici quando possibile, soprattutto quando si tratta di bucce di frutta. Qualche esempio:
Spezie – pimento, semi di anice, cumino, cardamomo, cassia, semi di sedano, peperoncini, cannella, chiodi di garofano, coriandolo, finocchio, zenzero, bacche di ginepro, noce moscata, pepe in grani, anice stellato, baccelli di vaniglia
Erbe e fiori – camomilla, ibisco, luppolo, lavanda, citronella, menta, rosa, rosmarino, salvia, timo, millefoglie
Frutta – scorza di agrumi fresca o secca (limone, lime, arancia, pompelmo), frutta secca (mele, ciliegie, fichi, uvetta)
Noci – mandorle tostate, noci pecan, noci, ecc. Fagioli – fave di cacao, spicchi di cacao, chicchi di caffè

Quale alcool usare?
Per la massima estrazione e conservazione del sapore, utilizzare un liquido ad alta tenuta – almeno 50% volume alcolico. Otterrai il sapore più neutro usando l’alcol di cereali (come Everclear) o la vodka (Absolut e Smirnoff sono marchi abbastanza accessibili). Puoi anche sperimentare con altri alcolici come il bourbon o rum over proof.

Ingredienti aggiuntivi
Inoltre, l’amaro può essere leggermente zuccherato con sciroppo semplice, caramello, melassa, miele o altri dolcificanti. Possono anche essere diluiti con acqua distillata, portando il prodotto finale a una gradazione non inferiore a 40-45% volume alcolico

Quale metodo di infusione?
Ci sono due modi principali per fare i bitters. Un metodo è quello di combinare tutti i prodotti botanici e infonderli insieme nel distillato. L’altro metodo (e quello mostrato qui) è di fare un’infusione o una tintura separata di ogni botanico e quindi fonderli a piacere. Preferiamo questo metodo perché ogni ingrediente si infonde a ritmo diverso. Tuttavia, se hai una buona ricetta, il primo metodo potrebbe funzionare bene.

Tempo di infusione
A seconda del botanico, il tempo di infusione può variare da un giorno a diverse settimane. Annusare e assaggiare regolarmente ogni tintura o infuso; sarà pronto quando trasmetterà con forza l’ingrediente. Per annusare, metti un paio di gocce di infuso nei palmi delle mani, strofinali insieme e tieni le mani sul naso. Per gustare, mettere un paio di gocce in un bicchiere di acqua naturale o frizzante. Se lo assaggi, tieni presente che sarà piuttosto intenso!Gli ingredienti per la preparazione di bitter si possono trovare nei negozi di alimentari, nelle erboristerie, nei giardini.

Come fare

Cosa ti serve Ingredienti
Agenti amari
Agenti aromatizzanti / aromatici
Liquore ad alto tenore alcolico Acqua distillata per diluire (opzionale) Dolcificante (opzionale)

Istruzioni
1. Porre i prodotti botanici in vasi separati: collocare ciascun ingrediente botanico (agenti amari o aromatici/aromatizzanti) in ogni vaso separato. Potresti tagliare o rompere gli ingredienti per esporre più superficie per una migliore e più veloce infusione.

2. Coprire con il distillato: aggiungere del distillato ad ogni vasetto, assicurandosi che i prodotti botanici siano completamente immersi. Chiudere bene il barattolo.
3. Etichettare i barattoli: non dimenticare di etichettare il barattolo con il contenuto e la data. Potresti anche scrivere
le quantità che hai usato, sia sull’etichetta o in note separate.

4. Scuotere i barattoli una volta al giorno.

5. Attendere che i prodotti botanici infondano: a seconda del botanico, il tempo di infusione può variare da un giorno a diverse settimane. Annusare e assaggiare regolarmente ogni tintura; sarà pronto quando trasmetterà fortemente il ingrediente.

6. Quando ogni tintura è pronta, filtrare i solidi.

7. Miscela: ora arriva la parte creativa. Usando un contagocce, una pipetta o una siringa, iniziare a miscelare le diverse tinture insieme in un piccolo bicchiere o bottiglia per bitter pulita. Opzionalmente, è possibile diluirlo con acqua distillata e/o dolcificarlo leggermente. (Ricorda di prendere appunti in modo da poter riprodurre la tua ricetta se risulta buona!) Dagli qualche giorno o settimana affinché i sapori si sposino davvero.
8. Bottiglia: se non hai mescolato il tuo amaro direttamente nella bottiglia, trasferisci la miscela in un contenitore pulito. Può durare per anni!

Amari semplici.

Ti incoraggiamo a sperimentare le tue miscele, ma se vuoi iniziare con qualcosa di abbastanza semplice, ecco alcune miscele che usano ingredienti per lo più comuni. Assapora le tue miscele mentre vai avanti e aggiusta secondo la forza e la natura delle tue particolari infusioni.

Bitter all’arancia: 12 parti di scorza d’arancia, 2 parti di genziana, 2 parti di cardamomo, 2 parti di coriandolo, 1 parte di pimento, 1 parte di chiodi di garofano

Bitter alla lavanda: 20 parti di lavanda, 6 parti di arancia, 2 parti di vaniglia, 1 parte di zenzero

Amaro al caffè: 10 parti di chicco di caffè, 3 parti di cacao, 2 parti di assenzio, 1 parte di arancia, 1 parte di cannella; addolcire a piacere con la melassa

Quantità e misure: Se sei nuovo nel produrre amari, ti consigliamo di iniziare con 1 o 2 cucchiaini di piante essiccate per 4 once di liquore. Puoi creare tutte le tinture che desideri e una volta ottenuto il bitter, probabilmente vorrai sperimentarne altri. All’inizio suggeriamo di iniziare con almeno 6 a 12 agenti aromatici, inclusi 1 o più agenti amari.
Se vuoi essere più specifico, puoi realizzare le tue tinture usando il rapporto peso/volume delle erboristerie classiche di 1 parte di botanico essiccato in 5 parti di liquore, o 1 parte di prodotto fresco botanico in 2 parti di liquore.

Author Details

Bar Manager – Supervisor Bartender – Hotels & Resorts – Classic International Cocktails and Signatures. I work with liquor companies, private and corporate groups to create custom cocktails and menus. marangio1974@gmail.com

Lascia un commento

Chiudi il menu
error: Contenuti protetti !!