Categories: Interviste

Intervista a Chiara (Brand Manager) Gin Sabatini

  Andrea Marangio: Benvenuta Chiara (Brand Manager) questo è il gruppo WhatsApp di Barman Italia Andrea Marangio: Fate pure le…

Ottobre 18, 2018 10:06 pm

Andrea Marangio: Benvenuta Chiara (Brand Manager) questo è il gruppo WhatsApp di Barman Italia

Andrea Marangio: Fate pure le vostre domande a Chiara.

Gin Sabatini (Chiara): Buongiorno a tutti, è un piacere conoscervi ed introdurvi al mondo di Sabatini Gin. Fatemi pure le vostre domande cercherò di rispondere nel minor tempo possibile

Cecco: Non conosco il prodotto. Magari una descrizione sul prodotto. Botaniche, sapore ecc

Lorenzo: Buongiorno Chiara, io non l’ho
Mai usato..Ma mi piacerebbe provarlo..é un London dry o un distilled dry Gin? Mi piacerebbe sapere se le botaniche sono tutte italiane.

Gin Sabatini: Sabatini Gin è un London Dry Gin con un cuore toscano. Produciamo tutte le botaniche a Villa Ugo, Cortona (Arezzo) storica villa e residenza della Famiglia Sabatini. Questo family business nasce dall’amore verso il buon bere, ereditato dal nonno Guglielmo fondatore di numerose distillerie in Cile ed Australia, e verso la propria terra: la Toscana. Produciamo e lavoriamo le 9 botaniche (ginepro toscano, Iris fiorentino, coriandolo, salvia, timo, Lemon Verbena, lavanda, finocchietto selvatico, foglie d’ulivo) a Cortona e distilliamo alla Thames Distillery a Londra, storica distilleria il cui master distiller Charles Maxwell ha alle spalle secoli d’esperienza nella distillazione. Abbiamo voluto associare questi due grandi elementi qualitativi (botaniche italiane e distillazione londinese) per creare un gin con un bouquet mediterraneo. Al Taste rimane morbido e pulito, la forte presenza del ginepro abbraccia la componente balsamica (lavanda, salvia, finocchietto selvatico) e quella fresca (timo, verbena)

Gin Sabatini: È prodotto tramite processi di distillazione tradizionali quindi distillazione discontinua in pot still

Gin Sabatini: Vi mando qualche foto. Questa è Una parte della produzione Delle nostre botaniche in Villa Ugo

Mirfand: Salve Chiara, quale tonica è consigliata per il vostro Gin?

Gin Sabatini: Consigliamo una tonica dry, se possibile accompagnata da due foglie di lemon Verbena o da una rametto di timo

Lorenzo: Ottimo..
Da chi siete distribuiti in Italia?

Gin Sabatini: Da Ghilardi Selezioni

Mirfand: Quale marca di tonica esalta al meglio il vostro prodotto?

Gin Sabatini: Noi ancora più amiamo un prodotto che si è un pò perso quale l’acqua brillante Recoaro.
Altrimenti una Fever Tree Indian va bene.

Lorenzo: La tonica scortese? Magari quella senza zucchero?

Gin Sabatini: Preferiamo la Cortese con il nostro gin

Duccio: Avete qualche signature cocktail?

Gin Sabatini: Sì certo, a partire da un classico SabaTonic che amiamo consigliare con una tonica dry, Delle foglie di Verbena o del timo. Essendo toscani amiamo anche rifarci alla miscelazione Toscana come in un grande classico quale il Negroni servito con un’oliva

Gianluca: Botanica del Gin?!

Gin Sabatini: Sono 9 le nostre botaniche:
Ginepro toscano
Iris fiorentino
Coriandolo
Finocchietto selvatico
Lemon Verbena
Salvia
Timo
Lavanda
Foglie d’ulivo

Gin Sabatini: La presenza del ginepro incontra le componenti balsamiche della lavanda, della salvia, del finocchietto e quelle fresche/erbacee del timo, della Verbena

Gin Sabatini: Al palato morbido e pulito

Federica: Ciao Chiara dove avete la vostra distilleria ? Bellissima la lavorazione delle botaniche

Gin Sabatini: La nostra distilleria è a Londra ma volendo su prenotazione il Martedì ed il Giovedì è possibile visitare Villa Ugo ed il nostro giardino botanico.
https://www.sabatinigin.com/it/gin-tour

Federica: Molto bello iniziativa ottima per raccontare e spiegare le botaniche

Gin Sabatini: Grazie, vi aspettiamo!!

Mirfand: Avete una pagina Instagram?

Gin Sabatini: https://instagram.com/sabatinigin?utm_source=ig_profile_share&igshid=wqd3xq9266nb

Andrea Marangio: Grazie a Chiara per averci parlato del suo gin e della disponibilità.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

East London Liquor Company,  il London Dry che sta facendo impazzire Londra

East London Liquor Company riporta dopo oltre un secolo la produzione di Gin nell’East…

By

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

This website uses cookies.