Categories: Miscelazione

Guida per gli abbinamenti di sigari e whisky

Il viaggio di ogni intenditore non è mai completo. Anche dopo aver provato migliaia di abbinamenti c'è sempre qualcosa di…

Febbraio 1, 2020 11:47 am

Il viaggio di ogni intenditore non è mai completo. Anche dopo aver provato migliaia di abbinamenti c’è sempre qualcosa di nuovo dietro l’angolo.

Gli abbinamenti con bevande e il cibo, per esempio, sono infiniti. Un matrimonio equilibrato aiuta a migliorare i sapori di entrambi, in un equilibrio perfetto. Alcune coppie più conosciute e collaudate includono Champagne e caviale, chardonnay e crostacei, birra IPA con cibo piccante.

Uno dei matrimoni più eccitanti e meno conosciuti unisce whisky e sigari. Praticato da tempo su scala ridotta, il boom globale del whisky, insieme alla nascita dei sigari di fascia alta ha portato una generazione più giovane a scoprire le meraviglie di unire i due.

Al famoso Whiskey Show di Londra, il grande brand di Whisky Dalmore ha ospitato numerosi seminari con abbinamenti di sigari e whisky. Oltre a James J. Fox, il negozio di sigari più antico del mondo, furono introdotti tre meravigliosi abbinamenti.

Per iniziare, diamo un’occhiata ai passaggi principali nella scelta del sigaro perfetto da abbinare al tuo whisky. È molto più complicato di così, ma concentrarsi sull’equilibrio è il modo migliore per iniziare.

I sigari possono essere abbinati alla maggior parte degli spiriti. Bourbon, Scotch whisky, cognac e rum saranno tutte ottime opzioni, anche i cocktail con questi prodotti sono un’ottima scelta. Naturalmente, anche il porto, il caffè e la birra possono funzionare bene. Ma indipendentemente dalla bevanda, è necessario considerare l’intensità del sapore di ciascun prodotto.

Uno Scotch whisky molto intenso nel gusto e aromi non funzionerà bene con un sigaro leggero e delicato come il Romeo Y Julieta 1875. Il sapore del sigaro, in questo caso, sarà sopraffatto dallo Scotch . Il potere deve incontrare il potere.

Guardando il bourbon, dove le note di vaniglia e caramello sono spesso evidenti, i sigari più dolci funzionano meglio. Tipicamente, i sigari Maduro aged producono dolci note di caramello che funzionano bene con molti bourbon. Cerca un profilo di intensità e sapore traducibile in entrambi i prodotti.

Un sigaro leggero si abbina meglio a una miscela delicata, come Hibiki 12 Year di Suntory o Master’s Select.

I sigari di medio corpo si abbinano bene a bourbon più miti, whisky di segale e molti single malt Speyside.

Come accennato in precedenza, i sigari pieni e potenti funzioneranno meglio con i Islay malts intensi, alcune annate di sherry ed espressioni ben invecchiate che racchiudono una profondità abbondante, come il Michter’s 10 Year Bourbon.

Consigli di abbinamenti tra sigari e whisky

La maggior parte degli esperti rifiuterà di delineare le coppie perfette in un elenco predefinito – e per buoni motivi. Ogni palato differisce, quindi una corrispondenza perfetta per uno potrebbe essere schiacciante per un altro.

Tenendo presente quanto sopra, è importante esplorare le industrie del whisky e del sigaro singolarmente prima di tentare di riunirle. Assaggia i whisky di tutto il mondo e affina i sapori che più ti piacciono. Prova i bourbon, il whisky scozzese, il whisky di segale e il whisky giapponese – e continua non fermarti.

Prova alcuni sigari. Inizia con sigarini più accessibili e più miti, come il famoso Macanudo Hyde Park e il grande Gisbert Corona. Passa poi lentamente ai sigari più forti, fino a scoprire il profilo aromatico che più ti piace. Con informazioni ed esperienza dalla tua parte, ora puoi approfondire gli accoppiamenti.

Prendi il tuo sigaro preferito, considera il suo profilo e abbinalo a un whisky di un profilo simile. Ogni tutti gli esperimenti saranno un successo. Alcuni sapori amari del sigaro possono sopraffare un whisky più mite e viceversa. Ma più esperimenti, più precisi diventeranno gli abbinamenti scelti.

Abbinamenti degli esperti

Durante la tua sperimentazione è naturale sentirsi disorientati. Forse i tuoi abbinamenti non sono quello che cercavi e non riesci proprio a trovare le somiglianze per l’abbinamento. In questi casi, è utile assaggiare ciò che gli esperti suggeriscono mentre cerchi di capire meglio il processo. Ecco alcuni dei migliori abbinamenti in circolazione.

Dalmore Cigar Malt Reserve & Partagas Serie D No 4

Questa associazione evidenzia l’equilibrio. Le morbide note di miele e succosa frutta autunnale del whisky si abbinano meravigliosamente al palato con le note di cioccolato cremoso del sigaro. Inoltre, la spezia estiva del whisky si fonde con le note erbacee e terrose del sigaro, evidenti negli ultimi due terzi del sigaro.

Glenfiddich 21 Year Reserva Rum Cask Finish & Romeo Y Julieta Exhibición No 4

Questa combinazione spettacolare è raccomandata dal team Glenfiddich. Le note dolci di banana, caramello e caramella mou di Glenfiddich funzionano bene con le enormi note di cioccolato fondente e succulenta ciliegia del sigaro. Spezie coriacee e quercia del whisky entrano in cima alla cremosità e setosità del sigaro. Un match divino.

Four Roses Small Batch Bourbon & Montecristo No 4

Per chi ha un budget limitato, questo abbinamento è delizioso e divertente senza spendere troppo. Il Montecristo n. 4 è uno dei sigari più prodotti al mondo, e per buoni motivi. Le abbondanti note del sigaro di crema alla vaniglia e cioccolato al latte si sposano bene con il miele, la vaniglia e la caramella mou del bourbon. La seconda metà del sigaro porta sentori di pepe piccante che si fondono e intensificano con gli evidenti sentori di cannella e zucchero che si trovano nel finale del bourbon.

Come sempre, quando ti trovi in ​​un nuovo angolo del mondo del cibo e delle bevande, divertiti, impara e scopri.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

Differenza tra Oxymel e Shrub

L'abitudine di bere aceto è vecchia quanto l'aceto stesso. I babilonesi, gli egiziani lo…

By

Lucio D’Orsi: Estli Maya cocktail

Per la rubrica Cocktail Designer vi presentiamo un cocktail di Lucio D’Orsi, Dry Martini…

By

This website uses cookies.