Categories: In evidenza

Come creare un cocktail blog? Ecco alcuni suggerimenti

Sapere come aprire un cocktail blog per gli appassionati di cocktails e per tutte le persone che amano il mondo…

Aprile 3, 2019 5:01 am

Sapere come aprire un cocktail blog per gli appassionati di cocktails e per tutte le persone che amano il mondo dei cocktails rappresenta oggi una grande possibilità di condividere la propria passione online e, volendo, anche di ottenere un guadagno da questa attività. Se anche tu sei un cocktail lover e vuoi scoprire come creare e gestire il tuo cocktail blog, allora questo è l’articolo giusto per te!

Step 1: Come fare un cocktail blog
Il primo passo è certamente creare il sito, che deve essere semplice e funzionale, ma allo stesso tempo accattivante e unico, per distinguersi dagli altri e riuscire a catturare l’attenzione degli utenti sin dalla prima visita. Oggi per creare un blog non serve essere degli esperti: grazie ad alcuni innovativi software per creare siti web, infatti, è possibile realizzarlo seguendo una procedura guidata in pochi e semplici passi.
Per creare un cocktail blog occorre scegliere la grafica giusta e organizzare al meglio le informazioni all’interno del sito, suddividendole in sezioni in base agli argomenti da trattare, quali ad esempio ricette, strumenti del mestiere, materie prime, e così via.

Step 2: Come chiamare un cocktail blog
Il secondo passo è capire come chiamare un cocktail blog. Il nome è fondamentale perché deve essere in grado di incuriosire i lettori, ma allo stesso tempo deve essere breve e originale, affinché non sia confuso con i blog dei competitor. Per capire come chiamare un cocktail blog bisogna semplicemente… farsi guidare dall’ispirazione e dalla fantasia, puntando ad esempio su un ingrediente particolarmente amato o su un gioco di parole che rimanga impresso nella mente del lettore.

Step 3: Come funziona un cocktail blog
Oggi sempre più persone cercano online suggerimenti, ricette ed aggiornamenti per approfondire le proprie conoscenze. Ecco quindi che per far funzionare un cocktail blog occorre andare incontro alle richieste degli utenti, pubblicando sia ricette di cocktail tradizionali, sia idee nuove, basandosi sulle ricerche più frequenti che gli utenti stessi effettuano sui motori di ricerca come Google. Inserire di tanto in tanto anche qualche ricetta particolare, legate al momento o rivisitate, consentirà di ottenere un numero maggiore di visitatori perché si intercetteranno interessi diversi.

Step 4: Come guadagnare con un cocktail blog
Capire come gestire un cocktail blog nel modo corretto consentirà di trarre un profitto da questa attività, riuscendo così a sfruttare la propria passione per i cocktails per… arrotondare lo stipendio! Se ti stai chiedendo come guadagnare con un blog di questo tipo, la risposta è molto semplice: una volta che il blog sarà avviato e che le visite diventeranno consistenti, potrai inserire all’interno degli articoli link a siti autorevoli o banner pubblicitari per poter così guadagnare tramite l’online advertising.

Infine, ecco un ultimo suggerimento: per gestire al meglio un cocktail blog e raggiungere questi risultati occorrerà aggiornarlo spesso, inserendo sempre nuove ricette basate sulle keyword più ricercate dagli utenti, e riservare una cura particolare alla scelta delle immagini con cui corredare le ricette, perché in questo settore l’aspetto visivo è fondamentale!

Ora che disponi di queste linee guida su come creare un cocktail blog, non ti resta che cimentarti in questa nuova, deliziosa impresa!

Andrea Marangio

Bar Manager – Supervisor Bartender – Hotels & Resorts - Classic International Cocktails and Signatures. I work with liquor companies, private and corporate groups to create custom cocktails and menus. marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Tags: genziana

Suze bitter

Nel 1885 Fernand Moureaux ereditò una distilleria di famiglia a Maisons-Alfort. Per salvare la…

By

Come preparare un ottimo Bronx cocktail

Il cocktail Bronx è una semplice variazione di un Perfect Martini che aggiunge il…

By

Guests Complain: Come recuperare da un disastro.

Tutte le attività legate all'ospitalità non riusciranno a servire efficacemente tutti i loro clienti.…

By

Tre domande a Giorgio Vicario

Intervista esclusiva a BarmanItalia a Giorgio Vicario bar manager del Beere&Mangiare di Roma Raccontaci…

By

Panaché e Radler, cocktail con la birra

Origini: Panaché una bevanda popolare francese, è una semplicemente una combinazione di una birra…

By

Pisco peruviano vs cileno: prove d’assaggio con Francesco Guetta

"Dopo il successo della Florence Pisco Week mi sono detto: perché non dedicare una…

By