Categories: In evidenza

Concorso Cockt-AIL raccoglie fondi per AIL

AIL – Associazione Italiana contro le Leucemie, i linfomi e il mieloma e AIBES – Associazione Barmen e Sostenitori -,…

11 Settembre, 2016 4:42 pm

AIL – Associazione Italiana contro le Leucemie, i linfomi e il mieloma e AIBES – Associazione Barmen e Sostenitori -, in collaborazione con l’azienda dolciaria Fabbri 1905, promuovono Cockt-AIL, competizione che vede Barmen e Barladies italiani cimentarsi nella realizzazione di cocktail ideati per raccogliere fondi a favore di AIL.

L’iniziativa, realizzata in concomitanza dei concorsi regionali di AIBES, ha preso il via ad aprile e si sta svolgendo in molte località italiane; il 21 settembre alle ore 15, presso l’Embassy Club di Rimini (Viale Vespucci) si terrà l’ultima tappa della competizione, patrocinata dall’Amministrazione Comunale di Rimini, che avrà come tema “l’Aperitivo italiano” e raccoglierà fondi per l’acquisto di un’automobile dedicata al Progetto di Assistenza Domiciliare nella Provincia di Rimini.
Testimonial d’eccezione della giornata saranno Fede&Tinto, noti conduttori radiofonici della trasmissione enogastronomica Decanter, in onda su Radio 2.

In ogni tappa sono state selezionate 6/8 ricette inedite e la ricetta vincitrice di ogni tappa è stata pubblicata sulla pagina Facebook aperta per l’occasione (Cockt – AIL https://www.facebook.com/ail2016cocktail/?fref=ts), dove il pubblico della rete è stato invitato a votare la sua ricetta preferita.
Le sei ricette maggiormente votate accederanno alla finale Cockt-AIL 2016 che si terrà in occasione del Convegno Nazionale AIBES a Roma, presso l’hotel Crowne Plaza, dal 4 al 6 dicembre 2016.
Il pubblico che ha partecipato ai vari eventi regionali ha sostenuto AIL degustando i cocktail preparati per l’occasione e il ricavato della degustazione è stato interamente devoluto alle attività che le sezioni provinciali AIL svolgono a favore dei pazienti ematologici, che hanno partecipato all’iniziativa.

“Promuoviamo da sempre il buon bere, italiano e responsabile” afferma Nicola Fabbri, Amministratore dell’azienda bolognese che ha deciso di affiancare AIL e AIBES in questo importante progetto benefico. “Ci è sembrata una bellissima occasione per fare del bene sensibilizzando a un tema importante come quello della lotta a malattie che colpiscono soprattutto i giovani e di farlo sotto l’egida di un nome, Cockt-AIL, che rimanda a momenti di allegria e condivisione”.

L’AIL, riconosciuta con DPR n. 481 del 19/09/1975, è impegnata da oltre 45 anni nel promuovere e sostenere la ricerca scientifica nel campo delle leucemie, mettere in atto l’assistenza sanitaria necessaria a migliorare la qualità della vita dei malati e dei loro familiari e nel sensibilizzare l’opinione pubblica alla lotta contro le malattie ematologiche. Attualmente l’Associazione si articola in 81 sezioni provinciali distribuite su tutto il territorio nazionale.

Andrea Marangio

Docente per barman, consulente per bar, aperture, cocktail designer e menù, promotore per aziende produttrici. Whatsapp: 3480046467 email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

La disputa sul marchio: Bacardi VS. Havana Club

Nel 1993, Fidel Castro ha fatto un brindisi: "Lunga vita all'alleanza con i lavoratori…

By

Guida essenziale dei Ron cubani

  C'è un pizzico di mitologia riguardo al rum (Ron) cubano: una speciale indennità…

By

La storia e produzione del rum delle Barbados

Il carattere essenziale degli attuali rum delle Barbados è spesso descritto come ben equilibrato…

By

Bar_To_Be Mediterranean Bar & Beverage Catania, 11/12 Maggio 2020

Si terrà a Catania, 11 e 12 maggio 2020, presso il Centro fieristico Le…

By

La storia e produzione del rum Martinique

Sia il cotone che il tabacco furono coltivati ​​in Martinica prima che la canna…

By

Guida essenziale: Rum della Giamaica

Storicamente, le Barbados sono considerate la culla del rum, ma l'isola della Giamaica ha…

By

This website uses cookies.