Categories: Prodotti

Cristal: Champagne dello Zar

Avendo la non comune priorità e commercialmente parlando il viatico per una esclusiva fornitura della Corte Imperiale Russa "La Cantina…

Ottobre 29, 2010 4:56 pm

Avendo la non comune priorità e commercialmente parlando il viatico per una esclusiva fornitura della Corte Imperiale Russa “La Cantina Louis Roederer” Storia e arte dell’espressione qualitativa di produzione tanto da essere contraddistinta come casa madre dello”Champagne de Proprietaire” nella perpetua ricerca del miglior risultato qualitativo.

Da una  ben precisa richiesta dettata dallo Zar di Russia Nicola I e Alessandro II , nasce l’innovazione e quindi il suo nome.
Parliamo quindi della bottiglia in “Puro Cristallo” a fondo piatto per contenere questa miscellanea di Pinot Noir 55% e Chardonnay 45%  di sensibile eleganza in fluttuanti bollicine, il suo aspetto imperturbabile ed elegante, asciutto ma di sentori intensi, infatti  a seconda delle annate il suo Bouquet acquista profumi di agrumi e menta piperita;
Il buon gusto sta anche nel bere raffinato il  suonar delle sue note deriva da chi di dello Champagne ne è l’orchestra e  maestro. La Cantina Louis Roederer, ne è l’espressione nobiliare di sapienza arte e qualità d’alto Rango.

Recent Posts

Storia del protossido di azoto al bar e avvertenze

Sintetizzato dal filosofo e chimico Joseph Priestley nel 1772, il protossido di azoto (E942)…

By

Pink Gin cocktail storia e ricetta

Il cocktail Pink Gin è così chiamato grazie all'Angostura che dona all'ingrediente principale, il…

By

Diego Melorio – Quanto Basta cocktail bar di Lecce

Tra i vicoli del centro storico di Lecce abbiamo incontrato e intervistato Diego Melorio,…

By

The Bearcat cocktail ricetta e storia

The Bearcat Servire in coppetta Ingredienti e quantità: 3,0 cl Pikesville Rye 1,5 cl…

By

Luca Gandolfi un barman a vela

Nel mondo nulla di grande è stato fatto senza passione (G. W. F. Hegel).…

By

Il pairing pizza&cocktail secondo Marco Serri del “Big Easy”

Una serata a metà strada tra mixology e arte bianca, tra cocktail e pizza,…

By