Categories: Cocktails I.B.A.

Margarita

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 2011 MARGARITA All Day Cocktail (coppetta cocktail) Ingredienti e quantità  3.5cl Tequila 2.0 cl…

Febbraio 9, 2012 12:45 am
Storia del Margarita

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 2011
MARGARITA All Day Cocktail (coppetta cocktail)

Ingredienti e quantità
3.5cl Tequila
2.0 cl Cointreau
1.5 cl Succo di Limone o Lime
Versare tutti gli ingredienti nello shaker con ghiaccio, agitare bene e filtrare nel bicchiere ben freddo precedentemente bordato col sale. Servire
Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 2004
MARGARITA After dinner (coppetta cocktail)
Ingredienti e quantità
3.5cl Tequila
2.0 cl Cointreau
1.5 cl Succo di Limone o Lime
Versare tutti gli ingredienti nello shaker con ghiaccio, agitare bene e filtrare nel bicchiere ben freddo precedentemente bordato col sale. Servire

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 1987
Margarita
Shaker
1/10 Succo di limone o lime
3/10 Cointreau
6/10 tequila
Shake
Cocktail glass
Crustas di sale

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 1961
Margarita
Shaker
1/10 Succo di limone o lime
3/10 Cointreau
6/10 tequila
Shake
Cocktail glass
Crustas di sale

L’avvicendarsi di teorie e ricorsi storici mettono in luce l’importanza di questo cocktail, particolare negli abbinamenti e che da oltre 60 anni mostra
il suo valore e riconosciuto gradimento da parte degli esperti e di coloro che della Tequila ne sono affascinati, parliamo appunto del Margarita un cocktail la cui origine ha diverse teorie ma la più accreditata è legata al nome di Daniel e David Negrete i quali aprirono un Bar presso il “Garci Crispo Hotel” e nell’occasione del matrimonio del fratello David con la cognata appunto “Margarita”, Daniel diede vita a questo cocktail di Tequila, Triple Sec e succo di Lime non mescolati tra di loro e serviti con ghiaccio tritato, offrendolo alla sposa come regalo di nozze e coniandolo col suo stesso nome.
Il tutto accadeva negli anni tra il 1935 e 1940 e nelle sue sfumature e varianti rimane un cocktail di alto rango e richiamo negli ambienti del beverage.
L’impronta della Tequila in un cocktail di indiscusso successo, il Margarita.

Andrea Marangio

Bar Manager & mixologist – Supervisor Bartender – Hotels & Resorts - Classic International Cocktails and Signatures. I work with liquor companies, private and corporate groups to create custom cocktails and menus. marangio1974@gmail.com

Recent Posts

White Negroni

White Negroni Serve in old fashioned Ingredienti e quantità: 3 cl Gin 3 cl…

By

Negroni- 100 anni di vita del dell’iconico cocktail

La Negroni Week 2019 si svolgerà dal 24 al 30 giugno 2019 e celebra…

By

La vita dei Barman a fumetti: Il Moscow Mule

Ci sono situazioni in cui ogni barman si è trovato,  tra clienti esigenti o…

By

La cocktail list del Fusion Bar by Sacha Mecocci

Una vita dietro al bancone da bar, ma ancora tanta, tantissima voglia di stupire,…

By

Beluga Noble Russian Vodka

Miscela di cereali coltivati ​​nelle pianure della Siberia, con acqua purificata in argento, il…

By

Tre domande a Antonio De Meo

Intervista esclusiva per BarmanItalia ad Antonio De Meo, barmanager del ristorante Liòn di Roma
…

By