Categories: Prodotti

Mazzetti d’Altavilla

Mazzetti d’Altavilla è una delle aziende più antiche del Monferrato e, non a caso, appartiene all’Unione delle Imprese Storiche Italiane.…

Marzo 27, 2019 6:06 am

Mazzetti d’Altavilla è una delle aziende più antiche del Monferrato e, non a caso, appartiene all’Unione delle Imprese Storiche Italiane. Fu Filippo Mazzetti a fondarla nel 1846 per creare il primo punto di riferimento nella distillazione di vinacce provenienti dai più nobili vitigni piemontesi. Non sapeva che, dopo di lui, ben altre sette generazioni avrebbero proiettato la Grappa in un mercato internazionale.

I Mazzetti d’Altavilla sono distillatori dal 1846 e il loro è un nome storico assai noto agli estimatori di grappe e distillati. La sede di questa storica distilleria, nata prima dell’Unità d’Italia, grazie alla sua capacità attrattiva rappresenta un importante punto di riferimento per il turismo in Monferrato. Diretta, nel tempo, con passione da ben sette generazioni della medesima famiglia, l’azienda vanta molti primati. Innanzitutto quello di oltre 170 anni di attività, che fa di questa distilleria la più storica di tutto il Nord-Ovest. In secondo luogo quello della “familiarità” della gestione per un così lungo periodo. Infine quello dell’accoglienza turistica, per diffondere la cultura della degustazione consapevole (già nel 2011 si erano superate le centomila presenze turistiche in visita agli impianti produttivi). Il segreto di questo successo risiede nella lunga storia, nella tradizione, che permea ogni angolo della sede situata in cima alla collina di Altavilla Monferrato, e nella capacità d’innovazione declinata in tanti modi. C’è poi la filosofia produttiva, intransigente nella sostanza ed anche nel packaging. Scelte che permettono di dire che la grappa, a Casa Mazzetti, è prima di tutto un’emozione. Ed è anche un distillato elegante e modaiolo, grazie ai tanti eventi e alle nuove frontiere esplorate dalla Famiglia Mazzetti e dalla sua ricca rappresentanza femminile che, da ben due generazioni, offre un importante e raffinato contributo durante le fasi produttive e comunicative.

Il procedimento e la qualità
Nel processo di distillazione alcuni elementi sono rimasti imprescindibili, oggi come ieri. Il primo punto è la freschezza delle vinacce che vengono conferite da aziende selezionate entro brevissimo tempo dalla separazione del mosto. I vitigni sono di provenienza piemontese per godere al meglio dei profumi e della qualità della materia prima alla quale contribuisce la breve distanza di trasporto.
I più apprezzati: Nebbiolo da Barolo e da Barbaresco, Barbera, Moscato, Arneis, Ruchè, Dolcetto e Chardonnay.

Da molto tempo la mission di Casa Mazzetti è quella di ottenere grappe di singolo vitigno per valorizzare al meglio le note tipiche e differenti delle varie tipologie.
E poi ancora: la particolare conservazione nei “salamoni”, il sottovuoto, la distillazione “in discontinuo”, tutti elementi che contribuiscono alla qualità finale.

La collezione
Pregiati i Distillati giovani (spicca la “Collezione” con le Grappe
di singolo vitigno) e invecchiati (Grappe e Acquavite d’Uva) e le Riserve (alcuni dei quali blend unici), affiancate da Acquavite di Vino e Brandy, i Liquori (anche
a più bassa gradazione alcolica), la Frutta al Liquore Flambar, gli Zuccherini Spiritosi Zen ed altre golosità come i Cioccolatini alla Grappa e al Liquore e i deliziosi Marrons Grappés ®. Per gli amanti della cosmesi esistono anche inimitabili creme di bellezza con essenza di Grappa. Da aspettarsi tante curiosità come la Grappa Segni che invecchia oltre cinque anni in sei legni diversi e in botticelle di capacità decrescente.

Verde dentro
Attenta alla qualità della materia prima e all’impatto ambientale, la sede di Mazzetti d’Altavilla è “Verde Dentro” grazie alla filosofia “green” di approvvigionamento energetico che riduce le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera. L’auto elettrica (con la colonnina per la ricarica) e le etichette ottenute dal sistema a responsabilità ambientale sono alcune delle altre buone pratiche ambientali dell’azienda, che rendono la Grappa Mazzetti d’Altavilla ecosostenibile

Ricette e cocktails
La vera sfida delle ultime generazioni di Casa Mazzetti è comunicare un prodotto di qualità come la Grappa a un pubblico vario e giovane. Non a caso la creazione di ricettari di specialità culinarie e di cocktail con l’uso dei Distillati Mazzetti incontra i favori delle nuove generazioni di consumatori, creativi, attenti e responsabili.

Visite
Il tour guidato, praticabile
nelle principali lingue straniere (programmabile ogni giorno e su prenotazione) consente di intraprendere un viaggio fra profumi, sapori e stupore per la vista. Le tappe comprendono il parco e la Cappella Votiva, la sede con lo spazio artistico di benvenuto, la Distilleria, la Barricaia, la Galleria della Grappa e l’affascinante Cantinone sotterraneo, dove ha sede il Grappa Store e dove ogni giorno si può accedere per degustazioni gratuite.

Recent Posts

East London Liquor Company,  il London Dry che sta facendo impazzire Londra

East London Liquor Company riporta dopo oltre un secolo la produzione di Gin nell’East…

By

Dolcificanti artificiali: quali sono e dove li troviamo?

Oggi cercheremo di spiegare l’altra faccia della medaglia dei dolcificanti, quelli artificiali. I dolcificanti…

By

Intervista a Carmelo Buda di Oliva.Co Cocktail Society

Intervista a Carmelo Buda, proprietario e bartender di Oliva.Co Cocktail Society, il Cocktail Bar…

By

Nasce Argintum 925, il Gin dell’Argentario

Argintum 925, il primo “Maritime” Dry Gin Italiano,  un gin per assaporare l’estate tutto…

By

Alessio Giovannesi: La Poderosa cocktail

Ecco a voi un drink di Alessio Giovannesi, nuovo bar manager di Baccano, cocktail…

By

Mattia Corunto: Cheer Me Up

Il barman Mattia Corunto Consulente beverage Nome ricetta Cheer Me Up Storia cocktail –…

By

This website uses cookies.