“Il Camparino Danzante” il cocktail di Veronica Costantino del LargoNove (Firenze)

Veronica Costantino calabrese d’origine ma giramondo per carattere, si è prima affermata sulla piazza romana per poi trasferirsi a Firenze dove ha guidato il bancone bar del Gunè portandolo a raggiungere enormi risultati e attualmente impegnata presso l’apertura di un nuovo Locale fiorentino. Cocktail bar LargoNove

Il Camparino Danzante

Questo drink nasce per fondere quella che è l’arte, il cinema e il Campari.
Non a caso questo era uno dei temi della Campari Barman Competition.
Ho voluto richiamare la storia di una ballerina di tango dentro un museo Campari e dare così forma a questo cocktail.

La ricetta è così composta:

50ml di campari
4lamponi freschi
1tsb di pepe rosa del Sichuan
Soda alle rose

Viene preparato all’interno di un cobbler shaker una volta shekerato si effettua un double strain e si colma con due splash di soda alle rose.

Viene servito in una coppa guarnita da un petalo di rosa rossa.

Si può bere a qualsiasi ora, dall’aperitivo all’after dinner.

La soda alle rose viene preparata mettendo i baccelli di rosa centifoglia a cottura in sottovuoto nel roner a temperatura 65gradi per mezz’ora. Poi una volta freddato viene inserita nell’apposito sifone per soda.