Categories: In evidenza

Finale Dol Gin Competition

Si tiene a ​Bologna venerdì 22 marzo 2019 la gara finale che vedrà otto bartender italiani sfidarsi per vincere la…

Marzo 20, 2019 11:15 pm

Si tiene a ​Bologna venerdì 22 marzo 2019 la gara finale che vedrà otto bartender italiani sfidarsi per vincere la Dol Gin Cocktail Competition. L’evento è organizzato da Zu Plun, storica distilleria altoatesina, in collaborazione con ilGin.it, portale di riferimento per la cultura del gin in Italia. La finale si terrà alle ore 14 in una delle location più belle e suggestive del centro di Bologna, lo storico ​Palazzo Re Enzo​.

Dol Gin​ è l’espressione dell’estro del ​master distiller Florian Rabanser​, fondatore della prestigiosa distilleria ​Zu Plun​, che ha voluto unire organoletticamente 24 ingredienti botanici della Val di Siusi ​con l’intento di raccontare se stesso e la sua passione per la distillazione facendo parlare il territorio, in particolare i meravigliosi sapori e profumi delle Dolomiti.

I partecipanti di questa prima edizione della Dol Gin Cocktail Competition hanno dovuto creare un cocktail originale che si ispirasse a questi stessi aromi, sapori e paesaggi alpini. Il protagonista dei drink, ovviamente, è Dol Gin. La competizione finale sarà molto accesa, poiché il ​premio​ in palio è unico del suo genere: un viaggio in Alto Adige presso la distilleria Zu Plun dove il vincitore imparerà da Florian i segreti della distillazione e metterà a punto la ricetta di un gin personalizzato, di cui riceverà ben cento bottiglie.

​I finalisti​ che si contenderanno questa opportunità sono: Vito Catucci del Piano – susci italiano (Gioia del Colle); Jacopo Bugli del Caffe del Portico (Santarcangelo di Romagna), Dario Olmeo del Maracaibo cocktail bar (Alghero), Corrado Locatelli del Black Market SanLorenzo (Roma), Gian Maria Ciardulli del Donna di Cuori (Cecina), Lucas Kelm del Amo (Venezia), Anna de Vita del Tipografia Alimentare (Milano) e Antonio Simone del Cafè Adler (Ortisei).

Sul tavolo della giuria saranno presenti la giornalista di Mixer Nicole Cavazzuti, Rodolfo Guarnieri (Bargiornale) e Marco Garino (Brema ice Makers).

Il vincitore verrà decretato in serata in concomitanza con l’apertura del Festival delle eccellenze enogastronomiche CibòSoGood che prenderà il via alle ore 18.00 al termine della sfida fra gli otto finalisti. La manifestazione, focalizzata sulle eccellenze italiane, attira quasi 50.000 visitatori tra consumatori, addetti al settore e influencer e prevede una serie di eventi al suo interno. Si terranno infatti esperienze di StoryCooking (che quest’anno coinvolgeranno anche il gin), corsi di cucina e degustazioni. In questa edizione 2019 il bar a disposizione dei partecipanti sarà il Gin Lounge Bar dove sarà possibile degustare alcuni tra i migliori gin italiani, fra i quali Dol Gin.

Andrea Marangio

Consulente per cocktail bar e brand ambassador. marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Sotol distillato d’agave dello stato di Chihuahua

Sotol è uno spirito distillato ottenuto dalla pianta Dasylirion wheeleri (comunemente nota come Desert…

By

Agar agar: processo di chiarificazione dei cocktails

Il chiarificazione è un processo utilizzato nella cucina tradizionale nel tentativo di rendere trasparente…

By

Oaxaca Old Fashioned storia e ricetta

Creato da Phil Ward quando lavorava presso Death & Co. L'Oaxaca Old Fashioned potrebbe anche…

By

Livorno: alla scoperta del liquorificio “Il Re dei Re”

Una storia di famiglia. Una storia di spezie e di liquori. Una storia di…

By

Guida: guarnizione del Bloody Mary

Oggi non entreremo nella ricetta ma vogliamo prenderci un po' di tempo per ripassare…

By

Bourbon e Rye, quali sono le differenze?

Il Whiskey ha continuato a crescere in popolarità nel corso degli anni e non…

By