Categories: La professione

Apprendistato al bar: scegliere da dove iniziare

Mentre non ci sono molti esempi di apprendistato "da manuale" nel nostro settore, non mancano i modi per apprendere un…

Giugno 13, 2018 10:57 pm

Mentre non ci sono molti esempi di apprendistato “da manuale” nel nostro settore, non mancano i modi per apprendere un nuovo insieme di competenze. Sia che tu lavori come extra qua e là, o cerchi un posto fisso, stai prendendo parte alla tradizione dell’apprendistato.
In questa parte della nostra esplorazione dell’apprendistato, vedremo come impostare la tua carriera in linea con i tuoi obiettivi di carriera.

Le basi: scegliere un percorso
Prima di iniziare la ricerca, vale la pena prendersi un momento per fare un passo indietro e pensare ai propri obiettivi. Quali sono le tue aspirazioni professionali e personali? Vuoi vincere un concorso di mixology o possedere un bar? Il tuo percorso in avanti dipenderà pesantemente da dove vuoi arrivare.
La pianificazione è una parte importante del processo, stabilisci obiettivi chiari e realizzabili in un lasso di tempo, sia che si tratti di una settimana, di un anno o di un decennio. Sei autorizzato a modificare questi obiettivi mentre prosegui il tuo viaggio. Sii sempre gentile con te stesso e sii gentile con gli altri lungo la strada.

Non impantanarsi nei dettagli. Puoi sempre cambiare i tuoi obiettivi e la tua direzione mentre impari di più su te stesso, le tue preferenze e il tuo settore.
Mentre descrivi i tuoi obiettivi, cerca i modelli. Questi ti aiuteranno a stabilire il miglior percorso per te. Fai attenzione a non camminare su un sentiero troppo stretto. Rimanere aperto a nuove idee e stili di servizio mantiene aperte le opzioni, sia che tu stia servendo caffè, che scuotendo un Daiquiri.

Ponendo le basi

Se hai coltivato buone relazioni in giro per la tua città, chiedere un paio d’ore di lezioni dietro il bar di qualcun altro è spesso un piacere facile da realizzare. Molti sono felici di insegnare ciò che hanno imparato, e avere una nuova faccia dietro al bar può rompere la monotonia di un turno di metà settimana. Inoltre, alla fine di una fase di successo, sei riuscito a trovare un lavoro o lanciare te stesso come qualcuno da chiamare in caso di necessità.

Coltivare l’etica del lavoro e la buona volontà quando si raggiunge un bar a livello nazionale o internazionale non solo ti aiuterà a ottenere ciò che desideri, ma amplierà il potenziale per le future mosse.
Se ti stai rivolgendo a un luogo in cui non hai rapporti precedenti, utilizza i canali appropriati. Tratta queste interazioni come faresti con qualsiasi colloquio di lavoro. E-mail e telefonate dovrebbero essere professionali e concise.

Mentre di solito più informale, trattare l’esperienza di un turno come extra con la stessa riverenza e impegno è un grande investimento per il tuo futuro.
Inizia a chiedere in giro per la città se qualcuno ha bisogno di una mano. Non è solo un ottimo modo per guadagnare un pò di soldi, ma aiuta a costruire la tua reputazione come persona di utilità, un tuttofare. Essere disposti ad assumere incarichi come barback mostra anche umiltà.

Come barman extra, la vera valuta che guadagni è l’esperienza. Essere in grado di lavorare con una varietà di livelli di servizio o gestire diversi stili di bartending mantiene le tue opzioni aperte. Quando i manager dei bar hanno problemi a coprire i turni, è il comprovato barman extra è in cima alla lista delle chiamate.

Essere conosciuto come un barman di utilità può aiutare quando si tratta di viaggiare. Non solo è un ottimo modo per creare connessioni in nuovi mercati, ma ti espone anche a nuove strategie, stili di bevande e prodotti.

Un’e-mail o una telefonata con una rapida introduzione e un calendario aiuteranno a far girare la palla. Man mano che sviluppi la tua rete professionale, queste conversazioni possono diventare più semplici e meno formali. Detto questo, è importante non cogliere mai le opportunità che ti vengono date per scontate.
Se non sei un buon ospite, stai rendendo te stesso e al tuo mercato un aspetto negativo, ed è improbabile che verrai invitato ancora.
Alla fine della giornata, i bar sono un business, e mentre queste esperienze possono essere divertenti, ricordati di divertirti in modo professionale.

Apprendistato ai concorsi
Mentre i turni extra ti fanno acquisire esperienza, nei principali eventi dei cocktails ti fornisce una mega dose. Con centinaia di partecipanti, dozzine di eventi, seminari e feste, c’è molto da imparare.

Mentre il processo per questi programmi può essere un pò scoraggiante, la fortuna favorisce gli audaci. La maggior parte inizia con una procedura di richiesta scritta. Leggi attentamente le domande e considera le tue risposte. Porta lucide capacità di scrittura, salva le tue bozze e chiedi agli amici di leggerle. Che tu ti consideri un grande scrittore o meno, è sempre un buon piano avere una serie di opinioni in più che ti aiutano. Avere un amico accanto è anche un ottimo modo per assicurarti di rimanere motivato e arrivare fino alla fine.

I processi applicativi sono in continua evoluzione e, se inizialmente non ci riesci, prova e riprova. Non è raro essere in lista d’attesa o negato più volte prima di entrare nel programma desiderato.

Non importa la strada che prendi, cerca sempre di essere un buon esempio. Sii un leader, o almeno comportati come tale. Il duro lavoro pagherà. Ci sono sempre opportunità se si guarda abbastanza bene. Il lavoro di gruppo, la pianificazione e l’esecuzione degli eventi sono tutte richieste nel mondo del bartending.
Come con la maggior parte delle cose nella vita, puoi andare solo fino a quando te lo permetti. Non è sempre una strada facile, ma è gratificante. “Credi nel processo”, perché ci sono persone che credono in te, nelle tue conquiste e nei tuoi successi futuri. Mentre prosegui nel tuo viaggio, ricorda di far crescere le persone che ti circondano insieme a te.

Andrea Marangio

Consulente per cocktail bar e brand ambassador. marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Ingredienti non vegani che puoi trovare nel tuo cocktail

Nel mondo dei cocktail, siamo abbastanza bravi a conoscere oscuri fatti storici su categorie…

By

il cavatappi ha una storia molto lunga e interessante.

Non ci sono molti strumenti in cucina o nel bar che sono dati per…

By

Lavoro al bar e famiglia, mantenere l’equilibrio

Come genitore, è naturale sentirsi in colpa quando non si trascorre del tempo con…

By

Da allievo a maestro del bar

Man mano che la tua carriera avanza, potresti trovarti in una posizione in cui…

By

The Court, il nuovo cocktail bar firmato Matteo Zed

Ciao Matteo, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad oggi. Di dove sei? Qual’è…

By

Ron – stile spagnolo

Prodotto principalmente a Cuba, a Porto Rico, in Venezuela o nella Repubblica Dominicana. Si…

By

This website uses cookies.