Categories: Miscelazione Preparati e basi

Cocktail H2O e acque aromatizzate

Questo concetto è stato sperimentato da Kathy Casey, il suo processo prevede l'ammollo di ingredienti come bacche fresche, frutta, cetrioli,…

Febbraio 2, 2018 8:47 pm

Questo concetto è stato sperimentato da Kathy Casey, il suo processo prevede l’ammollo di ingredienti come bacche fresche, frutta, cetrioli, peperoni ed erbe per creare un mixer leggermente aromatizzato (a zero calorie!). Perché infondere l’acqua al posto del liquore stesso, come fanno tanti barman? Il gusto è molto più pulito. Invece di usare 5 cl di distillato per ottenere l’aroma nella bevanda, spostando il sapore al sodato, puoi ridurre l’alcol per un cocktail più leggero.

Quando si tratta di creare cocktail, gli opposti polari possono essere fonte di ispirazione, quanti whisky e persino cocktail possono beneficiare di una spruzzata d’acqua aromatizzata e mentre la maggior parte dei barman infondono alcol con una varietà di frutta, verdura e spezie, perché non potresti invece aromatizzare l’acqua? La sperimentazione è iniziata. Casey ha provato diversi rapporti, tempi di infusione, temperature e combinazioni di ingredienti: dai frutti di bosco e scorza di limone al sedano e alla verbena al limone. Le variazioni erano apparentemente infinite.

Fortunatamente, il risultato finale è stato sofisticato e rinfrescante. L’infuso di H2O si miscela bene con una gamma di alcolici, tra cui vodka, gin, rum e tequila. (Un buon rapporto sembra essere da 1 a 1,25 once di liquore mescolato con 3 once di acqua.)

Allora, quali sono questi cocktail H2O? Fondamentalmente sono bevande a base di vodka fatte con acqua aromatizzata (non succo, senza pezzi) e senza zucchero. Arrivano a circa 80 calorie, tutto dalla vodka. Le acque utilizzate sono infuse con ingredienti freschi, non con acque aromatizzate commerciali.

Conservano l’artigianalità di un cocktail fresco, le bevande hanno un sapore rinfrescante; potrebbero essere cocktail spa. Per esempio, non hanno l’eleganza e la consistenza di un Manhattan, ma sono più sulla falsariga di un mojito.

Per fare un’infusione di acqua, immergere la frutta ben tagliata / spezie tostate / altri ingredienti durante la notte in acqua fredda, o prendere in considerazione un’infusione flash con un contenitore isi nitrous.

Acqua di coriandolo e ananas “di Kathy Casey”

Circa 4 bicchieri

ananas molto maturo a cubetti

6 rametti di coriandolo

1 cucchiaino zenzero fresco tritato

4 tazze di acqua

Unire gli ingredienti in una caraffa di vetro e lasciarli riposare, refrigerati per almeno 8 ore o preferibilmente durante la notte. Filtrare prima di servire. Per un metodo di infusione intensiva, posizionare gli ingredienti in un iSi Whipper e caricare con 2 cariche di N2O. Lasciare riposare per 20 minuti. È possibile utilizzare subito l’infuso o per un’intensità ancora maggiore di sapore, trasferire l’infusione in un contenitore e lasciare riposare per una notte, in frigorifero. Filtrare attraverso un filtro a maglia fine.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

Differenza tra Oxymel e Shrub

L'abitudine di bere aceto è vecchia quanto l'aceto stesso. I babilonesi, gli egiziani lo…

By

Lucio D’Orsi: Estli Maya cocktail

Per la rubrica Cocktail Designer vi presentiamo un cocktail di Lucio D’Orsi, Dry Martini…

By

This website uses cookies.