Categories: Prodotti

Agot: il primo whisky single malt prodotto nei paesi baschi

È il primo whisky single malt spagnolo elaborato in maniera artigianale. Agot è nato dalla collaborazione tra la distilleria Basque Moonshiners…

Novembre 16, 2019 11:09 pm

È il primo whisky single malt spagnolo elaborato in maniera artigianale.

Agot è nato dalla collaborazione tra la distilleria Basque Moonshiners di Vitoria Gasteiz ed il bartender di Bilbao Manu Iturregi , titolare del Residence (whisky bar di Bilbao) nonché uno dei maggiori intenditori di whisky spagnoli.

Per etichettarlo in questo modo, spiegano i suoi creatori, tutti i processi devono essere stati eseguiti nella stessa distilleria, dove deve essere usato solo il 100% di malto, deve essere distillato due volte in alambicco di rame e deve invecchiare almeno 3 anni e un giorno in botti di rovere.

Gli Agotes, erano discendenti dei Visigoti, sono una micro etnia basca, considerati da molti una popolazione maledetta; cacciati dalla Spagna per mano dei musulmani nei primi anni del Medioevo si rifugiarono sul Pirineo Navarro.
Il loro simbolo che li contraddistinse è una zampa d’oca, che dovevano ricamare su tutti i loro vestiti.

Il primo lotto di Agot Single Malt Basque Whisky è stato distillato nel 2015 ed è stato invecchiato tre anni e mezzo in botti di Rioja Alavesa, bourbon e botte nuova, rendendolo “relativamente giovane, uno stile che possiamo considerarlo un mix tra il whisky irlandese ed il bourbon americano.

Sebbene i due terzi di quel lotto stiano ancora invecchiando e verranno imbottigliati in seguito, le prime 989 bottiglie (numerate a mano e con un’etichetta innovativa ispirata agli Agotes sono già arrivate sul mercato . Quasi la metà ha una destinazione assegnata negli Stati Uniti, Germania e Italia.

Il modo migliore oltre che in miscelazione è quello di bere Agot da solo o con ghiaccio; proponiamo anche di abbinarlo con un formaggio stagionato o perché no anche un po’ affumicato, o con cioccolato fondente.

La distilleria Basque Moonshiners è nata nel 2014 e ha sempre optato per le materie prime locali nelle sue elaborazioni.
La distilleria Basque Moonshiners è nata nel 2014 e ha sempre optato per le materie prime locali nelle sue elaborazioni. Il suo primo prodotto fu la vodka Basmoon (dalla pregiata patata Alava ), seguita dalla vodka Jackal (dalla patata Navarra ) e poi lanciò PAttAR, il primo distillato invecchiato di patate al mondo.

I loro prodotti sono tutti attualmente disponibili sul mercato ed importati esclusivamente in Italia da Italiana Liquori&Spiriti.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

East London Liquor Company,  il London Dry che sta facendo impazzire Londra

East London Liquor Company riporta dopo oltre un secolo la produzione di Gin nell’East…

By

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

This website uses cookies.