Categories: Interviste

Il Banco Vince di Gabriele Colombo

Il Banco Vince è un documentario autoprodotto da me (Gabriele Colombo) e realizzato dal 2016 al 2018 intervistando baristi, bar…

Ottobre 24, 2018 10:13 pm

Il Banco Vince è un documentario autoprodotto da me (Gabriele Colombo) e realizzato dal 2016 al 2018 intervistando baristi, bar manager, progettisti, architetti, musicisti, pubblican e semplici simpatizzanti dei banconi in Italia e all’estero.

Il documentario parte dalla mia passione per i banconi, per le loro storie e per le storie che si raccontano appoggiati a quel pezzo di legno o di altro materiale ed esplora tutti gli aspetti che stanno dietro e davanti al bancone di un bar.

Le interviste sono state supervisionate da Emanuele Balestra, Bars Director della catena di Hotel di Lusso “La Barriere” e attualmente direttore dei bar dell’Hotel Le Majestic di Cannes e autore del Libro “Cocktail Majestic”. La sua intervista e la sua competenza ha orientato la prima parte del documentario verso i cocktail bar e le strutture di quel particolare tipo di banconi. Il confronto con Luca Boschiroli, del Crazy Pub di Casorate Sempione, ha permesso alla seconda parte del lavoro di analizzare i banconi dei bar sviluppati intorno alla birra, partendo dalla competenza di Agostino Arioli come pioniere della birra artigianale in Italia. Grazie alle interviste a Baristi di fama mondiale come Simone Maci del Punch comfort Room di Como e Stefano Cossio del Bar Ristorante di Lusso “China Tang” di Londra si è parlato del mondo dei bar di Lusso in confronto con altri cocktail bar come Il Rufus Cocktail Bar di Milano, con Alessandro e come il bancone di Villa S. Uberto a Busto Arsizio con Oleg Radice.

La Colonna Sonora del documentario è curata in maniera completa dai Fys di Palermo, due elettronico nato tra le birrette di Vucciria, che hanno realizzato 8 pezzi originali pensati esclusivamente per il lavoro.

La musica è stata arricchita inoltre dalla presenza di due live a due banconi dei bar molto importanti quali il Circolo Quarto Stato di Cardano al Campo e la Vecchia Varese.

Il primo live è stato realizzato dai Black Beat Movement in versione acustica con il duo composto da Naima Faraò e Luca Bologna. Il secondo con i Vicolo Corto, trio folk ormai sciolto e riunitosi per l’occasione.

Non si parla solo di alcolici ma anche del lavoro precedente all’apertura di un locale, grazie a due progettisti di banconi come Franco Sangiorgio della Forbar di Varese e Giusto Carugati, architetto e progettista di banconi come quello di grandi Hotel italiani sono stati analizzati gli aspetti che stanno alla base della creazione di quella che è la testa di ogni bar.

Guarda il documentario

Andrea Marangio

Consulente per cocktail bar e brand ambassador. marangio1974@gmail.com

Recent Posts

il cavatappi ha una storia molto lunga e interessante.

Non ci sono molti strumenti in cucina o nel bar che sono dati per…

By

Lavoro al bar e famiglia, mantenere l’equilibrio

Come genitore, è naturale sentirsi in colpa quando non si trascorre del tempo con…

By

Da allievo a maestro del bar

Man mano che la tua carriera avanza, potresti trovarti in una posizione in cui…

By

The Court, il nuovo cocktail bar firmato Matteo Zed

Ciao Matteo, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad oggi. Di dove sei? Qual’è…

By

Ron – stile spagnolo

Prodotto principalmente a Cuba, a Porto Rico, in Venezuela o nella Repubblica Dominicana. Si…

By

Rum o Rhum? quali sono le differenze

"Rum" e "rhum" sono due spiriti distinti o solo modi diversi di pronunciare la…

By

This website uses cookies.