Categories: In evidenza

Tenuta Coppadoro

Tenuta Coppadoro: il connubio perfetto fra tradizione e innovazioneL'Azienda Tenuta Coppadoro anche quest'anno va in scena al Vinitaly con la…

Aprile 4, 2014 7:51 am
Tenuta Coppadoro: il connubio perfetto fra tradizione e innovazione
L’Azienda Tenuta Coppadoro anche quest’anno va in scena al Vinitaly con la qualità dal 06 aprile al 09 aprile 2014 a Verona. Allo stand 26 area C2 del padiglione della Regione Puglia, i vini presentati da Tenuta Coppadoro hanno il sapore di questa storia e di questo territorio.

Lo fa con la stessa fantasia, passione e professionalità, dalle quali deriva la sua gamma di prodotti . E’ qualità senza compromessi, che trae la sua forza dal legame con la storia e le tradizioni del territorio dove sorgono i vigneti coltivati: San Severo, alle pendici del Gargano, tra il subappenino dauno e le dolci colline che scendono fino al tavoliere.

Un vero e proprio tempio del gusto, dove la grande tradizione dei vini si coniuga perfettamente con il presente e il futuro della scienza enologica, grazie ai costanti investimenti tecnologici messi in atto dalle Cantine Tenuta Coppadoro in tutte le sue funzioni aziendali, che le hanno conferito un alto valore aggiunto.

La carta dei vini di Tenuta Coppadoro è un irresistibile ventaglio di opportunità, selezionate per gli amanti del vino e per chiunque voglia concedersi un momento di piacere, per se’ e per il proprio palato.

Alle produzioni dei rossi ormai tradizionali dell’azienda: Radicosa e Cotinone, due importanti vini connotati da una grande struttura ed un perfetto equilibrio; il primo 100% Montepulciano ed il secondo 1/3 Aglianico, 1/3 Cabernet Sauvignon, 1/3 Nero di Troia, il Pescorosso, 100% Aglianico, un vino di buona struttura, ma al contempo fresco e quindi adatto al consumo quotidiano, Yara Rosso, giovane e beverino, 100% Montepulciano, si affianca quella di un vino rosso, nato dall’obiettivo di valorizzare sempre di piu’ il territorio e che sarà inaugurato proprio in occasione del Vinitaly: Brando, vino 100% Nero di Troia, il vitigno tipico dell’entroterra garganico, menzionato tra i piu’ antichi della Regione Puglia. Il nome del vino ricorda le sue caratteristiche: un vino di notevole corpo e colore che nel passato veniva utilizzato per rafforzare i vini piu’ deboli.

In occasione del Vinitaly Tenuta Coppadoro presenterà anche i bianchi Ratino e Yara ed il rosè Rosa di Salsola 2013, proposte frutto di una ricerca che viene da lontano.

In occasione del Vinitaly Tenuta Coppadoro lancerà il concorso “Scegli e disegna la nuova etichetta Tenuta Coppadoro”. I visitatori dello stand saranno chiamati a votare l’etichetta piu’ accattivante e maggiormente in linea con le caratteristiche dei vini e a dare eventuali suggerimenti in termini creativi e non solo.

Per i partecipanti al concorso sono in palio premi speciali e tante sorprese.

Non vi resta che assaporare i vini Tenuta Coppadoro.”Raccontare una bottiglia di Tenuta Coppadoro è compito dell’azienda, assaporarne il frutto è un vostro piacere”.

CAPITANATA AGRICOLA SRL
Sede Legale: S.S. 16 km 653, 250 C.P. 176
Tel. +39 0882 070110 – Fax +39 0882 405111 Email: info@capitanatagricola.it
www.tenutacoppadoro.it

Recent Posts

Spritz: dalle origini fino ad oggi

Lo Spritz è un drink del nord Italia, in particolare Venezia e la regione…

By

Réveillon cocktail, storia e ricetta

Storicamente, il Réveillon è una cena che si tiene a tarda notte prima di…

By

Come preparare il gomme syrup

Un piccolo sforzo in più per preparare il Gum syrup invece del semplice sciroppo,…

By

Purity Vodka distillata 34 volte

Creata dal famoso Maestro Blender, Thomas Kuuttanen, Purity Vodka ha ridefinito la categoria degli…

By

Sotol distillato d’agave dello stato di Chihuahua

Sotol è uno spirito distillato ottenuto dalla pianta Dasylirion wheeleri (comunemente nota come Desert…

By

Agar agar: processo di chiarificazione dei cocktails

Il chiarificazione è un processo utilizzato nella cucina tradizionale nel tentativo di rendere trasparente…

By