Categories: Merceologia

Differenze tra Irish Whiskey e Scotch Whisky

Sebbene la bevanda alcolica nota come whiskey sia prodotta e apprezzata in tutto il mondo, è stata originariamente distillata per…

Dicembre 19, 2019 2:30 pm

Sebbene la bevanda alcolica nota come whiskey sia prodotta e apprezzata in tutto il mondo, è stata originariamente distillata per la prima volta in Irlanda. La produzione di whiskey in Irlanda è il risultato della cultura alimentare del pane in cui i poveri delle zone rurali, coltivavano grano e utilizzavano il mash di grano per produrre whisky. Tuttavia, la Scozia è accreditata per aver perfezionato lo spirito di grano più popolare e, come forse avrai notato, è scritto come “whisky” in Scozia, mentre gli irlandesi preferiscono sillabarlo come “whiskey”.

Una delle principali differenze tra whisky scozzese e whisky irlandese è il processo di distillazione. Mentre il whisky scozzese viene distillato solo due volte, il whisky irlandese subisce una tripla distillazione, dandogli una marcata leggerezza, questo viene fatto in alambicchi tre volte le dimensioni dei normali alambicchi di rame, quindi la bevanda straordinariamente raffinata che è il whiskey irlandese. Il whisky scozzese utilizza alambicchi continui.

Mentre il whisky scozzese, utilizza l’orzo completamente maltato, il quale viene prima lasciato germogliare, quindi essiccato. Il fumo di torba viene utilizzato nel processo di essiccazione, che produce il caratteristico aroma scozzese del whisky. I whiskey irlandesi, invece, sono essiccati in forni chiusi in cui il malto non entra mai in contatto con i fumi e quindi conservano tutti gli aromi originari di malto e di miele. I whisky scozzesi, infine, sono distillati in alambicchi continui, mentre quelli irlandesi in alambicchi discontinui.

Nel produrre il whisky irlandese, viene attribuita maggiore importanza al processo di distillazione, mentre per il whisky scozzese, l’enfasi è posta sulle abilità del master blender, in cui il whisky scozzese miscelato viene prodotto mescolando vari whisky maturi di malto e grano, da cui il processo di “miscelazione ‘. Gli irlandesi credono nel principio secondo cui l ‘”abilità” consiste nel formare i distillati giusti per cominciare, una tecnica che chiamano “vatting”. Anche il tempo di invecchiamento dei whisky è diverso. Il whisky scozzese viene conservato in botte per un minimo di due anni, mentre il whiskey irlandese viene invecchiato per un minimo di tre anni.

Inoltre, a seconda della regione in cui è stato prodotto, l’etichetta sul whiskey lo rappresenterà. Il whisky scozzese può essere etichettato “Scottish whisky” solo se prodotto e maturato in Scozia. Allo stesso modo, il whiskey prodotto in Irlanda è quello etichettato come “Irish whisky”.

Riassunto

Il whisky scozzese viene distillato due volte, mentre il whisky irlandese subisce una tripla distillazione.
Il whisky scozzese utilizza orzo affumicato alla torba, completamente maltato, mentre il whisky irlandese utilizzava orzo essiccato in forno, crudo e maltato.
Il whisky scozzese è prodotto da “blending”, mentre il whisky irlandese è prodotto da “vatting”.
Il whisky scozzese viene messo in botte per almeno due anni, mentre il whisky irlandese viene conservato in botte per almeno tre anni.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

This website uses cookies.