Categories: Miscelazione

Come usare il Bénédictine nei cocktails

"È sorprendentemente delizioso", dice Damon Boelte di Bénédictine, il liquore alle erbe francese creato per la prima volta in Normandia…

Ottobre 17, 2018 11:25 pm
Come usare il Bénédictine

“È sorprendentemente delizioso”, dice Damon Boelte di Bénédictine, il liquore alle erbe francese creato per la prima volta in Normandia nel 1510.

Proprio come l’iconico elisir francese, Chartreuse, Bénédictine è stato inizialmente classificato come tonico medicinale. Ma con solo 27 botanici e spezie rispetto ai 130 di Chartreuse, offre un profilo più sottile che lo rende un ingrediente più versatile; non si annuncia in un drink allo stesso modo di Chartreuse, il sapore di Bénédictine come “più arrotondato”.

La sua presenza nei cocktail, è simile a quella dell’Angostura, un ingrediente che non è immediatamente identificabile quando miscelato, ma che tuttavia si presta ad essere equilibrato.

Infatti come l’Angostura ha quel sapore quasi impercettibile, ma, se lo togli, noteremo che c’è uno squilibrio. È in circolazione da più di 500 anni, forse qualche buon motivo ci sarà.

Nelle bevande agitate, Bénédictine aggiunge consistenza e corpo. Nel Montgomery Smith, creato da Nate Dumas, 1,5 cl di Bénédictine integra una base di Cognac e 4,5 cl di Fernet-Branca in quello che si legge come un B & B aggiornato.

Nella maggior parte delle formule aspre, i sapori mielati trovati in Bénédictine possono prendere il posto dei dolcificanti tradizionali e aggiungere un livello di complessità. Qui, in una costruzione simile del Sidecar, Bénédictine sostituisce il Cointreau, mentre l’Armagnac prende il posto del Cognac.

Solo un accenno di Bénédictine può annunciarsi in un drink a servire e completare altri sapori.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

East London Liquor Company,  il London Dry che sta facendo impazzire Londra

East London Liquor Company riporta dopo oltre un secolo la produzione di Gin nell’East…

By

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

This website uses cookies.