Categories: In evidenza

Mount Gay Rum 1703 Old Cask Selection l’eccellenza del rum

Nato dalle dorate canne da zucchero e dell’acqua incontaminata delle isole Barbados il 1703 Old Cask Selection è il vero…

Settembre 17, 2010 12:08 pm

Nato dalle dorate canne da zucchero e dell’acqua incontaminata delle isole Barbados il 1703 Old Cask Selection è il vero simbolo dell’eccellenza secolare dei rum Mount Gay. Miscelato interamente dalle preziose riserve Mount Gay,

ciascuna invecchiata dai 10 ai 30 anni, 1703 Old Cask Selection rappresenta un capolavoro di eccellenza, un nettare delizioso e complesso creato dai più antichi produttori di rum raffinato al mondo.

Eccezionalmente brillante, presenta un intenso e ricco bouquet di quercia, caramello e cuoio – sprigionati dall’invecchiamento in botte da dieci a trent’anni – che si amalgamano alla perfezione con note calde di banana matura, frutta e spezie delicate che si fondono lentamente in un finale morbido e prolungato.
Incomparabile e indimenticabile, 1703 Old Cask Selection è un vero inno alle Barbados e all’arte dell’invecchiamento. Secondo la definizione di uno dei maggiori esperti di beverage mondiali, l’americano Paul Pacult*, “il primo impatto denota uno sconvolgente assortimento di aromi stratificati, dalla vaniglia alla cannella sino alla noce, unito al sentore di acero e caramello.”
Un morbido piacere del palato che lascia un finale intenso e prolungato e un colore inconfondibilmente brillante e caldo fanno guadagnare a 1703 Old Cask Selection la consacrazione definitiva come migliore rum al mondo secondo la Ultimate Spirits Challenge 2010.

*A proposito di Paul Pacult: è un dei più importanti esperti americani in fatto di alcoolici distillati. E’ autore di Kindred Spirits e The Spirit Journal; giornalista di vini, birre e distillati e un educatore, docente e specialista. In particolare Spirit Journal è stato decretato il più autorevole periodico in fatto di liquori, vini e birra in America. Pubblicato ogni tre mesi, Paul Pacult’s Spirit Journal non accetta investimenti pubblicitari e, in quanto tale, stila recensioni obiettive e valutazioni che vengono considerate lo standard oro in fatto di industria del beverage alcolico.

1703 – Mount Gay Rum AWARDS:
• Drink Business – Rum Masters, 2010 • Ultimate Spirits Challenge: Extraordinary, Ultimate

Recent Posts

Tre domande a Giulia Castellucci

Intervista esclusiva per Barmanitalia a Giulia Castellucci, bar manager e comproprietaria di Co.So Cocktail…

By

Ingredienti non vegani che puoi trovare nel tuo cocktail

Nel mondo dei cocktail, siamo abbastanza bravi a conoscere oscuri fatti storici su categorie…

By

il cavatappi ha una storia molto lunga e interessante.

Non ci sono molti strumenti in cucina o nel bar che sono dati per…

By

Lavoro al bar e famiglia, mantenere l’equilibrio

Come genitore, è naturale sentirsi in colpa quando non si trascorre del tempo con…

By

Da allievo a maestro del bar

Man mano che la tua carriera avanza, potresti trovarti in una posizione in cui…

By

The Court, il nuovo cocktail bar firmato Matteo Zed

Ciao Matteo, raccontaci brevemente la tua carriera fino ad oggi. Di dove sei? Qual’è…

By

This website uses cookies.