Categories: In evidenza

La nostra storia

Anche se in questo percorso ho avuto ottimi "Collaboratori-amici" primo fra tutti Alessandro Acquafredda, il quale non smetterò mai di…

Giugno 23, 2018 11:41 pm

Anche se in questo percorso ho avuto ottimi “Collaboratori-amici” primo fra tutti Alessandro Acquafredda, il quale non smetterò mai di ringraziare. Il sito è stato una mia idea personale, non tanto per creare un profitto personale (è uno dei pochi siti senza pubblicità) ma per la voglia di condividere un percorso professionale con altre persone.

Perché oggi scrivo questo? Casualmente ho trovato delle email del 2006 nel mio Mac, quando ancora Barman Italia non esisteva ma si chiamava Mixitaly.it (BarmanItalia è un proseguimento di Mixitaly).

Senza scrive i cognomi dei mittenti vi faccio un pò di copia incolla:

Giuseppe: ciao senti io vorrei imparare a fare dei cocktail, e vorrei tutte le ricette per creare i cocktail, se ti è possibile mandarmi una lista via email? ti ringrazierò a vita grazie ciao

Vincenzo: salve vorrei sapere come si da il giusto grado alcolico ad un cocktail. grazie

Alice: devo portare il mio cocktail all’esame.Lo ho pensato così: 4/10 Brandy 3/10 di Stock Cherry 2/10 Liquore Frangelico 1/10 Panna pizzico di peperoncino Shaker – ciliegia & twist d’arancia CHE NE PENSI? L’ESAME E’ TRA POCHI GIORNI..FAMMI SAPERE

Carlo: polvere d’oro x alimenti dove posso trovarlo

Di queste email ne ho veramente tante! Forse perché all’epoca non c’era molto sul web per la professione barman.

Barman Italia è un sito che nel corso del tempo è cambiato molto sia dalla grafica che nel modo di comunicare, (spero di trasmettere sempre passione), anche se a volte do qualche bacchettata con articoli che non leggere mai in altri siti (sezione: la professione), ma è solo perché ci tengo al mio pubblico e non desidero che prenda “cattive strade”.

Leggendo le vostre domande e curiosità vi anticipo che a breve studieremo una formula adeguata dove potrete inserire le vostre incertezze e trovare delle buone risposte, anche se esiste già il gruppo di whatsapp dove ogni giorno si discute un argomento nuovo (vi invito a partecipare)

In conclusione vi assicuro che la nostra storia è appena iniziata e continuerò a informarvi sulle nuove tendenze riguardanti il bar, chiunque avesse la voglia di scrivere queste pagine insieme a me è il benvenuto.

Grazie a tutti

Andrea Marangio

Andrea Marangio

Bar Manager – Supervisor Bartender – Hotels & Resorts - Classic International Cocktails and Signatures. I work with liquor companies, private and corporate groups to create custom cocktails and menus. marangio1974@gmail.com

Recent Posts

Come preparare un ottimo Bronx cocktail

Il cocktail Bronx è una semplice variazione di un Perfect Martini che aggiunge il…

By

Guests Complain: Come recuperare da un disastro.

Tutte le attività legate all'ospitalità non riusciranno a servire efficacemente tutti i loro clienti.…

By

Tre domande a Giorgio Vicario

Intervista esclusiva a BarmanItalia a Giorgio Vicario bar manager del Beere&Mangiare di Roma Raccontaci…

By

Panaché e Radler, cocktail con la birra

Origini: Panaché una bevanda popolare francese, è una semplicemente una combinazione di una birra…

By

Pisco peruviano vs cileno: prove d’assaggio con Francesco Guetta

"Dopo il successo della Florence Pisco Week mi sono detto: perché non dedicare una…

By

Tre domande a Gian Paolo Di Pierro

Intervista esclusiva per BarmanItalia a Gian Paolo Di Pierro, barmanager del club Derriere di…

By