Categories: Uncategorized

Food pairing con Italicus e le ricette delle feste

Un menu gourmet per Natale e Capodanno accompagnato da ITALICUS®, Rosolio di bergamotto.
Ricette esclusive, preparate con ingredienti tradizionali, sono state…

Dicembre 16, 2019 9:10 am

Un menu gourmet per Natale e Capodanno accompagnato da ITALICUS®, Rosolio di bergamotto.
Ricette esclusive, preparate con ingredienti tradizionali, sono state selezionate per esaltare le essenze agrumate e gli aromi speziati del rosolio.

Questo Natale Italicus®, Rosolio di bergamotto, diventa il protagonista della tavola delle feste. Si afferma anche in Italia la tendenza di proporre ricette gourmet affiancate al bere miscelato. Con sapiente bilanciamento di gusto e sapori lo chef Daniel Canzian ha ideato i piatti del menu di Natale secondo la filosofia del food pairing: ogni ricetta sarà accompagnata da un cocktail a base di Italicus, curato dalla mente creativa di Mattia Pastori, nota firma nel panorama della mixology italiana.

Il cocktail El Sciur è abbinato a un risotto aromatico, Italicus Spritz si consuma invece insieme a una ricetta a base di seppie, Italicus Cup è da gustare con le verdure di stagione del Minestrone Contemporaneo di Daniel Canzian, e per finire Italicus Sgroppino è il classico cocktail dessert. La sequenza delle ricette del menu glam, dedicato alle prossime feste, coinvolgerà i palati più raffinati in un percorso sensoriale che combina ingredienti tradizionali abbinati ai gusti esclusivi della mixology. L’accoppiata cocktail-cibo è studiata in base alle caratteristiche organolettiche delle materie prime e deve seguire un equilibrio perfetto tra i sapori e le consistenze nei piatti, e tra i profumi, le essenze e gli spiriti nei bicchieri.

L’aroma fresco del bergamotto calabrese, unito al cedro di Sicilia e alle note speziate dell’estratto originale, le delicate persistenze di rosa e lavanda, l’aroma appena aspro degli agrumi maturi e l’aggiunta amarognola delle spezie floreali esalteranno le ricette preparate per l’occasione.

LE RICETTE DELLE FESTE CON IL FOOD PAIRING DI ITALICUS

RISOTTO AL LIMONE, SUGO D’ARROSTO E LIQUIRIZIA ABBINATO A EL SCIUR
Risotto al limone sugo d’arrosto e liquirizia
Il risotto al limone, sugo d’arrosto e liquirizia è nato per sfruttare quel gusto inconfondibile del sugo che rimaneva nella teglia dell’arrosto della nonna. Si tratta di un risotto cotto in maniera tradizionale, al quale viene aggiunto a cottura ultimata il succo di limone. Mantecato con burro, parmigiano e buccia di limone in salamoia, viene steso nel piatto e completato con il sugo d’arrosto e un tocco di liquirizia in polvere.
Il cocktail: El Sciur
Ingredienti: 3 cl di Italicus, 3 cl bitter e 3 cl vodka
. Preparazione: in un mixing glass, miscelare e quindi servire in un bicchiere da cocktail decorato con la crusta di polvere di arancia e sale.

SEPPIA ALLA VENETA ABBINATA ALL’EVO SPRITZ
La Seppia in versione “Lucio Fontana”
Seppie e piselli (seppie alla veneta) è una ricetta tipica della tradizione regionale italiana che Daniel propone in chiave contemporanea, valorizzandola con una citazione artistica. Un ragù di seppie e piselli si nasconde sotto a un foglio sottile realizzato con le seppie e la clorofilla di prezzemolo. Per rendere visibile il contenuto si riprende l’idea del taglio come nelle opere di Lucio Fontana: il piatto viene infatti completato al tavolo incidendo il manto di seppie e lasciando intravedere ciò che nasconde.
Il cocktail: Italicus Spritz
Lo spritz reinventato, il cocktail che unisce le bollicine frizzanti alle note agrumate del bergamotto e ai sentori floreali di rosa e lavanda.
Ingredienti: 5 cl di Italicus, 5 cl Prosecco e 3 olive.
Preparazione: basta versare gli ingredienti in un bicchiere da vino, aggiungere il ghiaccio e guarnire con tre olive.

MINESTRONE CONTEMPORANEO ABBINATO A ITALICUS CUP

Minestrone contemporaneo
È un piatto trasversale perché unisce tutte le regioni da Nord a Sud, stagionale poiché cambia a seconda della disponibilità del mercato e contemporaneo poiché rispetta la cottura di ogni singolo ingrediente e ne mantiene la consistenza al palato. Composto da verdure, cereali e legumi saltati in padella o leggermente sbollentati per dare una nota più gustosa, viene completato con un brodo di pomodoro.
Il cocktail: Italicus Cup
Ingredienti: 2 parti di Italicus, 1 parte di succo di pompelmo rosa, 1 parte di soda, un pizzico di sale.
 Preparazione: versare gli ingredienti in un thumbler alto, aggiungere il ghiaccio e mescolare per un paio di minuti tutti gli ingredienti. Guarnire con una fetta di pompelmo fresco.

COLOSSEO 2020
Affogato Italicus
Ingredienti: 5cl Italicus, 2 palline grattachecca al limone.
Preparazione: posizionare la grattachecca al limone in una coupette e aggiungere Italicus e gustare questa innovativa coppa “mangia e bevi”.

I PROTAGONISTI DEL MENU DELLE FESTE CON ITALICUS ROSLIO DI BERGAMOTTO

Daniel Canzian

Oste per tradizione di famiglia, lo chef Canzian si forma al fianco di Gualtiero Marchesi prima di aprire a Milano il Ristorante Daniel. Qui propone menu basati su semplicità, rispetto della tradizione e stagionalità, Ha fatto della cucina contemporanea italiana e della valorizzazione degli ingredienti il suo punto di forza, usando materie prime fresche e di grande qualità.

Mattia Pastori
Bartender pluripremiato per la sua abilità tecnica, mostra un estro creativo e uno stile raffinato nell’arte della miscelazione. Dopo diverse esperienze come bartender ha ideato Nonsolococktails La Scuola, il primo spazio di co-working dedicato alla mixology e pensato per professionisti e appassionati.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Ago Perrone e Giorgio Bargiani svelano la nuova cocktail list del Connaught Bar di Londra

Dopo la tanto attesa riapertura di settembre 2020 e l’annuncio della vittoria di Best…

By

Intervista a Elena Montomoli, barmanager di Casa Minghetti a Bologna

Intervista a Elena Montomoli, barmanager di Casa Minghetti a Bologna e la sua drink…

By

East London Liquor Company,  il London Dry che sta facendo impazzire Londra

East London Liquor Company riporta dopo oltre un secolo la produzione di Gin nell’East…

By

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By