Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 2011
WHISKEY SOUR 
Pre Dinner

4,5 cl Bourbon Whiskey
3,0 cl Succo di limone fresco
1,5 cl Sciroppo di zucchero
Dash bianco d’uovo (opzionale).
Versare tutti gli ingredienti nello shaker con ghiaccio.
Shake. Filtrate in coppetta cocktail ben fredda.
Se servito ‘On the rocks’, Guarnire con mezza fetta d’arancia e ciliegina.

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 2004
WHISKEY SOUR After dinner (old fashioned o coppetta)
Ingredienti e quantità:
4.5 cl Bourbon whiskey
3.0 cl Succo di limone
1.5 cl Sciroppo di zucchero
1 Dash albumina
Versare tutti gli ingredienti nello shaker con ghiaccio, filtrare nel bicchiere ben freddo.
Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 1987
Sours (Whiskey)
Shaker:
Un barspoon di zucchero
o un barspoon di sciroppo di zucchero
3/10 Succo di limone
7/10 Bourbon or Canadian Whiskey
Shake
Coppetta cocktail
Guarnizione: una ciliegina

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 1961

L’Inglese Elliott Stubb nell’anno 1872 sbarcato nel porto di Iquique cittadina in passato appartenne allo stato Peruviano, apri un bar e sperimentando diversi aperitivi arrivò a miscelare il “limon de pica” col Whisky aggiungendo dello zucchero creando una giunzione tra lo stile anglosassone e il frutto Sudamericano divenendo un apprezzato cocktail il cui richiamo arriva sino ai nostri giorni.
Parliamo appunto del “Whisky Sour” dove nell’attualità il Bourbon unendosi al succo di limone ad un cucchiaino di zucchero ed al sapiente utilizzo dell’albume d’uovo (segreto per ottenere una ricca schiuma sulla superficie del drink) viene a creare un vero cult tra i cocktail nonché un pregiato after-dinner.
L’affascinante storia dei cocktails in un suo prezioso prodotto il “Whisky Sour”.

Share
Published by
Andrea Marangio

Recent Posts

  • Interviste

Intervista a Gabriele Rondani di Rinaldi1957

Intervista in esclusiva a Gabriele Rondani di Rinaldi1957 per BarmanItalia 1 - Ciao Gabriele, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad…

Maggio 19, 2019 11:02 pm
  • Cocktails Video

Pietrasanta da bere: Bar Avio

Torna Pietrasanta da bere, che per questa edizione punta sulla qualità a km0 grazie alla partnership con Tuscan Spirits. Noi…

Maggio 19, 2019 12:19 am
  • Miscelazione

Il bicchiere highball

Gli highball sono una categoria di cocktail semplice, comunemente con solo due ingredienti: uno spirito e un sodato, serviti in…

Maggio 18, 2019 8:31 am
  • Interviste

Lo scrittore si racconta: intervista a Marco Garino

Ci racconti la tua storia personale, chi è Marco Garino? Sono un intramontabile positivo sempre appassionato per quello che faccio.…

Maggio 16, 2019 11:25 pm
  • mixologist in evidenza

Beerologism, ovvero la sperimentazione della birra a Lovecraft Firenze

Love Craft a Firenze si è affermato così velocemente durante il primo anno d'esistenza da meritarsi già l’appellativo di locale…

Maggio 15, 2019 11:23 pm
  • Miscelazione

Il gusto umami nei cocktails

Umami è una parola giapponese che è stata coniata nel 1908 da un chimico dell'Università di Tokyo chiamato Dr. Kikunae…

Maggio 14, 2019 11:42 pm

This website uses cookies.