Categories: Cocktails I.B.A.

HORSE’S NECK storia e ricetta

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 2011 HORSE'S NECK 
Long drink 4 cl di Cognac 12 cl Ginger Ale Dash…

Aprile 23, 2014 8:54 am

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 2011
HORSE’S NECK 
Long drink

4 cl di Cognac
12 cl Ginger Ale
Dash di angostura bitter (opzionale)
Versate il brandy e ginger ale direttamente nel highball con cubetti di ghiaccio. Mescolare delicatamente.
Guarnire con scorza di un limone a spirale.
Se richiesto, aggiungere gocce di Angostura bitter.

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 2004
HORSE’S NECK Long drink (highball)
Ingredienti e quantità
4.0 cl Brandy
11.0 cl Ginger Ale
Dash di Angostura bitter (optional)
Mix tutti gli ingredienti direttamente nel bicchiere con ghiaccio. Guarnire con la spirale di un limone.

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 1987

Cocktail I.B.A. (International Bartenders Association) del 1961

Storia: Risalente al 1890, era una miscela analcolica di ginger ale, ghiaccio e scorza di limone. Negli anni ’10 del Novecento, il brandy o il bourbon sarebbero stati aggiunti per un “Horse’s Neck”. La versione analcolica era ancora servita nella parte settentrionale dello stato di New York tra la fine degli anni ’50 e l’inizio degli anni ’60, ma alla fine fu gradualmente eliminata. Il primo riferimento al cocktail che abbiamo trovato è del 1° settembre 1895 dal Fort Wayne (Indiana) Journal. Questo si riferisce ad una bibita analcolica. Un successivo articolo del dicembre 1897 menziona la possibilità di aggiungere una spruzzata di whisky. Nel The Mansfield News del 1900, si afferma che la versione che utilizza il brandy è nota come “Horse’s Collar”. In quest’ultima pubblicazione c’è anche una storia che dice che la bevanda è stata inventata da un barman nel tentativo di impedire al suo capo di licenziarlo; inutile dire che ha funzionato.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail

 Giorgio Bargiani: Number 11 Cocktail Head Mixologist Connaught Bar Londra Cocktail: Number 11…

By

Differenza tra Oxymel e Shrub

L'abitudine di bere aceto è vecchia quanto l'aceto stesso. I babilonesi, gli egiziani lo…

By

Lucio D’Orsi: Estli Maya cocktail

Per la rubrica Cocktail Designer vi presentiamo un cocktail di Lucio D’Orsi, Dry Martini…

By

This website uses cookies.