Categories: Merceologia

Il tè

La leggenda dice, che il Tè sia già presente in Cina intorno al 2500 A.C, grazie ai monaci Buddisti. Ma…

Febbraio 6, 2012 4:39 pm

La leggenda dice, che il Tè sia già presente in Cina intorno al 2500 A.C, grazie ai monaci Buddisti.

Ma solo nel 1500 lo troviamo presente in Europa e più precisamente in Olanda, ove erano state importate delle piante di Tè dalla Cina e dal Giappone.

Quindi grazie ai consueti scambi commerciali tra Olanda e Inghilterra fù importato nel Regno Unito, che a sua volta provvide ad importalo nell’America settentrionale e di conseguenza in diverse altre parti del mondo.

I maggiori produttori di tè sono: L’India, la Cina, lo Srì Lanca, Kenia, Indonesia, Turchia e Giappone.

Pianta: sempreverde (arbusto) della specie delle Camelie

Fiori:colorati dal bianco al rosa

Frutti:color brunastro e legnosi

Foglie:scure e coriacee

Zone ideali:area tropicale ,sub tropicale (molto calde e umide )

Produttività: dai 5° al 25° anno di età

Per i Tè migliori: solo i germogli composti da 2 foglie aperte chiamate Orange e Pekoe

Raccolta: pesatura e inviate alle fabbriche ove

1. Appassimento (20 ore) ventilazione meccanica
   2. Rullatura che innesterà la fermentazione
   3. fermentazione
   4. Setacciamento meccanico con classificazione delle foglie più grandi dette 1° dhool per quelle più piccole 2° dhool infine le foglioline 3° dhool che verranno ridotte in grossa polvere
   5. Essiccazione

Classificazione

1. Foglie intere
   2. Foglie sminuzzate
   3. Polveri (Fannings )
   4. Polveri (Dust)

Tipologie

Tè verde: non fermentato

Tè nero: fermentato

Tè oologon: semi fermentato

Composizione

Sali minerali, teina, caffeina, teofilina, tannini, oli essenziali, sostanze grasse e proteiche.

CEYLON

Nero, foglie intere; profumato, con limone

Dikoya

Nero, da miscelare; ottimo con liquori dolci

English Breakfast

Nero, foglie corte; mattino con il latte

Eral Grey

Nero, foglie lunghe; coltivato anche in Cina e India, foglie medie; al mattino

Indian Orange

Nero, foglie medio; al mattino

Lemon

Nero,foglia media ;bene freddo ,non con latte

Orange Pekoe

Nero, foglia media, estivo al naturale

Spiced Tea

Esotico; ottenuto da bucce d’arancia e chiodi di garofano

Cina

Chinablak

Nero, foglia media; freddo e per miscelare

Chumnee

Verde, foglia lunga

Ching Wo

Nero, profumato; bene con limone

Formosa Oolong

Scuro, foglia lunga, bene con pasticcini

Gun Powder

Verde, foglia ondulata; sapore forte

Jasmine

Scuro, foglia lunga; no latte, no limone

Keemun

Nero, foglia lunga; chiaro e raffinato

Lady Londonderry

Nero, liscio; anche in India, bene al mattino

Lapsang souchuong

Nero, foglia lunga; sapore affumicato

Lung Ching

Nero, sapore frutta; bene dopo cena

Prince Of Wales

Nero, miscelato con altri Tè Cinesi

Russian Caravan

Nero, coltivato anche a Taiwan

Yunnan

Bene per la sera; molto raffinato

Giappone

Yamashiro

Verde a foglie lunghe

India

Assan

Nero, sapore di malto

Darjeeling

Nero, foglia corta; coltivato anche nell’Imalaya

Dowars

Nero, a foglie piccole; al mattino con latte

Irish Breakfast

Scuro, foglia corta; con latte e zucchero

Mysore

Nero, sapore fruttato

New York

Miscela Tè neri; molto caldo con zucchero, limone

Queen Mary

Nero, caldo poco latte

Vintage Darjeeling

Nero, foglia lunga; molto gradevole, pomeriggio con limone, dolci

Preparazione

Si scalda la teiera con acqua calda, si mettono nella teiera le foglie del tè, circa un cucchiaino a persona e sopra si versa l’acqua calda.  lasciare in infusione da 3 a 5 minuti al massimo. Si serve versandolo in tazza

Si può usare anche un filtro che contiene le foglie del tè  che si mette direttamente nella teiera con l’acqua calda o si possono usare i filtri bustine .

Andrea Marangio

Consulente per cocktail bar e brand ambassador. marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Dal Post proibizionismo Americano ad oggi

Per i bartenders, in particolare quelli che comprendono l'impatto significativo che il proibizionismo ha…

By

Amaro Ramazzotti la storia

Bitter. La parola significa "amaro" in italiano. Ma è anche il nome di un…

By

Tre domande a Giulia Castellucci

Intervista esclusiva per Barmanitalia a Giulia Castellucci, bar manager e comproprietaria di Co.So Cocktail…

By

Ingredienti non vegani che puoi trovare nel tuo cocktail

Nel mondo dei cocktail, siamo abbastanza bravi a conoscere oscuri fatti storici su categorie…

By

il cavatappi ha una storia molto lunga e interessante.

Non ci sono molti strumenti in cucina o nel bar che sono dati per…

By

Lavoro al bar e famiglia, mantenere l’equilibrio

Come genitore, è naturale sentirsi in colpa quando non si trascorre del tempo con…

By

This website uses cookies.