Regole fondamentali del Barman

Regole fondamentali

• Il barman sul luogo di lavoro si presenta con la divisa ordinata e pulita (scarpe nere lucide, calzini neri lunghi, camicia bianca, giacca panna, cravatta nera), barba fatta, capelli corti e pettinati.
• Accessori: tovagliolo bianco di servizio, fiammiferi, cavatappi, blocco notes, penna.
• Ha un atteggiamento garbato e disponibile con i colleghi e clienti, sempre sorridente ma con educazione.
• Quando il cliente arriva sarà accolto con un saluto cordiale.
• Sa consigliare quando viene richiesto, perchè ha conoscenze ed esperienza. In base al momento della giornata (aperitivo, digestivo ecc ) propone le varie bevande più adatte, facendo anche alcune domande al cliente come: il cocktail lo desidera secco o dolce? Alcolico, leggero o analcolico? Dissetante?
• Nella preparazione dei cocktail il barman non lascia niente al caso ma esegue la preparazione dei drink in maniera curata, dando se necessario libero sfogo alla fantasia ed estro il tutto circondato da pulizia, ordine, conoscenza dei prodotti e della attrezzatura,eleganza e savor faire.
• Le bevande vengono servite accompagnate da sottobicchiere e senza che le mani tocchino il bordo del bicchiere, al tavolo con l’ausilio del  vassoio (il quale non verrà appoggiato sul tavolo).
• Alla richiesta del conto dopo essersi accertato che tutto sia stato di proprio gradimento, lo presenterà con l’ausilio di un apposito piattino al richiedente.

Lascia un commento

Chiudi il menu
error: Contenuti protetti !!