Categories: Cocktail design ricette

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail bar in 70ma posizione nella classifica…

Giugno 27, 2020 9:04 am

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail bar in 70ma posizione nella classifica dei The World’s 50 Best Bars 2019

Autore: Alessio Giovannesi
Bar manager Baccano

Cocktail: LA PODEROSA
(ispirato al film ‘I diari della motocicletta’ di Walter Salles, 2004)

Ingredienti e quantità:

60 ml Ramsbury Gin
30 ml cordiale di amaretti homemade
1 tazzina di caffe espresso

Bicchiere: coppetta

Garnish: amaretto

PREPARAZIONE:
Prima di realizzare il drink, realizzare il cordiale di amaretti mettendo in infusione 200 grammi di amaretti in una bottiglia di gin per 12 ore. Quindi, versare tutti gli ingredienti in uno shaker e agitare per 15 secondi, per poi versare in una coppetta precedentemente ghiacciata, filtrando tutto con un passino. Guarnire con un amaretto.

ISPIRAZIONE:
Drink inspirato al film di Walter Salles ‘I diari della motocicletta’ che racconta un episodio del giovane Ernesto ‘Che’ Guevara, interpretato da un mimetico Gael García Bernal, il lungo e avventuroso viaggio intrapreso dal futuro guerrigliero e politico, attraverso l’America Latina, in sella alla sua motocicletta, una Norton 500 m18 del 1939, soprannominata ‘La Poderosa’. Partendo da un grande classico drink come l’Espresso Martini, il bar manager di Baccano a Roma, Alessio Giovannesi, ha creato un suo twist personale, a base del gin inglese Ramsbury, per un ottimo e robusto tonico, utile al Comandante per riprendere il suo viaggio, anche a piedi… Il tutto al sapore di Ramsbury, Single Estate Gin inglese prodotto con 9 componenti botaniche: ginepro, mela cotogna, coriandolo, angelica, radice dell’iris (giaggiolo), liquirizia, limone, arancia e cannella, distillate insieme con alambicco tradizionale per gin in rame.

Carlo Dutto

Ufficio stampa nel mondo del beverage e nel cinema, tenta disperatamente di unire i due mondi, sorseggiando un Old Fashioned o un Blue Martini. A volte entrambi, se non guida.

Recent Posts

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

Differenza tra Oxymel e Shrub

L'abitudine di bere aceto è vecchia quanto l'aceto stesso. I babilonesi, gli egiziani lo…

By

This website uses cookies.