Categories: Miscelazione Preparati e basi

Come fare uno shrub di barbabietola

Con il cambio delle stagioni, ecco come preparare uno shrub di barbabietola usando il metodo a freddo e successivamente usarlo…

Dicembre 15, 2018 11:34 pm
shrub di barbabietola

Con il cambio delle stagioni, ecco come preparare uno shrub di barbabietola usando il metodo a freddo e successivamente usarlo nei cocktail.

Negli ultimi tempi gli shrub stanno godendo una rinascita nel mondo dei cocktail e di conseguenza nei migliori cocktail bar di tutto il mondo.

Gli shrub non sono difficili da realizzare e usano gli ingredienti che si trovano comunemente nella cucina. La combinazione di prodotti con zucchero e aceto porta al drink un equilibrio di dolcezza e acidità. Se non hai familiarità con gli shrub, ecco un primer riguardo gli shrub.

La barbabietola ha un caratteristico sapore terroso con una nota salata che si sposa bene con questa categoria di cocktail. Alcune ricette per lo shrub di barbabietola richiedono un processo a caldo che comporta la cottura della barbabietola tagliata nello sciroppo fino a quando non si ammorbidisce, quindi aggiunta di aceto. Questa ricetta utilizza il metodo del processo a freddo in cui la barbabietola è combinata con lo zucchero durante la notte, una forma liquida e poi l’aggiunta di aceto. Poiché le barbabietole non sono cotte, il sapore è un pò più terroso e vegetale.

Lo shrub di barbabietola aggiunge un colore vibrante e una terrosità al cocktail. Va bene con una larga varietà di alcolici in particolare gin, whisky di segale, mezcal e tequila. Lo shrub di barbabietola può anche essere usato come ingrediente in cocktail analcolici come ad esempio allungato con acqua gassata e guarnito con la scorza di lime.

Ricetta con barbabietola rossa

Ingredienti

1 barbabietola rossa grande (o 2 medie), sbucciata e tagliata a cubetti
1 tazza di zucchero semolato bianco
1 cucchiaino di pepe nero intero
1 pizzico di sale
3/4 di tazza di aceto di sidro di mele
1 cucchiaio di aceto balsamico

Attrezzatura

Un vasetto di vetro piuttosto grande con un coperchio
colino fine
un panno di stoffa
bottiglia di vetro pulita con coperchio

Metodo

In un barattolo di vetro, aggiungere la barbabietola sbucciata e tritata, il sale, il pepe intero e lo zucchero. Mescola bene la miscela, copri e lascia in frigo per 24 ore.

Il giorno dopo, togli il barattolo dal frigo, mescola il composto e aggiungi il sidro di mele e aceto balsamico. Mescola ancora e metti in frigo per 48 ore. Dare un leggero scuotimento al barattolo ogni giorno, assaggiando se lo si desidera.

Utilizzando un colino fine rivestito con un panno di stoffa, filtrare lo shrub e scartare i solidi. Imbottiglia e lascialo in frigo per 7 giorni affinché i sapori si sviluppino.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

East London Liquor Company,  il London Dry che sta facendo impazzire Londra

East London Liquor Company riporta dopo oltre un secolo la produzione di Gin nell’East…

By

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

This website uses cookies.