Categories: Cocktails Classici

Abbey cocktail, storia e ricetta

Abbey Martini Servire in coppetta da cocktail Ingredienti e quantità: 4 cl Tanqueray London Dry Gin 2 cl Lillet o…

Settembre 19, 2013 6:38 am
Abbey Martini

Abbey Martini

Servire in coppetta da cocktail

Ingredienti e quantità:

4 cl Tanqueray London Dry Gin
2 cl Lillet o vermouth Rosso
2 cl spremuta di arancia
3 dash Angostura Aromatic Bitters

Metodo: Shaker

Garnish: ciliegina o twist di arancia

Nonostante sia elencato per primo nell’iconico Savoy Cocktail Book, Abbey arriva senza molta storia documentata. È un vuoto archivistico facilmente trascurabile, dal momento che questo sipper deliziosamente liscio si inserisce perfettamente in brunch menu, feste pomeridiane e altre scuse extracurriculari per bere durante il giorno. Qualunque sia l’origine, usa questo adorabile classico come una deviazione da Mimosa, Corpse Revivers e altre bevande alcoliche per il brunch.

Abbey è una bevanda allegra e bilanciata, imbottita con un abbondante margine di succo d’arancia e Lillet, quindi rifinita con una non troppo moderata dose di gin, abbastanza morbida da soddisfare anche il pubblico femminile. Le note di ginepro colpiscono l’arancia, mentre Lillet aggiunge un po’ di profondità e raffinatezza, elevando la bevanda oltre un semplice screwdriver. Il succo d’arancia fresco risponde piacevolmente allo shaker e conferisce alla bevanda una consistenza sontuosa e un colore brillante e gradevole.

Prova un gin morbido, poiché qualcosa di troppo secco potrebbe intrecciarsi con i sapori d’arancia. Non preoccuparti di nient’altro che del succo d’arancia appena spremuto e assicurati di filtrarlo in un colino fine, poiché la polpa può influire sulla misurazione. Qualsiasi vino aromatizzato leggero funzionerà, ma un buon vermouth rosso o il Lillet andranno benissimo. Se l’Angostura sembra un po’ ovvia, prova invece il bitter Peychaud. Agitare bene sopra le sfere di ghiaccio, filtrare in un bicchiere da cocktail e far cadere una ciliegia per guarnire.

Andrea Marangio

Consulente per cocktail bar e brand ambassador. marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Ingredienti non vegani che puoi trovare nel tuo cocktail

Nel mondo dei cocktail, siamo abbastanza bravi a conoscere oscuri fatti storici su categorie…

By

il cavatappi ha una storia molto lunga e interessante.

Non ci sono molti strumenti in cucina o nel bar che sono dati per…

By

Lavoro al bar e famiglia, mantenere l’equilibrio

Come genitore, è naturale sentirsi in colpa quando non si trascorre del tempo con…

By

Da allievo a maestro del bar

Man mano che la tua carriera avanza, potresti trovarti in una posizione in cui…

By

The Court, il nuovo cocktail bar firmato Matteo Zed

Ciao Matteo, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad oggi. Di dove sei? Qual’è…

By

Ron – stile spagnolo

Prodotto principalmente a Cuba, a Porto Rico, in Venezuela o nella Repubblica Dominicana. Si…

By

This website uses cookies.