Categories Merceologia

Jenever (genever)

Jenever

Sebbene il jenever (noto anche come genever) sia comunemente paragonato al gin, fonti storiche suggeriscono che questo distillato aromatico e delizioso in realtà preceda il suo principale concorrente da diversi secoli. In effetti, i registri mostrano che il jenever è stato prodotto nei Paesi Bassi e in Belgio almeno dal 13° secolo e divenne la bevanda olandese per eccellenza al tempo della Gloriosa Rivoluzione.

Originariamente, Jenever è stato prodotto distillando il vino di malto ( moutwijn in olandese) al 50% di vol alcolico . Poiché lo spirito risultante non era gradevole a causa della mancanza di raffinate tecniche di distillazione, sono state aggiunte erbe per mascherare il sapore. La bacca di ginepro , jeneverbes in olandese (che deriva dal latino Juniperus), da cui il nome jenever, fu usato per i suoi presunti benefici medicinali.

Durante l’età dell’oro olandese, la distillazione dell’alcool si trasformò in un’industria in piena regola. Nonostante fossero distillati altamente alcolici, le bevande come jenever venivano vendute come medicinali. Il governo olandese alla fine ricoprì gli effetti meno correttivi del jenever e cominciò a imporre tasse sulla sua produzione intorno al 1606.

Nel 1688, il re olandese , Guglielmo d’Orange, invase con successo l’Inghilterra e divenne il monarca del paese. Dopo la sua ascensione, i commercianti iniziarono a importare una quantità crescente di jenever in Inghilterra. Questi scambi probabilmente portarono alla creazione del gin e il liquore condivide molte qualità con il jenever, compresa la sua base principale – bacche di ginepro.

Nel diciottesimo secolo, jenever e la sua controparte britannica erano diventate due, bevande completamente separate, con il primo che recava sottigliezza, sapori che ora sono quasi assenti nel gin tradizionale . Con l’avanzare delle tecniche di distillazione alla fine del 1900, le distillerie olandesi furono in grado di creare un nuovo tipo di jenever che richiedeva molto meno tempo per maturare. A questa bevanda è stato dato il titolo jonge jenever, per distinguerlo dal jenever fatto secondo i metodi tradizionali ( oude jenever ).

Jonge jenever ha un gusto neutro, come la vodka, con un leggero aroma di ginepro e malto. Oude jenever ha un gusto più morbido, molto aromatico con aromi maltati. Oude jenever a volte è invecchiato in legno; i suoi sapori maltati, legnosi e affumicati ricordano il whisky . Diversi cereali utilizzati nel processo di produzione – come orzo, grano, farro e segale – producono diversi jenevers aromatizzati.

Grazie alla sua lunga popolarità nei Paesi Bassi, tutta la cultura del bere si è sviluppata attorno al jenever e viene tradizionalmente servita in bellissimi bicchieri a forma di tulipano. Questi bicchieri sono di solito riempiti fino all’orlo, incoraggiando i bevitori a chinare la testa mentre bevono il loro primo sorso.

Trovare jenever eccellenti nei Paesi Bassi è piuttosto facile, grazie ai molti bar e distillerie specializzate.

Author Details

Bar Manager – Supervisor Bartender – Hotels & Resorts – Classic International Cocktails and Signatures. I work with liquor companies, private and corporate groups to create custom cocktails and menus. marangio1974@gmail.com

Share
Published by
Andrea Marangio
Tags Gin Jenever storia

Recent Posts

  • Cocktails Video

Pietrasanta da bere: Bar Avio

Torna Pietrasanta da bere, che per questa edizione punta sulla qualità a km0 grazie alla partnership con Tuscan Spirits. Noi…

Maggio 19, 2019 12:19 am
  • Miscelazione

Il bicchiere highball

Gli highball sono una categoria di cocktail semplice, comunemente con solo due ingredienti: uno spirito e un sodato, serviti in…

Maggio 18, 2019 8:31 am
  • Interviste

Lo scrittore si racconta: intervista a Marco Garino

Ci racconti la tua storia personale, chi è Marco Garino? Sono un intramontabile positivo sempre appassionato per quello che faccio.…

Maggio 16, 2019 11:25 pm
  • mixologist in evidenza

Beerologism, ovvero la sperimentazione della birra a Lovecraft Firenze

Love Craft a Firenze si è affermato così velocemente durante il primo anno d'esistenza da meritarsi già l’appellativo di locale…

Maggio 15, 2019 11:23 pm
  • Miscelazione

Il gusto umami nei cocktails

Umami è una parola giapponese che è stata coniata nel 1908 da un chimico dell'Università di Tokyo chiamato Dr. Kikunae…

Maggio 14, 2019 11:42 pm
  • Prodotti

Licor 43

I romani scoprirono il liqvor mirabilis Quando i Romani conquistarono Cartagena, incontrarono il Liqvor Mirabilis (liquido meraviglioso). Un elisir dorato…

Maggio 14, 2019 12:30 am

This website uses cookies.