Categories: Prodotti

BAROLO CHINATO DI GIULIO COCCHI

Il Barolo Chinato fu commercializzato per la prima volta da Giulio Cocchi ad Asti, nel 1891, e divenne, nel giro…

Settembre 17, 2010 8:30 pm

Il Barolo Chinato fu commercializzato per la prima volta da Giulio Cocchi ad Asti, nel 1891, e divenne, nel giro di pochi anni, un dei maggiori aperitivi in Piemonte, Liguria e Lombardia.

Cocchi creò cinque centri di produzione con annessi dei bar.

Oggi la Cocchi invecchia il famoso Barolo Rosso per cinque anni, aggiungendovi corteccia di china e altre erbe e spezie, poi insieme viene invecchiato per almeno altri cinque anni.

Produzione

Nella produzione, oltre al Barolo, allo zucchero e all’alcol, sono inclusi altri 24 ingredienti, fra cui la corteccia di albero di china.

Il drink viene invecchiato per altri 12 mesi in botti di rovere, no perché acquisti tannino o aromi, ma per permettere ai vini di respirare; è proprio per questo che il Barolo Chinato Cocchi risulta più vinoso rispetto ai suoi concorrenti .La formula segreta è nota solo ai due fratelli Bava, Giulio e Paolo, che rivelano solo la presenza di cardamomo, bucce secche d’arancio, rabarbaro cinese e genziana(vedi foto).

Come servire

Il Barolo Chinato ha un aroma sottile di corteccia, leggermente vinoso e retrogusto lievemente amaro.

Liscio alla temperatura di 10°

Con ghiaccio e fettina d’arancia.

Recent Posts

Storia del protossido di azoto al bar e avvertenze

Sintetizzato dal filosofo e chimico Joseph Priestley nel 1772, il protossido di azoto (E942)…

By

Pink Gin cocktail storia e ricetta

Il cocktail Pink Gin è così chiamato grazie all'Angostura che dona all'ingrediente principale, il…

By

Diego Melorio – Quanto Basta cocktail bar di Lecce

Tra i vicoli del centro storico di Lecce abbiamo incontrato e intervistato Diego Melorio,…

By

The Bearcat cocktail ricetta e storia

The Bearcat Servire in coppetta Ingredienti e quantità: 3,0 cl Pikesville Rye 1,5 cl…

By

Luca Gandolfi un barman a vela

Nel mondo nulla di grande è stato fatto senza passione (G. W. F. Hegel).…

By

Il pairing pizza&cocktail secondo Marco Serri del “Big Easy”

Una serata a metà strada tra mixology e arte bianca, tra cocktail e pizza,…

By