Categories: Merceologia

Gli stili di birra

Gli stili di birra sono categorie assegnate alle birre in base alle loro caratteristiche di sapore e alla loro posizione.…

Maggio 31, 2018 11:27 pm

Gli stili di birra sono categorie assegnate alle birre in base alle loro caratteristiche di sapore e alla loro posizione.

Origine.

Alcuni stili sono classici, in genere quelli del Belgio, della Germania o del Regno Unito, mentre altri tendono a deviare dal classico profilo del gusto e creare la propria sperimentazione.

Influenza dell’origine

Il luogo in cui ha avuto origine lo stile della birra gioca un ruolo importante nel modo in cui lo stile è stato modellato. Gli stili di birra sono nati in gran parte dagli ingredienti disponibili per le persone di quella regione e da molte altre circostanze che hanno influenzato la loro birra finita. Il Belgium Saison, per esempio, è nato dalla necessità di soddisfare la sete degli agricoltori.

È iniziata come una birra chiara prodotta nei mesi più freddi e meno attivi nelle fattorie della Wallonia, nella regione francofona del Belgio, e conservata per essere bevuta nei mesi estivi. Di conseguenza, la Saison è una birra incredibilmente nitida, purificante e rinfrescante. È ancora conosciuta come la ‘farmhouse ale’.

Risultato della trasformazione

American IPA è un buon esempio di stile di birra creato come risultato di sperimentazione e trasformazione.
L’IPA iniziò come India Pale Ale nel XVIII secolo, prodotta in Inghilterra e spedita in India. È stato ben sperato, a causa del lungo viaggio per mare, poiché il luppolo ha una qualità conservante naturale che prolunga la durata della birra. Duecento anni dopo, i birrai artigianali americani presero l’idea di una birra forte e luppolata e, usando il luppolo americano, la trasformarono in una birra che esplodeva con un carattere di luppolo simile all’agrume. Ora sono prodotte in molti modi e varianti. Gli originali sono andati e al loro posto ci sono molte nuove versioni.

Categorizzazione di birra

Tutte le birre sono ales o birre lagers e questo è determinato dal tipo di lievito usato durante il processo di fermentazione. Le lager sono fatte con lievito che fermenta sul fondo della miscela di birra, e le birre ales sono fatte con lievito che fermenta nella parte superiore. Ci sono anche birre che fermentando spontaneamente lieviti, che producono birra wild o sour.

Oltre le lager e ale, vi è un’ulteriore differenziazione determinata dal sapore, dall’aspetto, dal corpo e dall’aroma della birra. Questi determinano a quale famiglia di stili cade una data birra. All’interno di quella famiglia di stili, ci sono varietà, che hanno caratteristiche ancora più distinte. Ad esempio, una American Lager e una tedesca Helles sono entrambe delle lager che appartengono alla famiglia di stile “pale lagers e pilsners”. Sono due diverse varietà di birra, distintamente differenti pur condividendo la stessa categorizzazione di una birra chiara.

I migliori stili di birra per fermentazione in superficie

Brown Ale
Pale Ale
India Pale Ale (IPA)
Porter
Stout
Birra in stile belga
Wheat Beer Birra di frumento

Le ale tendono ad essere complesse, più pesanti e più intensamente aromatizzate.

I migliori stili di birra per fermentazione sul fondo

Pale Lagers e Pilsners
Dark Lagers
Bocks stile tedesco

Lagers e Pilsners tendono ad avere un gusto pulito e croccante.

Stili di fermentazione spontanea della birra

American Sour
Belgian Fruit Lambic
Flanders Red Ale
Gueuze belga

La fermentazione spontanea avviene quando la birra è esposta a batteri e lieviti presenti nell’ambiente. Queste birre sono originarie del Belgio, ma i birrai di tutto il mondo hanno trovato il modo di manipolare questo processo per creare birre acide e dal gusto originale.

Andrea Marangio

Docente per barman, consulente per bar, aperture, cocktail designer e menù, promotore per aziende produttrici. Whatsapp: 3480046467 email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

16 novembre Carpano partecipa a “Il Vermouth di Torino… a Torino”

Milano, 12 novembre 2019 – Come padre e rappresentante storico della categoria, Carpano non…

By

La barlady Selia Bugallo vince Art of Italicus Aperitivo Challenge 2019

La challenge ideata da ITALICUS®, Rosolio di bergamotto, per eleggere il migliore aperitivo ispirato…

By

Tre domande a Gianluca Di Giorgio

Intervista esclusiva per BarmanItalia a Gianluca Di Giorgio, bar manager del Lamo (Milano) Raccontaci…

By

Guida definitiva: come fare un Martini Cocktail.

In questa guida vi elencheremo i punti essenziali per ottenere un Martini Cocktail perfetto.…

By

Vermouth Mulassano storia e uso nei cocktails

I Vermouth Mulassano - come potrebbe rivelare il nome - provengono dall'Italia. Dalla città…

By

Storia della bottiglietta del Campari Soda

Da giovane artista futurista italiano, Fortunato Depero esplodeva di creatività quando, nel 1915, annunciò…

By

This website uses cookies.