Categories: Merceologia

Il grande liquore a base di erbe prussiano: Kummel

Il grande liquore a base di erbe prussiano: Kummel ha sedotto per secoli il popolano e l'aristocratico Kummel è un…

Settembre 26, 2019 8:21 am

Il grande liquore a base di erbe prussiano: Kummel ha sedotto per secoli il popolano e l’aristocratico

Kummel è un liquore al sapore di cumino originariamente prodotto in tutto il Baltico nel XIX secolo. Ma le sue origini sono molto più antiche. È una reliquia di un’epoca in cui si pensava che gli spiriti avessero proprietà medicinali. Kummel era considerato come una sorta di rimedio per le coliche, essendo dolce e presumibilmente con proprietà calmanti per lo stomaco. Cresce nell’autobiografia di David Niven, The Moon’s a Balloon,, e in Vile Bodies di Evelyn Waugh.

Si dice che Kummel sia stato sviluppato dal distillatore olandese Lucas Bols alla fine del XVI secolo, con la prima ricetta scritta risalente al 1575.
La leggenda vuole che Pietro il Grande stesse lavorando in incognito come operaio nei Paesi Bassi per acquisire conoscenze sulla costruzione navale al fine di costruire una marina russa quando per la prima volta sorseggiò il Kümmel di Bols. Portò la bevanda a est, dove riapparve secoli dopo come liquore dolce con il marchio Mentzendorff.

Il marchio leader è prodotto da Mentzendorff. Ludwig Mentzendorff, il fondatore dell’azienda, era originariamente prussiano e il kummel veniva da Riga. Si è naturalizzato in Gran Bretagna nel 1860 e oggigiorno il liquore viene distillato in Francia secondo la vecchia ricetta. La società esiste ancora, sebbene la loro attività principale sia ora l’importazione di vino – dal 1858 sono stati l’unico agente britannico per Bollinger. Kummel persiste come una specialità oscura tranne, stranamente, nel mondo del golf. È nota come bevanda, servita poco prima di uscire sul campo per rilassare i golfisti.

Kummel sembra essere decollato negli anni ’30 quando le mazze da golf si diffusero sulla campagna britannica. Nessuno sembra sapere il perché.

Andrea Marangio

Docente per barman, consulente per bar, aperture, cocktail designer e menù, promotore per aziende produttrici. Whatsapp: 3480046467 email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Emporio Armani Caffè presenta: i nuovi cocktails con cibo in abbinamento

In occasione della Bologna Cocktail Week Emporio Armani Caffè e Ristorante presenta i nuovi…

By

Tre domande a Paolo Manna di Donna Romita – Alcolici&cucina di Napoli

Ciao Paolo, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad oggi. Di dove sei? Come…

By

Suffering Bastard cocktail storia e ricetta

La storia del Suffering Bastard è molto interessante non solo riguardo al cocktail, ma anche…

By

Brainstorm Cocktail storia e ricetta

Il Brainstorm Cocktail è uno dei classici del pre-proibizionismo di Hugo Ensslin, pubblicato per…

By

Le differenze tra Cognac e Armagnac

Sorseggiare un bicchiere di distillato francese è un modo semplice e di classe per…

By

Tre domande a Flavio Giamporcaro

Bartender palermitano opero nel settore da circa 12 anni . Ho iniziato questo lavoro…

By

This website uses cookies.