Categories: mixologist in evidenza

Cocktail Week: Virginia Ducceschi

Florence Cocktail Week è alle porte, e con lei la neo-nata Tuscany Cocktail Week. Tra i top bartender della regione,…

By FSB
Aprile 30, 2019 8:52 am
Florence Cocktail Week è alle porte, e con lei la neo-nata Tuscany Cocktail Week. Tra i top bartender della regione, spicca una nutrita pattuglia femminile. Abbiamo deciso di intervistare queste 7 protagoniste della mixology, per saperne di più sulle loro storie e le loro creazioni. Eccoci a Firenze, per incontrare Virginia Ducceschi
Buongiorno Virginia, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad oggi. Di dove sei? come ti sei avvicinata al mondo dei cocktail?
Ciao! Sono fiorentina ho iniziato questo lavoro per divertimento e per guadagnarmi l’indipendenza tanto desiderata dopo la fine del liceo. Sono stata  fortunata a lavorare con persone molto brave e professionali che mi hanno fatta appassionare a questo mondo: rubavo con gli occhi e sognavo di riuscire a fare cocktails come loro un giorno.
Attualmete lavori al Rex, uno dei locali più in voga della movida fiorentina, dove al contempo si può bere bene. Come lo descriveresti?
Il Rex è la mia casa da 6 anni, mi ha insegnato tutto. Il Rex è uno dei cocktail bar storici a Firenze: ha quasi 30 anni, è un’istituzione. Sono entrata che ero una ragazzina ed adesso ne sono la bar manager. È quel cocktail bar che parla d’amore. Caldo, romantico, accogliente, sensuale. Il weekend puoi trovare tutti i bartenders a ballare sul bancone che fanno festa e durante la settimana è un caldo salotto
Il Rex è il mio palcoscenico.
Il tuo locale attualmente partecipa alla Cocktail Week. Ci racconti il drink con cui partecipate?
I drink ufficiali sono ben 4:
Un twist sul negroni che quest’anno compie 100 anni, un drink con prodotti esclusivamente italiani, un drink ‘I love bitter’ che ci ricordi l’amaricanza del vero aperitivo ed un drink totalmente  eco green per sensibilizzare l’utilizzo di materiale riciclato e riciclabile. Per saperne di più… venire a provarli !

Recent Posts

East London Liquor Company,  il London Dry che sta facendo impazzire Londra

East London Liquor Company riporta dopo oltre un secolo la produzione di Gin nell’East…

By

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

This website uses cookies.