La sferificazione dei cocktails

///La sferificazione dei cocktails

La sferificazione dei cocktails

Questa tecnica consente di racchiudere un liquido all’interno di una pellicola formatasi dallo stesso liquido.
Mentre la gelatina ha una consistenza uniforme, al contrario i liquidi sferificati rilasciano dal loro interno il prodotto.

Le possibilità sono infinite, la creatività può dare libero sfogo, nella foto possiamo vedere delle sfere di Prosecco e Aperol che possiamo assicurare hanno mantenuto la fragranza originaria dei prodotti utilizzati.

APEROL CON PROSECCO SFERIFICATO

Mise en place:

Alginato di sodio. cloruro di calcio, frullatore, Aperol, scavino, acqua minerale.

Ingredienti e quantità:

Alginato di Sodio 5 gr
Cloruro di Calcio 1/2 cucchiaino
Aperol 5.0 cl
Prosecco 20.0 cl

Frullare: Alginato di Sodio, Aperol, Prosecco; per 1 minuto poi lasciare riposare in frigo per 1 ora.
In un bicchiere d’acqua aggiungere il Cloruro di Calcio.
Versare Il composto di Alginato di Sodio, Aperol, Prosecco in uno scavino di forma sferica e immergere nel bicchiere con l’acqua e il Cloruro di Calcio.
Lasciare le sfere formatesi nella stessa soluzione non più di un minuto e sciacquare con acqua.

2012-02-07T08:15:12+00:00Febbraio 7th, 2012|Laboratorio|0 Comments

Leave A Comment

error: Contenuti protetti !!