Categories: Preparati e basi

Lacto-fermentazione limoni

Se hai sperimentato la fermentazione, sai già che le verdure fermentate con la fermentazione-lattea sono deliziose e hanno il bonus…

Novembre 18, 2018 12:14 am
Lacto-fermentazione limoni

Se hai sperimentato la fermentazione, sai già che le verdure fermentate con la fermentazione-lattea sono deliziose e hanno il bonus di probiotici essenziali per la nostra salute. Il processo di lacto-fermentazione aggiunge davvero un sapore piccante e uno stimolo probiotico alla scorza degli agrumi! Puoi usare qualsiasi agrume.

I limoni aggiungono una dimensione extra salata e sapida al sapore unico della dolcezza che amiamo da questo frutto solare e salutare.

Se riesci a comprarli in negozi specializzati e online per 15 euro per un barattolo

La ricetta qui sotto si basa sul tradizionale metodo marocchino di conservazione dei limoni e si manterranno indefinitamente (anche per più di 1 anno).

INGREDIENTI

I limoni Meyer (preferibilmente biologici)
Sale (non iodato) – kosher, sale marino o himalayano
Barattolo sterilizzato

1) Cospargere 1 cucchiaino di sale nel barattolo.
2) Lavare e asciugare i limoni. Tagliare ogni limone in quarti, fermandosi a circa 1/4 dal fondo.
3) Confeziona da 2 a 3 cucchiai di sale per ogni limone. Mettere i limoni nel barattolo fino a quando non è pieno, spingendo verso il basso dopo ogni aggiunta per far rilasciare il succo da ciascun limone.
4) Coprire il barattolo e posizionarlo a temperatura ambiente, al riparo dalla luce solare diretta per 5-6 giorni. Durante questo periodo, il sale estrarrà il liquido dai limoni creando una salamoia, che aiuterà a coprire il frutto. Se i limoni non sono completamente coperti da liquido dopo 6 giorni, aggiungere del succo di limone appena spremuto e lasciare i limoni a fermentare a temperatura ambiente.

Dopo un mese, i tuoi limoni fermentati sono pronti! Trasferisci il barattolo nel frigo per rallentare il processo di fermentazione. I limoni continueranno ad ammorbidirsi nel tempo nella salamoia. Puoi anche usare questa salamoia nelle ricette.

Andrea Marangio

Consulente, cocktail designer e menù, promotore. Whatsapp: 3480046467 Email: marangio1974@gmail.com

Recent Posts

East London Liquor Company,  il London Dry che sta facendo impazzire Londra

East London Liquor Company riporta dopo oltre un secolo la produzione di Gin nell’East…

By

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

This website uses cookies.