Categories Merceologia

Il Dragoncello: l’erba dragona

Questa Artemisia, così deliziosamente aromatica, è originaria della Russia e della Siberia; fu molto apprezzata dagli Arabi che la tennero in grande considerazione come pianta medicinale e si diffuse in Europa durante le invasioni mongole, o più probabilmente, in seguito alle crociate. In Europa, gli impieghi medicinali del dragoncello furono a poco a poco dimenticati, mentre lo si utilizzò sempre più frequentemente in cucina (È uno degli ingredienti della salsa bernese e rende più gradevoli i cibi nelle diete in cui è proibito il sale). Oltre all’inconfondibile aroma che può contraddistinguere un cocktail il Dragoncello ha proprietà antisettiche, antispasmodiche e digestive. Le foglie, lunghe, sottili e verde scuro sono una decorazione unica in un long drink.
Se utilizzato nella shakerata andremo ad effettuare un double strain per non lasciare residui indesiderati. Una aromatizzazione “meno marcata” invece, si può ottenere posizionando sopra il bicchiere di servizio un colino con sopra di esso delle foglie di dragoncello a pezzi; dopo aver preparato il cocktail andremo a versare quest’ultimo attraverso il colino e la bevanda filtrata assumerà appunto una nuova caratteristica organolettica. Un ultimo consiglio, in cucina viene utilizzato su alimenti insipidi, frutti di mare, pesce e uova… prendiamo spunto e proviamolo in un Egg Nog.

Share
Published by
Andrea Marangio
Tags dragoncello Spezie

Recent Posts

  • Cocktails Video

Pietrasanta da bere: Bar Avio

Torna Pietrasanta da bere, che per questa edizione punta sulla qualità a km0 grazie alla partnership con Tuscan Spirits. Noi…

Maggio 19, 2019 12:19 am
  • Miscelazione

Il bicchiere highball

Gli highball sono una categoria di cocktail semplice, comunemente con solo due ingredienti: uno spirito e un sodato, serviti in…

Maggio 18, 2019 8:31 am
  • Interviste

Lo scrittore si racconta: intervista a Marco Garino

Ci racconti la tua storia personale, chi è Marco Garino? Sono un intramontabile positivo sempre appassionato per quello che faccio.…

Maggio 16, 2019 11:25 pm
  • mixologist in evidenza

Beerologism, ovvero la sperimentazione della birra a Lovecraft Firenze

Love Craft a Firenze si è affermato così velocemente durante il primo anno d'esistenza da meritarsi già l’appellativo di locale…

Maggio 15, 2019 11:23 pm
  • Miscelazione

Il gusto umami nei cocktails

Umami è una parola giapponese che è stata coniata nel 1908 da un chimico dell'Università di Tokyo chiamato Dr. Kikunae…

Maggio 14, 2019 11:42 pm
  • Prodotti

Licor 43

I romani scoprirono il liqvor mirabilis Quando i Romani conquistarono Cartagena, incontrarono il Liqvor Mirabilis (liquido meraviglioso). Un elisir dorato…

Maggio 14, 2019 12:30 am

This website uses cookies.