Categories: In evidenza

Kiwiny

Kiwiny sbarca al Natexpo di Parigi con la varietà bio Soreli a pasta gialla Dopo il SANA a Bologna, Kiwiny…

Ottobre 15, 2013 1:02 pm
Kiwiny sbarca al Natexpo di Parigi con la varietà bio Soreli a pasta gialla
Dopo il SANA a Bologna, Kiwiny torna nel circuito fiere e punta all’estero: dal 20 al 22 ottobre sarà al Natexpo di Parigi per presentare la nuova varietà di kiwi bio Soreli a pasta gialla.

Treviso, 11 ottobre 2013 – Con due importanti novità e uno stand di 14 mq (pad.7, stand H78) al centro del padiglione dedicato ai prodotti alimentari bio, l’azienda Kiwiny è pronta a consolidare la sua presenza in Francia e a preparare il suo ingresso nel mercato mediorientale.
È una partecipazione strategica quella al Natexpo, la maggiore fiera francese dedicata al settore bio che si prepara ad accogliere più di 300 brand di prodotti alimentari, 6 aziende italiane e 51.000 visitatori provenienti da tutto il mondo.
Brevettato dall’università di Udine, il kiwi Soreli a pasta gialla ha da poco affiancato le varietà Topstar e Hayward nell’offerta di Kiwiny indirizzata al mercato del fresco.
Ma non sarà l’unica novità ad essere presentata al Natexpo di Parigi: per l’occasione è previsto l’esordio della nuova linea Kiwiny Jam, rinnovata nel packaging e disponibile, come la linea Smoothie, in tre diverse varianti: Pure (solo polpa di kiwi), Yellow (polpa di kiwi e pera) e Red (polpa di kiwi e mela).
Con la prossima partecipazione al Natexpo, Kiwiny contribuirà a far conoscere nel mondo la qualità dei prodotti biologici italiani e la nuova varietà di kiwi Soreli, eccellenza della ricerca made in Italy per il settore agroalimentare.
Una maggiore e consolidata espansione nei mercati mediorientali e asiatici e il lancio di una nuova linea di sottoprodotti sono le sfide che impegneranno i fratelli Breitenberger nei prossimi mesi.

KIWINY
Frutto di una passione tramandata di generazione in generazione, la società agricola nasce nel 2009 a Treviso con la riconversione in impianti di actinidia di un fondo familiare, un tempo dedicato alla produzione cerealicola. Dal 2012 viene lanciato nel mercato internazionale il brand Kiwiny. Oggi l’azienda è gestita dai fratelli Philipp e Manuel Breitenberger, due giovani imprenditori che producono e commerciano tre varietà di kiwi bio e due linee di trasformati in Italia, Germania, Svizzera, Olanda, Finlandia, Austria, Francia, Spagna e Giappone.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

East London Liquor Company,  il London Dry che sta facendo impazzire Londra

East London Liquor Company riporta dopo oltre un secolo la produzione di Gin nell’East…

By

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

This website uses cookies.