Categories: Prodotti

Alamea Liquori la tua base per cocktail exotic e tiki di alta qualità

L'idea Alamea nasce all'incirca ad Aprile 2017, ci dice tutto Elis Carriero cofondatore e creatore Grazie ad un incontro con…

Giugno 2, 2020 9:14 am

L’idea Alamea nasce all’incirca ad Aprile 2017, ci dice tutto Elis Carriero cofondatore e creatore
Grazie ad un incontro con Fabio Bacchi e Paolo Molinari di Casoni presso il Nu Lounge bar. Il motivo dell’incontro era quello di farci assaggiare alcuni dei nuovi prodotti Casoni (vermouth al mallo di noce, vermouth al balsamico e gin)
Ricordo bene che quel giorno eravamo presenti io e Daniele al bar e assaggiammo i prodotti, anche se per il nostro tipo di miscelazione non erano particolarmente indicati.
Fatto il primo assaggio e date le nostre opinioni Paolo Molinari chiese a Daniele se era interessato a creare qualche prodotto con l’aiuto della distilleria Casoni.

Noi a quel tempo facevamo home made alcuni tipi di liquori che usavamo per creare drink.
Come ad esempio:
Peach brandy
Pimento liqueur base rum
Coffe liqueur base rum
Spiced Rum base rum

Quindi la risposta di Dani si baso, pertanto, sui 4 liquori.
Io preparai dei campioni da lasciare a Paolo per poterli analizzare in distilleria e avere del materiale su cui lavorare.

Dopo circa 2 settimane, Casoni ci contatto’ dicendo che i prodotti erano pronti e potevamo andare in distilleria per poterli assaggiare

Io e Daniele, basiti dalla rapidità di esecuzione, andammo all’appuntamento in distilleria per valutarne l’operato.

Al primo assaggio devo dire che i prodotti non erano esattamente come li preparavamo noi al bar, ma comunque molto simili… date le indicazioni sulle modifiche che secondo noi erano da fare, programmammo un secondo appuntamento da li a 2 settimane per riassaggiare i prodotti e iniziare a lavorare sulle etichette.

Nel frattempo stavamo già lavorando su alcuni disegni per le etichette, grazie all’aiuto di Mika Miglionico, ai tempi designer dei menu’ del locale.

Ritornati da Casoni i prodotti erano finalmente come li volevamo…iniziammo a dedicare molto piu’ tempo alla presentazione della bottiglia e nel giro di altre 2 settimane anche le etichette erano completate.

Ad Ottobre 2017 ci fu’ il primo debutto per Alamea al BCB di Berlino, una grandissima emozione per tutti quanti!

Il debutto non poteva andare meglio, numerosi personaggi dell’industria del bar assaggiarono il prodotto lasciando ottimi feedback

L’anno successivo nuovamente al BCB di Berlino lanciammo un nuovo prodotto sempre con marchio Alamea, il Coconut liqueur

Siamo sempre stati presenti a quasi tutti i bar show a livello Europeo e a tutte le varie fiere e manifestazioni di settore a livello nazionale.
Grazie anche a questo la distribuzione parti’ abbastanza rapidamente già dal primo anno di nascita del prodotto. In Italia ovviamente grazie ad Onesti Group, poi la Grecia come primo mercato estero, a seguire Croazia, Francia, Inghilterra, Filippine e altri paesi del nord Europa, per poi finire in Florida circa 3 mesi fa’…

In tutto questo io mi sono occupato della maggior parte delle masterclass e guest bartending a livello Italiano, poi insieme a Daniele anche alcune di quelle a livello Europeo.

Alamea in lingua hawaiana significa prezioso.
Alamea è anche una stella marina tipica delle Hawaii, dove la parte superiore della stella è velenosa e provoca dolore a chi viene punto, ma allo stesso tempo la parte inferiore può guarirne gli effetti dolorosi.
L’idea di base è stata quella di ricreare in alta qualità alcuni prodotti non più presenti sul mercato o che spesso vengono preparati home made, per essere d’aiuto a chi magari non può, per tempistiche o per difficoltà, reperirli facilmente.

Gli Alamea Liqueurs sono pensati per creare cocktail exotic e tiki, ma si adattano perfettamente anche a twist on classic o gustati singolarmente.
Ottimo impieghi anche per il mondo della cucina.

Profilo dei prodotti :

Caffè:

Ingredienti:
Acqua, zuccheri,Rum Jamaica e Antille, caffè hawaii, aromi naturali
25% Vol.Alc.
tempo di infusione 30 gg
miscelazione rum con infuso di caffè hawaii ed estratti di caffè aromatici con aggiunta di zucchero
Aspetto: Liquido leggermente torbido omogeneo
Colore: Bruno scuro
Odore: Tipico del caffè
Sapore: Dolce alcolico con tipica nota del rum e del caffè

Peach Brandy:

Ingredienti:
Acqua, zuccheri, brandy italiano, succo di pesca (origine Italia), succo di limoni (origine Italia).
34% Vol.Alc.
tempo di infusione 30 gg
Brandy Italiano con note aromatiche complementari di vaniglia e fiore di pesca naturale
Alcolico rotondo dal quale spiccano il dolce aroma tipico del brandy e della pesca.
Presenta anche note leggermente acidule dal leggero retrogusto legnoso che ricorda le botti d’invecchiamento.

Pimento:

Ingredienti:
Acqua, zuccheri, infuso di pimento rum (Rum Jamaicano e Antille , pimento Giamaica)
30% Vol.Alc.
tempo di infusione 30 gg
Aspetto: liquido leggermente opaco
Colore: bruno scuro
Odore: pungente, aromatico, con un sentore di chiodi di garofano, cannella e noce moscata.
Sapore: aromatico-pungente con un sentore di pepato e “caldo”, ben carattrizzato il rum caraibico.

Spiced rum:

Rum invecchiato per 3 anni in botti di legno.
Ingredienti:
Acqua, zuccheri, infuso di pimento rum (Rum caraibico delle Antille 70% e Jamaicano 30%, pimento Giamaica)
Aromi naturali (origine Italia)
40% Vol.Alc.
tempo di infusione 30 gg
Aspetto: Opaco
Colore: bruno scuro
Odore: Tipico del Rum aromatizzato con vaniglia, cannella, lime e spezie
Sapore: Bittersweet
Cannella, lime, zenzero, chiodi di garofano, vaniglia.

Cocco:

Ingredienti:
Acqua, zuccheri,Rum Jamaica, Rum Trinidad, cocco fresco, aromi naturali
38% Vol.Alc.
infusione a freddo di cocco fresco in
rum Jamaica e Trinidad con aggiunta di zucchero per 30 gg
Aspetto: Liquido trasparente
Odore: Cocco con aroma Rum intenso
Sapore: Dolce alcolico con tipica nota del rum e del cocco

Andrea marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

This website uses cookies.