Categories: Merceologia

Il tè

La leggenda dice, che il Tè sia già presente in Cina intorno al 2500 A.C, grazie ai monaci Buddisti. Ma…

Febbraio 6, 2012 4:39 pm

La leggenda dice, che il Tè sia già presente in Cina intorno al 2500 A.C, grazie ai monaci Buddisti.

Ma solo nel 1500 lo troviamo presente in Europa e più precisamente in Olanda, ove erano state importate delle piante di Tè dalla Cina e dal Giappone.

Quindi grazie ai consueti scambi commerciali tra Olanda e Inghilterra fù importato nel Regno Unito, che a sua volta provvide ad importalo nell’America settentrionale e di conseguenza in diverse altre parti del mondo.

I maggiori produttori di tè sono: L’India, la Cina, lo Srì Lanca, Kenia, Indonesia, Turchia e Giappone.

Pianta: sempreverde (arbusto) della specie delle Camelie

Fiori:colorati dal bianco al rosa

Frutti:color brunastro e legnosi

Foglie:scure e coriacee

Zone ideali:area tropicale ,sub tropicale (molto calde e umide )

Produttività: dai 5° al 25° anno di età

Per i Tè migliori: solo i germogli composti da 2 foglie aperte chiamate Orange e Pekoe

Raccolta: pesatura e inviate alle fabbriche ove

1. Appassimento (20 ore) ventilazione meccanica
   2. Rullatura che innesterà la fermentazione
   3. fermentazione
   4. Setacciamento meccanico con classificazione delle foglie più grandi dette 1° dhool per quelle più piccole 2° dhool infine le foglioline 3° dhool che verranno ridotte in grossa polvere
   5. Essiccazione

Classificazione

1. Foglie intere
   2. Foglie sminuzzate
   3. Polveri (Fannings )
   4. Polveri (Dust)

Tipologie

Tè verde: non fermentato

Tè nero: fermentato

Tè oologon: semi fermentato

Composizione

Sali minerali, teina, caffeina, teofilina, tannini, oli essenziali, sostanze grasse e proteiche.

CEYLON

Nero, foglie intere; profumato, con limone

Dikoya

Nero, da miscelare; ottimo con liquori dolci

English Breakfast

Nero, foglie corte; mattino con il latte

Eral Grey

Nero, foglie lunghe; coltivato anche in Cina e India, foglie medie; al mattino

Indian Orange

Nero, foglie medio; al mattino

Lemon

Nero,foglia media ;bene freddo ,non con latte

Orange Pekoe

Nero, foglia media, estivo al naturale

Spiced Tea

Esotico; ottenuto da bucce d’arancia e chiodi di garofano

Cina

Chinablak

Nero, foglia media; freddo e per miscelare

Chumnee

Verde, foglia lunga

Ching Wo

Nero, profumato; bene con limone

Formosa Oolong

Scuro, foglia lunga, bene con pasticcini

Gun Powder

Verde, foglia ondulata; sapore forte

Jasmine

Scuro, foglia lunga; no latte, no limone

Keemun

Nero, foglia lunga; chiaro e raffinato

Lady Londonderry

Nero, liscio; anche in India, bene al mattino

Lapsang souchuong

Nero, foglia lunga; sapore affumicato

Lung Ching

Nero, sapore frutta; bene dopo cena

Prince Of Wales

Nero, miscelato con altri Tè Cinesi

Russian Caravan

Nero, coltivato anche a Taiwan

Yunnan

Bene per la sera; molto raffinato

Giappone

Yamashiro

Verde a foglie lunghe

India

Assan

Nero, sapore di malto

Darjeeling

Nero, foglia corta; coltivato anche nell’Imalaya

Dowars

Nero, a foglie piccole; al mattino con latte

Irish Breakfast

Scuro, foglia corta; con latte e zucchero

Mysore

Nero, sapore fruttato

New York

Miscela Tè neri; molto caldo con zucchero, limone

Queen Mary

Nero, caldo poco latte

Vintage Darjeeling

Nero, foglia lunga; molto gradevole, pomeriggio con limone, dolci

Preparazione

Si scalda la teiera con acqua calda, si mettono nella teiera le foglie del tè, circa un cucchiaino a persona e sopra si versa l’acqua calda.  lasciare in infusione da 3 a 5 minuti al massimo. Si serve versandolo in tazza

Si può usare anche un filtro che contiene le foglie del tè  che si mette direttamente nella teiera con l’acqua calda o si possono usare i filtri bustine .

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

East London Liquor Company,  il London Dry che sta facendo impazzire Londra

East London Liquor Company riporta dopo oltre un secolo la produzione di Gin nell’East…

By

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

This website uses cookies.