Categories Merceologia

Liquori al caffé

Liquori al caffè

Liquori al Caffè: Kahlua, Borghetti, De Cafe Crème de Kuyper, Galliano Ristretto, Kamok.
Caratteristiche: Gradazione alcolica, produttore, aspetto, aroma, sapore e retrogusto.

Kahlua

20% alc. / Vol.
Produttore: Veracruz, Messico

Il liquore numero più venduto al caffè nel mondo, mescola lo spirito di canna da zucchero e caffè di Arabica e la sua ricetta risale al 1936. Vaniglia e caramello si aggiungono e riposato per otto settimane prima dell’imbottigliamento.

Aspetto: trasparente, quasi opaco, marrone molto scuro
Aroma: caffè, cioccolato e vaniglia, manca il pungente del caffè appena macinato
Gusto: sciropposo, dolce palato, cioccolato e caffè, con forti note di vaniglia
Retrogusto: caffè Mocha e cioccolato bianco.


Borghetti

25% alc. / Vol.
Produttore: Fratelli Branca Distillerie, Milano, Italia.

Nato 150 anni fa, questo è stato creato per celebrare l’inaugurazione di una linea ferroviaria tra Ancona e Pescara. L’etichetta recita ‘Il liquore di vero caffè espresso’.

Aspetto: trasparente, quasi opaco, marrone molto scuro
Aroma: caffè fortemente tostato, caffè macinato fresco e cacao, noce, fumo leggero, biscotti.
Sapore: pieno, Bittersweet caffè espresso al forno con cioccolato fondente
Retrogusto: Hickory e finitura leggermente nocciola con cioccolato al latte persistente


De Cafe Crème de Kuyper

24% alc. / Vol.
Produttore: Koninklijke De Kuyper, Buitenhavenweg 98, 3113 BE Schiedam, Olanda

“Un estratto di caffè in grani selezionati,” dice De Kuyper.

Aspetto: trasparente, quasi opaco, marrone molto scuro
Aroma: fortemente tostato, caffè leggermente umido, con cioccolato fondente amaro
Sapore: ben integrato espresso, palato equilibrato con note di cioccolato amaro
Retrogusto: Persistente, prosecuzione del palato


Galliano Ristretto

42,3% alc. / Vol.
Produttore: Lucas Bols, Paulus Potterstraat, 1071 CZ Amsterdam, Olanda.
www.galliano.com

Una base di alcol neutro e caffè con cognac.

Aspetto: trasparente, praticamente opaca, estremamente marrone scuro
Aroma: Al naso ha profumi di cioccolato amaro e caffè espresso denso di pane bruciato e liquirizia.
Gusto: Il gusto pieno palato è molto vicina a quella di un forte caffè Corretto con cioccolato fondente rivestito chicchi di caffè tostati pesantemente
Retrogusto: La finitura espresso oleosa ha una freschezza persistente quasi menta piperita


Kamok

40% alc. / Vol.
Produttore: Ets Vrignaud, 2, rue Jules Verne – BP 226, 85006 La Roche / Yon, Cedex, Francia.

Realizzato con un infuso di tre tipi di Arabica e invecchiato in botti di rovere, i suoi creatori affermano la ricetta risale alla metà del 19 ° secolo.

Aspetto: trasparente, quasi opaco, marrone molto scuro
Aroma: macina caffè turco, le note fruttate di base di alcol
Sapore: palato Bittersweet, ricorda kirsch ripiene dei cioccolatini al liquore
Retrogusto: finitura Nutty con persistenti note di fruttato, caffè e cioccolato

Share
Published by
Andrea Marangio
Tags aroma aspetto gradazione alcolica Liquori al Caffè produttore sapore e retrogusto

Recent Posts

  • Interviste

Intervista a Gabriele Rondani di Rinaldi1957

Intervista in esclusiva a Gabriele Rondani di Rinaldi1957 per BarmanItalia 1 - Ciao Gabriele, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad…

Maggio 19, 2019 11:02 pm
  • Cocktails Video

Pietrasanta da bere: Bar Avio

Torna Pietrasanta da bere, che per questa edizione punta sulla qualità a km0 grazie alla partnership con Tuscan Spirits. Noi…

Maggio 19, 2019 12:19 am
  • Miscelazione

Il bicchiere highball

Gli highball sono una categoria di cocktail semplice, comunemente con solo due ingredienti: uno spirito e un sodato, serviti in…

Maggio 18, 2019 8:31 am
  • Interviste

Lo scrittore si racconta: intervista a Marco Garino

Ci racconti la tua storia personale, chi è Marco Garino? Sono un intramontabile positivo sempre appassionato per quello che faccio.…

Maggio 16, 2019 11:25 pm
  • mixologist in evidenza

Beerologism, ovvero la sperimentazione della birra a Lovecraft Firenze

Love Craft a Firenze si è affermato così velocemente durante il primo anno d'esistenza da meritarsi già l’appellativo di locale…

Maggio 15, 2019 11:23 pm
  • Miscelazione

Il gusto umami nei cocktails

Umami è una parola giapponese che è stata coniata nel 1908 da un chimico dell'Università di Tokyo chiamato Dr. Kikunae…

Maggio 14, 2019 11:42 pm

This website uses cookies.