Categories: Prodotti

Amaro Lucano

Amaro Lucano è meno amaro di altri amari italiani, anche se non è descritto come dolce. La ricetta, composta 30…

Luglio 31, 2018 8:03 am
AMARO LUCANO

Amaro Lucano è meno amaro di altri amari italiani, anche se non è descritto come dolce.

La ricetta, composta 30 erbe e oli essenziali, tra cui assenzio, salvia, arancia dolce e quella amara e ovviamente un ingrediente segreto. Il liquore viene poi fatto decantare per sei mesi, solo allora è pronto per essere imbottigliato. Ha un corpo leggero ha 28% di alcol. Puoi servirlo miscelato, come digestivo o sul ghiaccio, con un tocco di limone, e soda o Coca Cola. Amaro Lucano Bitter sono prodotti a Pisticci Scalo in Basilicata (Lucania)

Storia

Amaro Lucano fu inventato dal Cavaliere Pasquale Vena nel 1894 (nato Pisticci, Basilicata 1871 – morto nel 1937). I suoi tre fratelli andarono in America, ma Pasquale rimase in Italia, e andò a nord di Napoli. Lì, apprendista apprende l’arte della pasticceria in una pasticceria chiamata “Scaturchio” in Piazza San Domenico Maggiore a Napoli (la pasticceria è ancora esistente). Per suo interesse personale, ha imparato a conoscere erbe e miscele di erbe.

Pasquale Vena tornò a Pisticci, e con la piccola somma di denaro che aveva risparmiato, aprì un bar chiamato “Caffé Vena”. I dolci che vendeva nel caffè furono un successo – insieme agli amari che creò. Lasciò l’azienda ai suoi due figli, Leonardo (1910 – 1993) e Giuseppe (alias “Peppino”, nato nel 1918), che avevano rispettivamente 27 e 19 anni.

Nel luglio del 1965, la società costruì una nuova fabbrica per soddisfare la crescente domanda di amari.
L’etichetta di Pasquale Vena ha una foto di una donna chiamata “Pacchiana” (parola campana per “contadino”). Ha in mano un cesto di erbe. Il motto in etichetta è “Lavoro e onestà”. L’etichetta riporta anche varie medaglie e premi e stemmi delle famiglie Savoia e Ducale di Aosta. Nell’angolo in basso a destra è scritto “Pisticci, Lucania”.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

Differenza tra Oxymel e Shrub

L'abitudine di bere aceto è vecchia quanto l'aceto stesso. I babilonesi, gli egiziani lo…

By

This website uses cookies.