Categories: Merceologia

H2o o meglio l’acqua

L'Acqua, si questo semplice elemento che la natura ci dona generosamente sta trovando ampio margine commerciale e degustativo. Non più…

Febbraio 11, 2012 11:10 am

L’Acqua, si questo semplice elemento che la natura ci dona generosamente sta trovando ampio margine commerciale e degustativo.
Non più solo e semplice elemento di contorno nella vita commerciale dei Bar

ma elemento primario dalle mille caratteristiche di pregio che le contraddistinguono l’una dall’altra  Salate o Dolci, Acide , Amare o Alcaline, dal test  lungo, fresca  breve bilanciato  pungente e flessibile.

L’Acqua più pregiata in commercio viene dal Giappone il suo nome è Supernariwa che sgorga dalla roccia magnetica derivante dall’eruzione vulcanica e una tempesta di meteoriti si dice sia benefica per il corpo in quanto  facilita il ringiovanimento delle cellule rinforzando il fisico e rendendolo immune a molte malattie. L’estrema qualità dell’Acqua e il piacere di abbinarla a piatti gustosi o a vari momenti della giornata ha portato appunto alla nuova tendenza degli Acqua Bar dove servita degustata e relazionata tecnicamente mette in risalto questo fenomeno commerciale.
Attualmente esistono al mondo solo sei Acquabar tra i migliori ricordiamo a Tokio al Seibo Ikebukuru a Parigi il Collette Victorie, L’Exos di Montreal.

Chimicamente la migliore Acqua deve avere le seguenti caratteristiche: PH leggermente acido oscillante tra 6 – 6,8 Rh leggermente ridotto 25- 28 residuo fisso minore di 50 ml  per litro;

Ricordiamo ancora altre acque importanti tra le quali la Royal Deeside la migliore Acqua per la diluizione del Whisky e benefica per l’uomo in quanto corroborante e salutare per l’apparato digestivo si trova nella omonima Valle Reale vicino ad Aberdeen scorre all’interno delle rocce granitiche dal Ph 6,2 e di proprietà del Principe Carlo d’Inghilterra, ricordiamo ancora la Francese Chateldon che nasce dai vulcani del Puy de Dome apprezzata quindi messa in commercio sotto l’ordine di Luigi XVI nel 1650, o ancora la Tau Gallese proveniente dalle Cambrian Mountain e la famosissima Acqua Islandese Iceland Spring una delle acque più pure al mondo nasce sulle montagne Heimdork dalla neve e dalla pioggia su strati di roccia lavica ha il particolare dono di possedere un Ph neutrale molto vicino a quello del corpo umano.

Il Benessere, il piacere della purezza un particolare scenario nel mondo del Beverage accomunati da un solo elemento L’Acqua.

Il servizio
L’acqua va servita come se servissimo una bottiglia di Champagne o un grande vino.

Al tavolo.

1 Presentare la bottiglia mostrando l’etichetta frontale e laterale.
2.Solo dopo aver ricevuto il consenso dal richiedente possiamo aprire la bottiglia e non prima.
3.Versare l’acqua in una caraffa a caduta libera in modo da ossigenare.
4.Servire nei bicchieri.

Al banco.

1.Servire sempre con sotto bicchiere

Andrea Marangio

Bar Manager & mixologist – Supervisor Bartender – Hotels & Resorts - Classic International Cocktails and Signatures. I work with liquor companies, private and corporate groups to create custom cocktails and menus. marangio1974@gmail.com

Recent Posts

White Negroni

White Negroni Serve in old fashioned Ingredienti e quantità: 3 cl Gin 3 cl…

By

Negroni- 100 anni di vita del dell’iconico cocktail

La Negroni Week 2019 si svolgerà dal 24 al 30 giugno 2019 e celebra…

By

La vita dei Barman a fumetti: Il Moscow Mule

Ci sono situazioni in cui ogni barman si è trovato,  tra clienti esigenti o…

By

La cocktail list del Fusion Bar by Sacha Mecocci

Una vita dietro al bancone da bar, ma ancora tanta, tantissima voglia di stupire,…

By

Beluga Noble Russian Vodka

Miscela di cereali coltivati ​​nelle pianure della Siberia, con acqua purificata in argento, il…

By

Tre domande a Antonio De Meo

Intervista esclusiva per BarmanItalia ad Antonio De Meo, barmanager del ristorante Liòn di Roma
…

By