Categories: In evidenza

Accademia Branca: si aprono gli open day del 3 e 10 febbraio

A breve le iscrizioni al precorso 2020 Concluso il primo percorso 2019 con 25 futuri barmanager partecipanti Si apriranno a…

Gennaio 28, 2020 1:56 pm

A breve le iscrizioni al precorso 2020

Concluso il primo percorso 2019 con 25 futuri barmanager partecipanti

Si apriranno a brevissimo le iscrizioni al Percorso 2020 di Accademia Branca, un percorso didattico unico nel suo genere destinato alle eccellenze del bartending e punto di riferimento per tutti i bartender che intendono far del proprio mestiere un vero e proprio percorso imprenditoriale.

L’intero percorso verrà presentato in occasione di due Open Day che si terranno il prossimo 3 e 10 febbraio, in due fasce orarie, alle 11 e alle 15, in via Resegone 2 a Milano.
Sarà l’occasione per visitare gli spazi dell’Accademia, approfondire la presentazione dei corsi e ascoltare le molte testimonianze dei futuri barmanager che si sono impegnati nei corsi precedenti.

L’Accademia Branca è infatti il luogo nel quale poter ottenere una preparazione trasversale e fare un’esperienza tout court, per poter affrontare le nuove sfide della professione.
Il percorso si articola in 6 moduli, ognuno da 2 o 3 giornate – lunedì, martedì e solo saltuariamente il mercoledì – e dura 6 mesi.

I posti a disposizione sono 25 per accedere ai quali è previsto un test di ammissione e valutazione del curriculum.
Le attività formative vengono tenute da un team di docenti tra i migliori esperi del panorama italiano e approfondiscono tematiche ampie, pensate per accompagnare i partecipanti nello sviluppo di quelle competenze manageriali, amministrative e relazionali oggi imprescindibili.
Il palinsesto si declina in sei diverse aree di studio:
Gestione delle risorse umane
Conoscenza delle risorse umane; la gestione dello stress e distress nell’attività professionale, gestione del tempo;
Prima di tutto l’individuo: Biomotricità, postura ed ergonomia; Principi di gestione dell’energia e dello stress nella giornata
– Il respiro
– L’alimentazione
– I pensieri, le parole e gli atteggiamenti
– Dalla consapevolezza di sé alla progettazione organica del locale
– La geometria e le qualità degli spazi

Oltre il cocktail: una gestione vincente: bar management, Menu Engineering, Business plan, costi fissi e variabili;
Gestione delle grandi realtà: Il ruolo del bar manager è sapersi relazionare in tutte le diverse grandi realtà; from local to global, espandere oltre i confini la propria carriera.
Ieri e oggi: storia della miscelazione e costruzione del drink: dal Nord America a Cuba e Haiti passando per Kingston per arrivare in Europa

Comunicare è un’arte: Tra personal branding e story telling, il modulo di Accademia Branca è dedicato alla comunicazione digitale per scoprire come raccontare il proprio locale.

Per iscrizioni agli Open Day e informazioni sull’Accademia: Chiara Barisone  cellulare +39 342 9955646.

www.accademiabranca.it

Recent Posts

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

Differenza tra Oxymel e Shrub

L'abitudine di bere aceto è vecchia quanto l'aceto stesso. I babilonesi, gli egiziani lo…

By

Lucio D’Orsi: Estli Maya cocktail

Per la rubrica Cocktail Designer vi presentiamo un cocktail di Lucio D’Orsi, Dry Martini…

By

This website uses cookies.