Kiwiny sbarca al Natexpo di Parigi con la varietà bio Soreli a pasta gialla
Dopo il SANA a Bologna, Kiwiny torna nel circuito fiere e punta all’estero: dal 20 al 22 ottobre sarà al Natexpo di Parigi per presentare la nuova varietà di kiwi bio Soreli a pasta gialla.

Treviso, 11 ottobre 2013 – Con due importanti novità e uno stand di 14 mq (pad.7, stand H78) al centro del padiglione dedicato ai prodotti alimentari bio, l’azienda Kiwiny è pronta a consolidare la sua presenza in Francia e a preparare il suo ingresso nel mercato mediorientale.
È una partecipazione strategica quella al Natexpo, la maggiore fiera francese dedicata al settore bio che si prepara ad accogliere più di 300 brand di prodotti alimentari, 6 aziende italiane e 51.000 visitatori provenienti da tutto il mondo.
Brevettato dall’università di Udine, il kiwi Soreli a pasta gialla ha da poco affiancato le varietà Topstar e Hayward nell’offerta di Kiwiny indirizzata al mercato del fresco.
Ma non sarà l’unica novità ad essere presentata al Natexpo di Parigi: per l’occasione è previsto l’esordio della nuova linea Kiwiny Jam, rinnovata nel packaging e disponibile, come la linea Smoothie, in tre diverse varianti: Pure (solo polpa di kiwi), Yellow (polpa di kiwi e pera) e Red (polpa di kiwi e mela).
Con la prossima partecipazione al Natexpo, Kiwiny contribuirà a far conoscere nel mondo la qualità dei prodotti biologici italiani e la nuova varietà di kiwi Soreli, eccellenza della ricerca made in Italy per il settore agroalimentare.
Una maggiore e consolidata espansione nei mercati mediorientali e asiatici e il lancio di una nuova linea di sottoprodotti sono le sfide che impegneranno i fratelli Breitenberger nei prossimi mesi.

KIWINY
Frutto di una passione tramandata di generazione in generazione, la società agricola nasce nel 2009 a Treviso con la riconversione in impianti di actinidia di un fondo familiare, un tempo dedicato alla produzione cerealicola. Dal 2012 viene lanciato nel mercato internazionale il brand Kiwiny. Oggi l’azienda è gestita dai fratelli Philipp e Manuel Breitenberger, due giovani imprenditori che producono e commerciano tre varietà di kiwi bio e due linee di trasformati in Italia, Germania, Svizzera, Olanda, Finlandia, Austria, Francia, Spagna e Giappone.

Share
Published by
Andrea Marangio
Tags azienda Kiwiny

Recent Posts

  • Interviste

Intervista a Gabriele Rondani di Rinaldi1957

Intervista in esclusiva a Gabriele Rondani di Rinaldi1957 per BarmanItalia 1 - Ciao Gabriele, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad…

Maggio 19, 2019 11:02 pm
  • Cocktails Video

Pietrasanta da bere: Bar Avio

Torna Pietrasanta da bere, che per questa edizione punta sulla qualità a km0 grazie alla partnership con Tuscan Spirits. Noi…

Maggio 19, 2019 12:19 am
  • Miscelazione

Il bicchiere highball

Gli highball sono una categoria di cocktail semplice, comunemente con solo due ingredienti: uno spirito e un sodato, serviti in…

Maggio 18, 2019 8:31 am
  • Interviste

Lo scrittore si racconta: intervista a Marco Garino

Ci racconti la tua storia personale, chi è Marco Garino? Sono un intramontabile positivo sempre appassionato per quello che faccio.…

Maggio 16, 2019 11:25 pm
  • mixologist in evidenza

Beerologism, ovvero la sperimentazione della birra a Lovecraft Firenze

Love Craft a Firenze si è affermato così velocemente durante il primo anno d'esistenza da meritarsi già l’appellativo di locale…

Maggio 15, 2019 11:23 pm
  • Miscelazione

Il gusto umami nei cocktails

Umami è una parola giapponese che è stata coniata nel 1908 da un chimico dell'Università di Tokyo chiamato Dr. Kikunae…

Maggio 14, 2019 11:42 pm

This website uses cookies.