Categories: In evidenza

Bacardi Martini presenta tre drink inverno 2019

Bacardi Martini accoglie l'inverno 2019 con tre drink pensati ad hoc per la stagione fredda, tre varianti che omaggiano lo…

3 Dicembre, 2019 11:29 pm

Bacardi Martini accoglie l’inverno 2019 con tre drink pensati ad hoc per la stagione fredda, tre varianti che omaggiano lo Spritz e il Negroni, quest’anno al suo primo Centenario. Tre drink con tre diverse gradazioni per tre diversi momenti della serata, dall’aperitivo al dopo cena alla notte da vivere e godere, sempre bevendo con moderazione. Dal mix di mela, cioccolato e arancia amara al bourbon che prende il posto del gin nel classico del Conte fiorentino, fino al limone e la noce in alcune sue varianti. L’inverno è nel bicchiere, che sia una coppetta Martini o un highball, l’importante è il gusto!

DRINK INVERNO 2019

1 – DRINK: JINGLE SPRITZ MARTINI
Un cocktail leggero da aperitivo, mix perfetto di arancia dolceamara, cioccolato e mela che si combinano in un cocktail natalizio unico, ottima variante dello spritz.

Ingredienti

50 ml Martini Fiero

50 ml succo di mela frizzante

50 ml Martini Asti

4 dashes di scaglie di cioccolato

Preparazione

Versare uno ad uno gli ingredienti in un calice colmo di ghiaccio e guarnire con ribes e una spolverata di zucchero ghiacciato

2 – DRINK: SPICED BOULEVARDIER MARTINI

Una variante del classico Negroni, che quest’anno compie i Cent’anni. Un omaggio al conte fiorentino da parte di Martini, per un drink invernale, che utlizza il bourbon whisky al posto del gin.

Ingredienti

35 ml Bourbon

15 ml Martini Riserva Bitter

15ml Martini Riserva Rubino

2 dashes di spezie amare

Preparazione
Combinare tutti gli ingredienti in un mixing glass, girare con un barspoon e con tecnica double strain, versare in una coppetta, guarnendo con fettina di arancia

3 – DRINK: WINTER 75 MARTINI
Dopo una estate di long drinks, di spritz e di tante sue varianti, Martini pensa all’inverno con un drink più forte che farà la differenza. Un drink da bicchiere highball, un semplice ponte tra le due stagioni calda e fredda, un viatico verso un aperitivo unico.

Ingredienti

30 ml Martini Ambrato

20 ml succo di limone fresco

10 ml sciroppo di zucchero con gomma arabica

2 dashes di noce nera e noce pecan amara

Top di Champagne

Preparazione

Versare in uno shaker il Martini Ambrato, il succo di limone spremuto di fresco, gli amari alle noci e lo sciroppo di zucchero con l’aggiunta di gomma arabica. Shakerare il tutto e versare in un bicchiere highball, quindi aggiungere un cubo di ghiaccio, top di champagne, girare con un barspoon e guarnire con un twist di limone.

Andrea Marangio

HAI BISOGNO DI UN ESPERTO? Contattaci: Whatsapp: 3480046467 email: supporto@barmanitalia.it Oppure entra nel nostri gruppi WhatsApp

Recent Posts

Intervista a Enrico Maestrini, Rare Cocktail House – Foligno

Foligno - Londra andata e ritorno Enrico è uno dei soci di Rare Cocktail…

By

Trinidad e Tobago rum storia

Per quanto riguarda gli esperti di rum, crediamo che possano essere più appassionati dei…

By

Il rum del Guatemala: Storia e produzione

La ricca storia del Guatemala è segnata non solo dall'ascesa e dalla caduta delle…

By

Il rum della Guyana, Storia e caratteristiche

Il rum Demerara proviene dalla Guyana, è prodotto sulle rive del fiume Demerara in…

By

Come funziona Column Still / alambicchi a colonna

Abbiamo dato un'occhiata alla relativa semplicità del distillatore Pot Still o alambicco discontinuo. Abbiamo…

By

Come funziona: Pot Still o Alambicco Discontinuo

Nonostante la proliferazione di smartphone, l'ingegneria genetica e la messa nello spazio delle persone,…

By

This website uses cookies.