Categories: Prodotti

Agot: il primo whisky single malt prodotto nei paesi baschi

È il primo whisky single malt spagnolo elaborato in maniera artigianale. Agot è nato dalla collaborazione tra la distilleria Basque Moonshiners…

Novembre 16, 2019 11:09 pm

È il primo whisky single malt spagnolo elaborato in maniera artigianale.

Agot è nato dalla collaborazione tra la distilleria Basque Moonshiners di Vitoria Gasteiz ed il bartender di Bilbao Manu Iturregi , titolare del Residence (whisky bar di Bilbao) nonché uno dei maggiori intenditori di whisky spagnoli.

Per etichettarlo in questo modo, spiegano i suoi creatori, tutti i processi devono essere stati eseguiti nella stessa distilleria, dove deve essere usato solo il 100% di malto, deve essere distillato due volte in alambicco di rame e deve invecchiare almeno 3 anni e un giorno in botti di rovere.

Gli Agotes, erano discendenti dei Visigoti, sono una micro etnia basca, considerati da molti una popolazione maledetta; cacciati dalla Spagna per mano dei musulmani nei primi anni del Medioevo si rifugiarono sul Pirineo Navarro.
Il loro simbolo che li contraddistinse è una zampa d’oca, che dovevano ricamare su tutti i loro vestiti.

Il primo lotto di Agot Single Malt Basque Whisky è stato distillato nel 2015 ed è stato invecchiato tre anni e mezzo in botti di Rioja Alavesa, bourbon e botte nuova, rendendolo “relativamente giovane, uno stile che possiamo considerarlo un mix tra il whisky irlandese ed il bourbon americano.

Sebbene i due terzi di quel lotto stiano ancora invecchiando e verranno imbottigliati in seguito, le prime 989 bottiglie (numerate a mano e con un’etichetta innovativa ispirata agli Agotes sono già arrivate sul mercato . Quasi la metà ha una destinazione assegnata negli Stati Uniti, Germania e Italia.

Il modo migliore oltre che in miscelazione è quello di bere Agot da solo o con ghiaccio; proponiamo anche di abbinarlo con un formaggio stagionato o perché no anche un po’ affumicato, o con cioccolato fondente.

La distilleria Basque Moonshiners è nata nel 2014 e ha sempre optato per le materie prime locali nelle sue elaborazioni.
La distilleria Basque Moonshiners è nata nel 2014 e ha sempre optato per le materie prime locali nelle sue elaborazioni. Il suo primo prodotto fu la vodka Basmoon (dalla pregiata patata Alava ), seguita dalla vodka Jackal (dalla patata Navarra ) e poi lanciò PAttAR, il primo distillato invecchiato di patate al mondo.

I loro prodotti sono tutti attualmente disponibili sul mercato ed importati esclusivamente in Italia da Italiana Liquori&Spiriti.

Andrea Marangio

Docente per barman, consulente per bar, aperture, cocktail designer e menù, promotore per aziende produttrici. Whatsapp: 3480046467 email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Etichetta: champagne e prosecco: da Brut a Doux

Champagne Da dove viene la dolcezza dello champagne? il termine "Brut" è semplicemente un…

By

Bacardi Martini presenta tre drink inverno 2019

Bacardi Martini accoglie l'inverno 2019 con tre drink pensati ad hoc per la stagione…

By

Guida definitiva: la storia del rum

Le persone associano innumerevoli idee romantiche riguardo al rum. I tropici e le spiagge…

By

De Kuyper una grande storia di famiglia

I profumi di ginepro, chiodi di garofano, liquirizia e arancia essiccata riempiono l'aria, nell'infuso…

By

Cos’è Aguardiente? Storia e produzione

Dire che gli indiani nativi delle Americhe avevano abitudini alimentari misteriose è un'eufemismo. L'aguardiente…

By

FIB: I barman della Basilicata campioni d’Italia

  È lucano il cocktail a km zero più buono d'Italia premiato a Cagliari,…

By

This website uses cookies.