Categories: Sala-Bar

Come: montare il latte

Il bricco del latte. Il bricco volge un ruolo importantissimo deve essere di acciaio 18/10 spesso e di forma conica.…

Novembre 3, 2010 1:35 pm

Il bricco del latte.
Il bricco volge un ruolo importantissimo deve essere di acciaio 18/10 spesso e di forma conica. Per poter eseguire ottimi cappuccini decorati è importante che siano dotati di beccuccio. Per evitare di scaldare troppo latte, in base alle esigenze è bene avere bricchi di varie dimensioni con capienze da: 1lt, 3/4 lt e 1/2 litro. Il bricco deve essere riempito al massimo per metà della sua capienza, quindi nel bricco da 1lt verseremo massimo mezzo litro di latte e così via per le altre dimensioni.
Il tempo.
Proprio come avviene per il versaggio dei liquori (flusso continuo + tempo = dose perfetta) per mezzo litro di latte occorre valutare il fattore tempo, per una montatura perfetta occorrono circa 30”. Un altro fattore che dobbiamo tenere presente per valutare quando è giunto il momento di chiudere il rubinetto del vapore ci è dato dalla sensibilità termica che il bricco trasmette alle mani.
Il terminale del vaporizzatore.
Può essere opportuno fare delle prove con terminali a 3 fori, a 4, a 5 a volte anche a 2 per riuscire a lavorare fluidamente riuscendo a montare il latte senza bruciarLo. Ottenendo la giusta quantità di vapore nel tempo di verifica soprascritta.
Ottenere la crema di latte senza bolle.
Scarichiamo l’eventuale acqua dal vaporizzatore.
Inseriamo il terminale sulla superficie del latte.
Aprire al massima potenza il vapore.
Dare al latte un movimento rotatorio.
Rimanere fermi col bricco fino a quando non avremo raggiunto la temperatura di circa 72°C o passati i secondi sopra citati per 1/2 litro (30”)
Prima di usare il latte lasciarlo riposare 30” , tempo che potrete utilizzare per mettere sotto il caffè.
Per donare la lucidità al latte far ruotare il latte ma senza battere il bricco.

Super User

Docente per barman, consulente per bar, aperture, cocktail designer e menù, promotore per aziende produttrici. Whatsapp: 3480046467 email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

This website uses cookies.