Vesper

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 2011

VESPER 
Pre Dinner

6 cl Gin
1,5 cl Vodka
0.75 cl Lillet Blonde
twist di limone (guarnire)
Versare tutti gli ingredienti nello shaker con ghiaccio.
Shake. Filtrate in coppetta cocktail ben fredda.
 
Questa variante del Martini Dry si dice che sia stata creata da Gilberto Preti al Duke Hotel di Londra, per l’autore Ian Fleming. Gli piaceva così tanto che lo ha incluso nel suo primo romanzo di James Bond, Casino Royale, pubblicato nel 1951.

Nel capitolo sette spiega Bond ad un barman del Casino esattamente come fare e servire la bevanda: “In un calice di champagne profondo. Tre misure di Gordon gin, una di vodka, mezza misura di Kina Lillet [ora chiamato Lillet Blanc]. Agitare molto bene fino a quando è ghiacciata, quindi aggiungere una grossa scorza di limone.”

Una volta fatto, 007 fa i complimenti al barman, ma gli dice che sarebbe stato meglio fatto con una vodka a base di grano. Egli spiega anche il suo Martini a Felix Leiter, l’uomo della CIA, dicendo: “Questa bevanda è una mia invenzione. Ho intenzione di brevettarla ma devo pensare un buon nome per essa.”

Nel capitolo otto, Bond incontra la bella agente Vesper Lynd. Bond chiede se le sarebbe dispiaciuto se avesse chiamava il suo cocktail preferito come lei.
il libro si chiude con le sue parole,“The bitch is dead now.”

Lascia un commento

Chiudi il menu
error: Contenuti protetti !!